Mons. Livio Melina

Mons. Livio Melina

 

Dopo il licenziamento di mons. Livio Melina dall’Istituto Giovanni Paolo II, invito i lettori di questo blog a vedere il video di mons. Livio Melina che propongo in questo post.

Inoltre, riprendo da un precedente articolo il seguente passo:

“Lo sviluppo della dottrina può certamente avvenire a condizione che non significhi negazione o contraddizione con quanto il Magistero ha insegnato prima: eodem sensu, eademque substantia (Vaticano I). La coerenza vitale con la Tradizione, senza aggiunte spurie e senza perdita di elementi essenziali, è una condizione per lo sviluppo organico, come insegnò il beato John Henry Newman. Altrimenti, cadiamo nel modernismo, che pretende di trasformare la dottrina dall’interno, adattando le sue formule alla coscienza e all’esperienza religiosa dei tempi. Fu proprio Paolo VI, in un’udienza del 19 gennaio 1972, a denunciare la sopravvivenza del modernismo, che “sotto altri nomi è ancora presente“, perché è espressione di una serie di errori che potrebbero “rovinare totalmente la nostra concezione della vita e della storia”.

 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email