Articolo pubblicato su Daily Expose. La traduzione è a cura di Wanda Massa. 

 

Bambino-in-ospedale

 

L’incidente è stato segnalato al Vaccine Adverse Event Recording System (la versione USA dello schema MHRA Yellow Card nel Regno Unito) il 4 aprile dal medico che aveva cercato di salvare la vita del bambino solo un paio di settimane prima.

Il rapporto (che può essere trovato qui, ID – 1166062) specifica che la madre del bambino ha ricevuto una seconda dose del vaccino Pfizer il 17 marzo mentre era al lavoro. Ma il giorno dopo il suo bambino di cinque mesi allattato al seno ha sviluppato un’eruzione cutanea ed era inconsolabile. Il bambino si è rifiutato di mangiare e ha sviluppato la febbre.

Il medico che ha stilato il rapporto descrive come la madre abbia portato il bambino gravemente malato al pronto soccorso locale, dove sono state fatte gli accertamenti. Si è scoperto che il bambino aveva enzimi epatici elevati. Il bambino è rimasto in ospedale per il trattamento, ma è tragicamente peggiorato ed è spirato solo due giorni dopo, il 20 marzo 2021.

Il bambino non aveva allergie note, difetti di nascita, disabilità o condizioni preesistenti, e non è stato esposto a nient’altro che il vaccino Pfizer attraverso il latte materno.

Il rapporto elenca anche diverse altre condizioni che si sono sviluppate prima della tragica morte del bambino, oltre agli enzimi epatici elevati come dettagliato nella relazione del medico. Gli enzimi epatici elevati indicano un’infiammazione o un danno alle cellule del fegato, e possono essere causati dall’abuso di alcool o droga.

Il bambino di cinque mesi ha anche sviluppato la porpora trombotica trombocitopenica. Questa è una condizione che porta alla formazione di coaguli di sangue in piccoli vasi sanguigni in tutto il corpo. Questo a sua volta si traduce in un basso numero di piastrine e bassi globuli rossi a causa della loro rottura. Questo causa spesso disfunzioni ai reni, al cuore e al cervello. Questa è proprio la condizione che è stata dimostrata essere causata dal “vaccino” del vettore virale della AstraZeneca. Così ora sembra che abbiamo la prova che il vaccino Pfizer può causare lo stesso disturbo.

Nessun test è stato effettuato per confermare se uno qualsiasi dei “vaccini” sperimentali Covid sia sicuro da usare durante la gravidanza o l’allattamento. Purtroppo quelli abbastanza incauti da assumerlo ancora stanno soffrendo le gravi e tragiche conseguenze delle loro azioni con la morte dei loro figli non ancora nati o appena nati.

Questa non è la prima morte straziante di un bambino a causa dei vaccini Covid, e purtroppo non sarà l’ultima, poiché la determinazione delle autorità a vaccinare ogni uomo, donna e bambino sul pianeta è incrollabile.

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1