UNA DOMANDA PER IL CARD. FARRELL

//UNA DOMANDA PER IL CARD. FARRELL

UNA DOMANDA PER IL CARD. FARRELL

By |2018-09-14T12:53:14+00:00luglio 11th, 2018|Categories: Chiesa|Tags: , , , |0 Comments
Foto: Phil Lawler

Foto: Phil Lawler

Come abbiamo riportato in un altro post (qui), il cardinale Kevin Farrell, prefetto (capo) del Dicastero vaticano per i Laici, la Famiglia e la Vita, in una intervista con la rivista Intercom, il magazine dei vescovi cattolici irlandesi, ha detto:

I sacerdoti non sono le persone migliori per formare gli altri al matrimonio”.

“Non hanno credibilità; non hanno mai vissuto l’esperienza; possono conoscere la teologia morale, la teologia dogmatica in teoria, ma da lì a metterla in pratica ogni giorno… non hanno l’esperienza“.

Giustamente il giornalista e scrittore Phil Lawler, con la sua consueta lucidità e schiettezza, si pone una domanda:

 

Se i sacerdoti cattolici non hanno “credibilità” per il compito di preparare le coppie al matrimonio, com’è che sono qualificati (secondo Amoris Laetitia) a guidare i cattolici divorziati e risposati attraverso il “processo di discernimento” che li riporterebbe alla Comunione?”

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.