Persone con e senza mestruazioni hanno iniziato a condividere di aver avuto un sanguinamento inaspettato dopo la somministrazione di un vaccino contro il coronavirus 2 della sindrome respiratoria acuta grave (SARS-CoV-2) all’inizio del 2021. La ricerca riporta interessanti risultati che dovrebbero essere approfonditi. La ricerca è stata pubblicata su Science. Riporto il sommario nella mia traduzione. 

 

ipermenorrea mestruazioni giovane donna

 

All’inizio del 2021, molte persone hanno iniziato a raccontare di aver sperimentato un inaspettato sanguinamento mestruale dopo la vaccinazione contro la SARS-CoV-2. Abbiamo analizzato questo fenomeno emergente di cambiamento dei modelli di sanguinamento mestruale tra un campione di persone con e senza mestruazioni, utilizzando un sondaggio basato sul web. In questo campione, il 42% delle persone con cicli mestruali regolari ha avuto un sanguinamento più abbondante del solito, mentre il 44% non ha riportato alcun cambiamento dopo la vaccinazione. Tra gli intervistati che di solito non hanno le mestruazioni, il 71% delle persone che assumono contraccettivi reversibili a lunga durata d’azione, il 39% delle persone che assumono ormoni di conferma del genere e il 66% delle persone in postmenopausa hanno riportato sanguinamenti violenti. Abbiamo riscontrato che l’aumento del sanguinamento e la interruzione erano significativamente associati all’età, agli effetti collaterali sistemici del vaccino (febbre e/o affaticamento), alla storia di gravidanza o di parto e all’etnia. In generale, le alterazioni del sanguinamento mestruale non sono rare o pericolose, tuttavia è necessario prestare attenzione a queste esperienze per creare fiducia nella medicina.

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email