Rilancio nella mia traduzione un articolo apparso su BARRON’S.

 

Boris Johnson, Primo Ministro britannico
Boris Johnson, Primo Ministro britannico

 

I lavoratori della sanità e dell’assistenza sociale in Inghilterra non dovranno più avere un vaccino Covid come condizione di impiego dalla fine di questo mese, il governo ha detto martedì.

Il governo britannico ha annunciato il 31 gennaio che intendeva revocare i regolamenti che rendevano obbligatoria la vaccinazione, in base ai risultati di una consultazione pubblica.

La decisione è stata presa perché il ceppo Omicron del virus era meno grave della variante Delta, e a causa degli alti tassi di vaccinazione delle persone nel Regno Unito.

Il segretario alla salute Sajid Javid ha detto al parlamento in una dichiarazione scritta che più di 90.000 operatori sanitari e sociali e membri del pubblico hanno risposto alla consultazione.

“La stragrande maggioranza del feedback ricevuto ha sostenuto la revoca, con il 90% degli intervistati che concordano sul fatto che il requisito della vaccinazione Covid-19 come condizione per l’impiego in ambienti sanitari e di assistenza sociale dovrebbe essere revocato”, ha aggiunto.

Di conseguenza, Javid ha detto che il requisito sarà revocato il 15 marzo, anche se ha avvertito che il personale di prima linea ha ancora una “responsabilità professionale” di farsi vaccinare.

La mossa ha il sostegno delle autorità sanitarie professionali, ha aggiunto.

Il Regno Unito è stato uno dei paesi più colpiti al mondo dalla pandemia di coronavirus, registrando più di 161.000 morti entro 28 giorni da un test positivo dal 2020.

Il numero di casi è ancora alto: l’ultima media mobile a sette giorni è di quasi 232.000 test positivi al giorno.

Ma il 91,5% delle persone dai 12 anni in su ha fatto almeno un vaccino, l’85,2% ne ha fatti due e più di due terzi (66,5%) ha fatto un terzo vaccino di richiamo.

I tassi di vaccinazione sono più alti tra la forza lavoro del National Health Service (NHS) statale e il personale di assistenza sociale che lavora in luoghi come le case di cura.

Javid ha detto che la vaccinazione, così come i nuovi antivirali in arrivo, rimangono la migliore linea di difesa per combattere la diffusione del coronavirus.

Il mese scorso il governo ha eliminato la maggior parte delle restrizioni sul coronavirus, valutando che era il momento giusto per porre fine alle restrizioni del governo sulle libertà pubbliche e passare alla responsabilità personale.

Anche le altre tre nazioni del Regno Unito, Scozia, Galles e Irlanda del Nord, che hanno la responsabilità della politica sanitaria, stanno eliminando le loro restrizioni.

Facebook Comments