Continua la proposta dei numeri del Compendio del Catechismo della Chiesa Cattolica con la prevista periodicità all’incirca mensile. Come sempre vengono riportati di volta in volta alcuni numeri con le relative domande e risposte; i link utili per trovare un commento esplicativo rinviano anche all’insieme di tutte le puntate precedenti.

 

Gesù Cristo

 

  1. Che cosa Gesù Cristo ci rivela del mistero del Padre? (240-242)

Gesù Cristo ci rivela che Dio è «Padre», non solo in quanto è Creato- re dell’universo e dell’uomo, ma soprattutto perché genera eternamente nel suo seno il Figlio, che è il suo Verbo, «irradiazione della sua gloria, impronta della sua sostanza» (Eb 1,3).

 

  1. Chi è lo Spirito Santo, rivelato a noi da Gesù Cristo? (243-248)

È la terza Persona della Santissima Trinità. È Dio, uno e uguale al Padre e al Figlio. Egli «procede dal Padre» (Gv 15,26), il quale, principio senza principio, è l’origine di tutta la vita trinitaria. E procede anche dal Figlio (Filioque), per il dono eterno che il Padre ne fa al Figlio. Inviato dal Padre e dal Figlio incarnato, lo Spirito Santo guida la Chiesa «a conoscere la Verità tutta intera» (Gv 16,13).

 

    48. Come la Chiesa esprime la sua fede trinitaria? (249-256, 266) 

La Chiesa esprime la sua fede trinitaria confessando un solo Dio in tre Persone: Padre e Figlio e Spirito Santo. Le tre Persone divine sono un solo Dio perché ciascuna di esse è identica alla pienezza dell’unica e indivisibile natura divina. Esse sono realmente distinte tra loro, per le relazioni che le mettono in riferimento le une alle altre: il Padre genera il Figlio, il Figlio è generato dal Padre, lo Spirito Santo procede dal Padre e dal Figlio.

 

(Commento: testo e audio – YouTube)

 

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1