“Alcuni governatori hanno ritenuto essenziali i negozi di liquori e le cliniche per gli aborti”, ma non le chiese, ha detto il presidente Donald Trump. “Non è giusto”. Quindi sto correggendo questa ingiustizia e definendo essenziali i luoghi di culto”.
Ecco la notizia battuta dalla Associated Press pochi minuti fa. Eccola nella mia traduzione.

 

Donald Trump, presidente USA

Il presidente Donald Trump ha dichiarato venerdì che ha ritenuto “essenziali” le chiese e gli altri luoghi di culto e ha invitato i governatori di tutto il Paese a permettere la riapertura in questo fine settimana nonostante la minaccia di diffondere il coronavirus.

“Oggi identifico i luoghi di culto – chiese, sinagoghe e moschee – come luoghi essenziali che forniscono servizi essenziali”, ha detto Trump durante una frettolosa conferenza stampa alla Casa Bianca, dove non ha risposto alle domande. Ha detto che se i governatori non si atterranno alla sua richiesta, li “scavalcherà”, anche se non è chiaro quale autorità abbia per farlo.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie avevano preparato una bozza di linee guida per la riapertura delle chiese e di altri luoghi di culto settimane fa, che includeva misure come il mantenimento della distanza tra i parrocchiani e la limitazione delle dimensioni dei raduni.

Ma quella linea guida era stata rinviata per più di un mese dall’amministrazione fino a quando Trump non ha improvvisamente cambiato rotta giovedì.

“Ho detto: ‘È meglio che lo spenga’. E lo stanno facendo”, ha detto Trump giovedì in uno stabilimento della Ford Motor Co. riconvertito per la produzione di ventilatori nel Michigan. “E pubblicheranno qualcosa oggi o domani sulle chiese”. Dobbiamo aprire le nostre chiese”.

Venerdì Trump ha sottolineato l’importanza delle chiese in molte comunità e si è opposto ad alcune delle attività che sono state autorizzate a riaprire.

“Alcuni governatori hanno ritenuto essenziali i negozi di liquori e le cliniche per gli aborti”, ma non le chiese, ha detto. “Non è giusto”. Quindi sto correggendo questa ingiustizia e definendo essenziali i luoghi di culto”.

“Questi sono luoghi che tengono insieme la nostra società e tengono unito il nostro popolo. La gente chiede di andare in chiesa e in sinagoga, di andare alla loro moschea”, ha detto.

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1