Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog l’articolo scritto da Sonia Elijah, pubblicato sul suo blog. Visitate il sito e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella traduzione da me curata. 

Abbiamo parlato varie volte di morti in eccesso, ad esempio anche qui

 

Fonte: Eccesso di mortalità nei paesi del mondo occidentale dopo la pandemia COVID-19: stime di “Our World in Data” per il periodo gennaio 2020-dicembre 2022.
Fonte: Eccesso di mortalità nei paesi del mondo occidentale dopo la pandemia COVID-19: stime di “Our World in Data” per il periodo gennaio 2020-dicembre 2022.

 

Uno studio bomba è stato recentemente pubblicato su BMJ Public Health da un gruppo di ricercatori (Mostert et al.) della Vrije Universiteit di Amsterdam. I risultati del gruppo sono stati condivisi dai media mainstream e The Telegraph (giornale mainstream a larga diffusione, ndr) ha osato scrivere: “I vaccini Covid potrebbero aver contribuito ad alimentare l’aumento dei decessi in eccesso”.

I ricercatori olandesi hanno analizzato i rapporti sulla mortalità per tutte le cause estratti da 47 Paesi utilizzando il database “Our World in Data”. Sono stati inclusi solo i Paesi che avevano rapporti sulla mortalità per tutte le cause disponibili per tutti e tre gli anni consecutivi (2020-2022). Per calcolare la linea di base dei decessi attesi, è stato utilizzato il modello di stima di Karlinsky e Kobak. Questo modello utilizza i dati storici sui decessi in un Paese dal 2015 al 2019 e tiene conto delle variazioni stagionali e delle tendenze di anno in anno della mortalità.

I risultati sono stati allarmanti:

Il numero totale di decessi in eccesso in 47 Paesi del mondo occidentale è stato di 3.098.456 dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2022. Nel 2020, anno di insorgenza della pandemia COVID-19 e di attuazione delle misure di contenimento, si registrano 1.033.122 decessi in eccesso. Nel 2021, anno in cui sono state utilizzate sia le misure di contenimento che i vaccini COVID-19 per affrontare la diffusione e l’infezione del virus, è stato registrato il maggior numero di decessi in eccesso: 1.256.942 decessi in eccesso. Nel 2022, quando la maggior parte delle misure di contenimento sono state revocate e il vaccino COVID-19 è stato continuato, i dati preliminari presentano 808.392 decessi in eccesso.

Gli autori proseguono affermando che:

Nel 2021, quando non solo le misure di contenimento ma anche i vaccini COVID-19 sono stati utilizzati per affrontare la diffusione e l’infezione del virus, è stato registrato il numero più alto di decessi in eccesso: 1.256.942 decessi in eccesso. Attualmente manca il consenso scientifico sull’efficacia degli interventi non farmacologici nel ridurre la trasmissione virale.

Nel 2022, quando la maggior parte delle misure di mitigazione sono state annullate e il vaccino COVID-19 è stato sostenuto, i dati preliminari disponibili contano 808.392 morti in eccesso.

I ricercatori hanno sottolineato che:

Sebbene i vaccini Covid-19 siano stati forniti per proteggere i civili dalla morbilità e dalla mortalità causate dal virus Covid-19, sono stati documentati anche sospetti eventi avversi.

Sia i professionisti del settore medico che i cittadini hanno segnalato gravi danni e decessi in seguito alla vaccinazione a diversi database ufficiali nel mondo occidentale.

Il loro studio è uno dei pochi a esaminare l’eccesso di morti a livello globale, un fenomeno recente e preoccupante che è stato praticamente ignorato dai governi e dai media tradizionali.

Ho trattato il tema dell’eccesso di morti qui, qui e qui.

Inoltre, è uno dei pochi a osare indicare l’enorme elefante nella stanza: i “vaccini” sperimentali COVID-19 che sono stati annunciati come “sicuri ed efficaci”. I vaccini che avrebbero “salvato oltre 20 milioni di vite” – tale affermazione era basata, ovviamente, su modelli matematici.

Gli autori hanno fatto luce su studi che documentano sospetti eventi avversi in seguito alla vaccinazione. Ad esempio, lo studio di Fraiman et al. ha presentato un’analisi secondaria degli studi clinici randomizzati di fase III, controllati con placebo, sui vaccini COVID-19 a base di mRNA. I risultati hanno mostrato che lo studio Pfizer presentava un rischio del 36% più elevato di eventi avversi gravi nel gruppo del vaccino. Lo studio Moderna presentava un rischio di eventi avversi gravi superiore del 6% tra i destinatari del vaccino.

I ricercatori hanno fatto riferimento a uno studio che confronta le segnalazioni di eventi avversi a VAERS e EudraVigilance in seguito a vaccini COVID-19 a base di mRNA rispetto a vaccini antinfluenzali. È stato osservato un rischio maggiore di reazioni avverse gravi per i vaccini COVID-19 rispetto ai vaccini antinfluenzali. Queste reazioni includevano malattie cardiovascolari, coagulazione, emorragie, eventi gastrointestinali e trombosi.

Inoltre, hanno fatto riferimento a un importante studio che ha rivelato che l’eccesso di decessi è stato riscontrato solo in Germania “dall’aprile 2021 in poi”. Gli autori tedeschi hanno poi affermato che: “Questi risultati indicano che nella primavera del 2021 deve essere successo qualcosa che ha portato a un aumento improvviso e prolungato della mortalità”.

Sì, cosa può essere successo nella primavera del 2021?

Potrebbe trattarsi del primo e più grande lancio al mondo di iniezioni sperimentali a base di geni?

Mostert et al. hanno concluso in modo saliente:

L’eccesso di mortalità è rimasto elevato nel mondo occidentale per tre anni consecutivi, nonostante l’implementazione delle misure di contenimento e dei vaccini COVID-19. Si tratta di una situazione senza precedenti che solleva serie preoccupazioni. Durante la pandemia, i politici e i media hanno sottolineato ogni giorno che ogni morte di COVID-19 era importante e che ogni vita meritava di essere protetta attraverso le misure di contenimento e i vaccini COVID-19. Nel periodo successivo alla pandemia, dovrebbe valere la stessa morale. Ogni morte deve essere riconosciuta e giustificata, indipendentemente dalla sua origine.

Non potrei essere più d’accordo: ogni morte è importante, comprese quelle causate dal vaccino COVID-19 che sono state sistematicamente soppresse e censurate.

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente quelle del responsabile di questo blog. I contributi pubblicati su questo blog, ritenuti degni di rilievo, hanno il solo ed unico scopo di far riflettere, di alimentare il dibattito e di approfondire la realtà. Qualora gli autori degli articoli che vengono qui rilanciati non avessero piacere della pubblicazione, non hanno che da segnalarmelo. Gli articoli verranno immediatamente cancellati.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 

Facebook Comments