Sir Andrew Pollard, è professore di infezione e immunità pediatrica presso l’Università di Oxford e membro del St Cross College di Oxford. È consulente pediatra onorario presso il John Radcliffe Hospital e direttore dell’Oxford Vaccine Group, il gruppo che in collaborazione con la casa farmaceutica AstraZeneca ha prodotto l’omonimo vaccino. In una intervista pone un punto importante: l’immunità di gregge, e qualunque programma di vaccinazione miri a questo obiettivo, è semplicemente un miraggio. 

Ecco la trascrizione che ho fatto di questo breve estratto di intervista.

 

(se il video qui sotto non si apre, cliccare qui)

 

Io penso che siamo in una situazione qui con questa variante attuale, dove l’immunità di gregge non è una possibilità perché essa ancora infetta persone vaccinate. E io sospetto che il virus poi tirerà fuori una variante che sarà forse anche più capace di trasmettersi nelle popolazioni vaccinate. E perciò c’è più di una ragione per non fare un programma di vaccinazione [in vista] dell’immunità di gregge. 

Non penso che ci sia qualcosa che il Regno Unito possa fare per fermare la comparsa di nuove varianti, esse accadranno. E se non altro, ora abbiamo bisogno di focalizzarci non su cosa possa fermare le nuove varianti, perché io non penso che abbiamo una qualche capacità di controllare questo. Noi abbiamo bisogno di pensare a come impedire che la gente muoia o vada in ospedale. 

E penso che questa sia una cosa enormemente importante cui pensare oggi, perché, durante il corso di questa settimana ci saranno 65.000 morti nel mondo. Noi ora abbiamo oltre 4 miliardi di dosi di vaccino distribuite a livello globale, e questo è abbastanza nell’aver impedito quasi tutto di queste morti, e tuttavia esse stanno continuando. 

Così, quando pensi a quale dovrebbe essere la strategia del Regno Unito circa le varianti, io penso che non c’è nulla che noi possiamo fare. Ma quello che possiamo fare è giocare un ruolo attivo nell’imperativo globale, che è quello di fermare che le persone muoiano. Questo significa fare in modo che le dosi vadano alle giuste persone.

 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email