E’ una lettera aperta a Elon Musk riguardo la censura, la libertà di parola e la democrazia funzionante. Rilevante non solo Twitter ma tutti i social e tutti noi. Da leggere e diffondere. 

La lettera è stata pubblicata su Off-Guardian. Eccola nella mia traduzione. 

 

Elon Musk ha acquiwsito Twitter
Elon Musk ha acquiwsito Twitter

 

Caro Elon,

Congratulazioni per l’acquisizione di Twitter. Speriamo che questo aiuti a rendere il mondo un posto migliore.

Hai dichiarato che “La libertà di parola è il fondamento di una democrazia funzionante e Twitter è la piazza digitale dove si discutono questioni vitali per il futuro dell’umanità…”

Speriamo che questa sia una promessa di sostenere il diritto alla libertà di parola e di assemblea pacifica su Twitter, entrambi componenti essenziali del processo democratico.

Speriamo che i giorni bui della caccia alle streghe e dei roghi di libri siano alle nostre spalle.

La natura umana non è sempre al suo meglio. L’inganno è normale. La corruzione è normale. L’avidità di denaro, potere e fama è normale. Questa è la natura umana. Ciò che non è normale è che la società accetti la rimozione del meccanismo di correzione degli errori. Noi crediamo che con la libertà di parola, gli errori possono essere corretti e i malfattori possono essere ritenuti responsabili.

Dall’inizio della pandemia di Covid-19, le figure di autorità hanno diffuso informazioni false senza ostacoli. Il fatto è che il virus SARS-CoV-2 non è così nuovo e non è così mortale per la popolazione generale come è stato dipinto.

La teoria della diffusione asintomatica era uno strumento di paura usato per sottomettere la popolazione. Gli obblighi incostituzionali di isolamento, mascherine, distanziamento sociale, test e ricerca di contatti, e vaccinazione di massa sono stati tutti inefficaci nella gestione di questo virus aereo e hanno causato grandi danni alla società.

Coloro che hanno osato parlare contro di loro sono stati messi a tacere e falsamente accusati di “disinformazione”, mentre il pubblico è stato vittima di una propaganda implacabile. L’assurdità di queste soppressioni sta nel fatto che molto di ciò che un anno fa era considerato “disinformazione” – è ora accettato come verità da coloro che hanno incoraggiato tali sanzioni.

Nel corso della storia, i malfattori non sono mai stati quelli che hanno detto la loro verità a grande costo personale. I malfattori sono sempre stati quelli motivati a sopprimere la verità. Cosa hanno da nascondere? Cosa hanno da guadagnare? Per quanto tempo dovrebbero essere lasciati liberi di camminare senza essere interrogati?

Attendiamo con ansia i cambiamenti che hai intenzione di attuare su Twitter e ti chiediamo di considerare l’aggiunta dei seguenti punti all’ordine del giorno della tua prima riunione del consiglio:

  1. #ReinstateTheVoices
  2. #NoMoreShadowBanning
  3. #PutALeashOnTheMinisterodellaVerità
  4. Discuti delle nuove funzionalità, degli algoritmi open source, dei bot spam
  5. Chiarisci al pubblico la tua posizione sull'”autenticazione di tutti gli esseri umani”. Questo si riferisce semplicemente all’eliminazione dei bot o include l’eliminazione della possibilità di anonimato? Storicamente, molte ingiustizie sono state rivelate da informatori anonimi.

PANDA si impegna per una scienza aperta, una società aperta e un dibattito aperto. Le società non possono fiorire senza il coraggio di parlare e sfidare i presupposti esistenti.

Grazie per aver fatto la vostra parte. Noi continueremo a fare la nostra. Lo dobbiamo ai nostri concittadini.

Cordiali saluti,


Abir Ballan (sospeso permanentemente su Twitter DUE VOLTE)
Membro del comitato esecutivo ~ Pandemics Data & Analytics
Twitter: @abirballan, @Pandata19
Facebook: @Pandata19

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments