(se il video qui sotto non si apre, fare il refresh di questa pagina o cliccare qui)

 

Una premessa. Non sono contro i vaccini in generale, perché li ho sempre fatti, ma credo che sia lecito avere dei dubbi nei confronti di questi vaccini contro il COVID, semplicemente perché sono le stesse case farmaceutiche che li hanno prodotti che ci dicono che non hanno la certezza sugli effetti collaterali a lungo termine. Tali dubbi saranno sicuramente fugati nel futuro, e speriamo in termini positivi (assenza di effetti collaterali molto seri nel tempo), non sappiamo però quanti anni ci vorranno.

Detto questo, quello che è intollerabile in una democrazia è che le opinioni contrarie al mainstream vengano brutalmente tacitate. E’ quello che è successo su una rete pubblica, RAI 1, con il giornalista Bruno Vespa che, conducendo la sua trasmissione Porta a Porta, ha non solo chiamato al “pentimento” un dottore come Mariano Amici, semplicemente perché aveva la sua legittima opinione, ma lo ha brutalmente zittito (qui il video), augurandosi addirittura che venga radiato dall’ordine dei medici nel caso fosse soccombente dinanzi all’ordine dei medici.

Una manifestazione di giornalismo, quella di Vespa, assolutamente inqualificabile e deplorevole, degna espressione di una dittatura sanitaria e soprattutto non degna della sua stimata carriera. Evidentemente il COVID genera questi effetti collaterali anche nelle persone più stimate dal punto di vista professionale.

Non invito una persona a casa mia per poi non farla parlare, non solo, la spingo dunque pubblicamente a pentirsi, e infine le auguro una radiazione dall’ordine dei medici. E’ una trasmissione televisiva o un processo?

Per tale ragione, pur non condividendo tutte le cose che il dott. Amici dice, ritengo sia giusto che avrebbe dovuto poterle esporre da Bruno Vespa, visto che da lui è stato invitato. Rilancio quindi l’intervista che Francesco Toscano ha fatto al dott. Amici.

P.S.: Il dott. Amici riporta qui le sue basi scientifiche da cui trae la sua posizione.

 

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1