In una recente conferenza, il dott. Peter McCullough, uno dei più autorevoli cardiologi al mondo, ha presentato dati allarmanti relativi ai vaccini COVID, alla frode delle autorità sanitarie nazionali, al “nichilismo terapeutico” esercitato negli ospedali e all’urgente necessità di resistenza attiva.

Patrick Delaney ha fatto una sintesi che ha pubblicato su Lifesitenews. Eccola nella mia traduzione. 

 

(se il video qui sopra non si apre, cliccare qui)

 

Il famoso medico Dr. Peter McCullough ha recentemente tenuto una conferenza ben documentata  sulla “catastrofe” dei vaccini COVID-19 “a trasferimento genico”, l'”arma carica” ​​della proteina spike che producono e l’elevata efficacia delle terapie precoci. 

Ha anche dettagliato gli illeciti, le frodi e i conflitti di interesse commessi dai funzionari medici statunitensi. 

McCullough, che ha  affermato di  essere la principale autorità mondiale sull’argomento, ha dato il tono alle sue osservazioni quando ha iniziato a parlare in una sala da ballo piena di hotel nel Michigan il 24 settembre. 

“Penso che il motivo per cui tutti siamo qui sia che abbiamo la sensazione che stia succedendo qualcosa di molto brutto nel mondo. E io sono qui per dirvi, penso che lo sia”, ha detto.  

“Se sentite tensione in questo momento e sentite un po’ di angoscia emotiva e se vi sentite come se le cose non stessero andando bene … penso che le vostre percezioni siano corrette”, ha continuato il medico. 

“E se le vostre percezioni sono corrette, ora è il momento di agire.” 

McCullough ha spiegato con calma come gli vengono tolti i titoli professionali. 

 

“Oggi sono stato privato della direzione di Cardiorenal Medicine, una rivista con sede in Svizzera e nell’ultimo anno ho perso il mio lavoro in un importante sistema sanitario, senza alcuna spiegazione e senza un giusto processo”, ha detto. 

“Sono stato privato di ogni titolo che abbia mai avuto in quell’istituto. Ho ricevuto una lettera di minaccia dall’American College of Physicians, [e] una lettera di minaccia dall’American Board. 

Ciò è accaduto a causa della sua partecipazione “lecita” “a un argomento di importanza pubblica”, ha affermato. 

“Ciò che non è lecito, e ciò che non è giusto, è ciò che sta accadendo rispetto alla censura e alla minaccia di rappresaglia”. 

McCullough ha predetto che gli otto  acronimi professionali dietro il suo nome “saranno progressivamente cancellati”. Questo “succederà perché ci sono forze potenti al lavoro, molto più potenti di quanto possiamo pensare, che stanno influenzando chiunque sia in una posizione di autorità”. 

Spiegando ulteriormente il suo background, ha descritto come nel suo lontano passato era “nel comitato consultivo del presidente Clinton per l’assistenza sanitaria” ed era stato “su C-SPAN per sette ore venendo messo sulla griglia dai senatori”. E così, ha spiegato, «non sono nuovo nel panorama nazionale». 

Avendo bisogno di “una finestra sull’America”, McCullough ha recentemente avviato il suo programma radiofonico e il suo podcast su America Out Loud. Ora può diffondere rapidamente importanti informazioni mediche; riviste mediche, di cui è editore di due, sono rivolte ai medici e richiedono molto tempo per essere pubblicate. 

 

Assenza di rapporti di sicurezza ‘una scommessa dai risvolti straordinari’  

McCullough ha sottolineato che la sicurezza è di fondamentale importanza in ogni settore, compreso quello automobilistico e dell’edilizia. Ha detto che è “oltre che sorprendente” che “ci sia stata un’iniezione di una sostanza in metà dei corpi degli americani e che non ci sia ancora un rapporto in America sulla sicurezza”. 

Questo “non fu il caso nel 1976” per la campagna di vaccinazione contro l’influenza suina, ha detto. Dopo l’emergere di 25 morti e 550 casi di sindrome di Guillain-Barre, il governo la chiuse. Sebbene si discusse se il vaccino avesse causato o meno il danno, “non importa”, ha ricordato il medico.  

“Decessi inspiegabili [si verificarono, quindi] non importava. Chiudete il programma, non è sicuro. Fu considerata una debacle». 

Oggi, nel testare la nuova tecnologia, non solo sulla nazione, ma sul mondo, il governo e le grandi autorità farmaceutiche stanno facendo “una scommessa dalle implicazioni straordinarie”, ha detto McCullough. 

La scommessa è la tecnologia genetica di trasferimento dei geni. La FDA [Food and Drug Administration] considera gli attuali vaccini americani, Pfizer, Moderna, Johnson & Johnson, come tecnologia di trasferimento genico”. 

McCullough ha spiegato come funzionano queste tecnologie di trasferimento genico. Ha anche espresso la sua preoccupazione per il fatto che, sebbene “normalmente un RNA messaggero venga utilizzato una volta e smaltito”, con queste iniezioni di mRNA di Pfizer e Moderna, l’RNA messaggero viene “utilizzato più e più volte … di nuovo e rimane nelle cellule per un tempo [molto] lungo.” 

“Stiamo lavorando con scienziati di tutto il mondo, e ora c’è la convinzione che l’RNA messaggero possa sopravvivere alla divisione cellulare, [e] quindi una cellula madre può darlo alle cellule figlie”, ha spiegato. 

“Per la prima volta nella storia umana, abbiamo un prodotto biologico che dice al nostro corpo di produrre una proteina anormale”, ha detto. 

L’mRNA entra nelle cellule e fa sì che creino proteine ​​spike, una “specie di ‘arma carica’, se vogliamo. … È ormai risaputo che la stessa proteina spike è di per sé patogena: essa stessa provoca danni” alle cellule in cui viene prodotta, e poi circola nell’organismo per circa due settimane. 

“Mentre questa proteina circola, danneggia gli organi, danneggia le cellule endoteliali, le cellule del sangue, provoca la coagulazione del sangue”, ha detto McCullough.  

“Non c’è niente di buono nella proteina spike. Sono letali”. 

 

“Colossale passo falso” di omettere schede di monitoraggio di sicurezza indipendenti 

 McCullough ha denunciato la mancanza di autorità di regolamentazione della sicurezza indipendenti nel monitoraggio della situazione. 

 “Se non abbiamo comitati per la sicurezza, comitati per il monitoraggio della sicurezza dei dati, comitati per eventi critici, comitati di etica umana, assegnati a questi programmi, non abbiamo alcuna speranza di chiuderli o addirittura di valutare la sicurezza”, ha affermato. 

“Non sto scherzando quando dico che i nostri governi dovevano fin dall’inizio istituire un Data Safety Monitor Board (DSM). Dov’è il DSM?” 

Gli unici [organi] di controllo in questo momento sono la FDA, il CDC [Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie] e le aziende farmaceutiche con una partecipazione nel risultato, ha spiegato.  

“Non lasciamo mai che l’azienda decida sulla causalità di un problema. Non lasciamo mai che un’azienda ci dica se un prodotto è sicuro”, ha affermato McCullough. 

“La mancanza di un comitato di monitoraggio della sicurezza dei dati passerà alla storia come un colossale passo falso nella salute pubblica”, ha continuato.  

“Come possiamo prendere sponsor del programma, la FDA, il CDC, Pfizer, Moderna, e lasciare che si occupino della sicurezza? E ancora peggio, come possiamo permettere loro di non produrre mai un rapporto sulla sicurezza? Non facciamo mai un briefing stampa sulla sicurezza, niente”. 

L’eminente medico ha anche descritto i medici che incontra come pieni di vergogna e confusione, in particolare riguardo all’iniezione di vaccini sperimentali alle donne incinte. 

“Ho molti rapporti con i medici”, ha detto McCullough.   

“Non conosco un solo medico che possa guardarmi negli occhi e sostenere ciò che viene fatto alle donne incinte. Quello che vedo nei loro occhi è paura, vergogna, senso di colpa. Sanno di essersi sbagliati, ma sono confusi”. 

Secondo McCullough, molti medici e personale medico sono attualmente “in trance”.  

“Sono in una psicosi di massa, ed è in tutto il mondo”, ha dichiarato. 

“Sono in sintonia. La pensano allo stesso modo. Sono spaventati. Sono confusi. Sono un po’ strapazzati. Non possono davvero spiegare o giustificare quello che stanno facendo”. 

 

Quando ti viene fatto pressione per prendere il vaccino, concentrati sulla mancanza di rapporti sulla sicurezza 

McCullough ha presieduto 24 comitati di monitoraggio della sicurezza dei dati e consiglia a coloro a cui viene chiesto cosa pensano dei nuovi vaccini di concentrarsi sulla mancanza di segnalazioni di sicurezza.  

“’Ascoltate, sono preoccupato che non ci sia stata nessuna pagella’”, suggerendo di dire.

“Il CDC e la FDA conservano tutti i dati. tu no. Contengono tutti i dati. Dov’è la pagella? Funzionano per noi. Richiedetelo”, ha continuato. 

“Ogni volta che ti trovi di fronte a questo, ‘Oh, il mio datore di lavoro vuole che prenda un vaccino.’ [Chiedete] ‘Dov’è la pagella del CDC e della FDA?’ Richiedete una pagella. Fino a quando non otterremo la trasparenza dei dati, questa cosa non verrà corretta”. 

Per sottolineare l’importanza della sicurezza, ha citato un documento che dimostra che la possibilità che un giovane venga ricoverato con miocardite a causa delle iniezioni genetiche “è maggiore di quella di un bambino ricoverato con COVID-19”.  

“Non puoi inventare questa cosa”, si è meravigliato McCullough. “Non è una proposta che chiunque accetterebbe”. 

Il medico ha anche una visione debole delle autorità che riducono al minimo la gravità delle lesioni da vaccino. 

“L’altra cosa che penso sia illecito è chiamare qualcosa ‘raro'”, ha detto.  

“Non lo facciamo mai nella ricerca clinica. Mai. Il termine corretto nella farmacovigilanza sulla sicurezza è “punta dell’iceberg”, ha spiegato.  

“Qualunque cosa stiamo vedendo ora nei rapporti sporadici è ‘la punta dell’iceberg’. VAERS [Sistema di segnalazione degli eventi avversi vaccinali] potrebbe essere una sottorappresentazione di cento volte, o anche di più.  

“Quando pensiamo di aver fatto qualche analisi su questo, usando CMS [Centers for Medicare & Medicaid Service], pensiamo alla mortalità, forse è un moltiplicatore di cinque, ma il punto è che non diremmo mai ‘raro’. E ciò che il CDC ha fatto … molto ipocritamente, è quando hanno avuto 200 casi [di miocardite] a giugno, li hanno divisi per tutti coloro che hanno preso il vaccino e hanno detto: “È raro”. Beh, non puoi farlo a meno che non controlli tutti per la miocardite, a meno che tu non faccia un elettrocardiogramma e troponina. Non puoi dichiarare che non hanno la miocardite a meno che non la controlli”. 

 

Trattamento precoce più efficace della vaccinazione 

McCullough ha anche discusso dell’importanza delle terapie precoci rispetto all’efficacia dei vaccini sperimentali. 

“Sapete cosa determina chi viene ricoverato o non ricoverato negli Stati Uniti? Se hanno ricevuto un trattamento precoce”, ha detto. 

“Questo è ciò che fa la differenza, non un vaccino. Dai un’occhiata a questi documenti. Ogni singolo documento che afferma che un vaccino previene il ricovero in ospedale e la morte, la tua prossima domanda [dovrebbe essere] ‘Chi ha ricevuto un trattamento precoce [e] chi no?’” 

Il medico ha quindi presentato le prove che il vaccino Pfizer ha “completamente e totalmente fallito”, utilizzando i dati provenienti da Israele per prevedere cosa può accadere negli Stati Uniti.  

“La curva post-vaccinazione di Israele nel loro paese è più grande della curva pre-vaccinazione”, ha detto McCullough. 

“Se avessi posto la domanda, ‘Israele avrebbe fatto meglio a non vaccinare una sola persona?’ la risposta è “sì”, dal punto di vista dell’epidemiologia. Sì, [il vaccino Pfizer] è un completo e totale fallimento”, ha continuato.  

“Eppure, cosa stanno facendo in Israele? Raddoppio. Richiamo. Hanno 11 milioni di persone nel paese, [e] hanno già potenziato due milioni di persone”.  

Tuttavia, anche questi richiami hanno fallito. 

 

Trattamento precoce vs nichilismo terapeutico 

Quando molti casi più gravi di lesioni da vaccino hanno iniziato a emergere negli Stati Uniti, le autorità hanno creato una narrativa incolpando gli ospedali occupati dei pazienti che hanno rifiutato i vaccini. 

“… Il CDC ha preso alcune decisioni [il] 25 maggio su quella che viene chiamata segnalazione asimmetrica distorta”, ha detto McCullough. 

“Questo ha fabbricato i libri. Ha cucinato i libri per far sembrare piccoli i fallimenti del vaccino e far sembrare il problema a partire dal 25 maggio in avanti come se fosse una “crisi dei non vaccinati””, ha continuato.  

“E abbiamo iniziato a sentire punti di discussione come ‘Oh mio Dio, gli ospedali si stanno riempiendo e sono tutti non vaccinati’ e la gente diceva ‘non vaccinato’ con una specie di ringhio”. 

Inoltre, il dottor Anthony Fauci ha mentito sull’ivermectina, ha affermato McCullough.  

 “… Ivermectina è supportata da oltre 60 studi, oltre 30 studi clinici”, ha detto il medico del Texas.  

“Quando il nostro direttore della branca nazionale per l’allergia e l’immunologia [Fauci] … è andato in TV e ha detto categoricamente che non ci sono prove a sostegno dell’ivermectina, stava commettendo una frode”, ha accusato.  

“Non dici ‘Nessuna prova’ quando ci sono oltre 30 studi randomizzati in aggregato che la supportano”. 

 Inoltre, gli ospedali si rifiutano di utilizzare l’idrossiclorochina. 

“Sapete che l’idrossiclorochina [HCQ] oggi non viene utilizzata in un singolo ospedale nonostante uno studio di alta qualità [che ha confermato la sua efficacia]? È un crimine”, ha detto McCullough. 

“Quello che sta succedendo è assolutamente un crimine contro l’umanità.” 

Nel frattempo, non dovrebbe esserci nulla che impedisca ai medici di prescrivere questi primi trattamenti, poiché i medici sono “completamente autorizzati a prescrivere idrossiclorochina [e] ivermectina … secondo la legge normativa”, ha aggiunto McCullough. 

In Italia “hanno annunciato zero casi, ma usano un programma a base di idrossiclorochina”, ha affermato.  

“In una delle maggiori province indiane, solo due giorni fa, hanno annunciato zero morti con un protocollo a base di ivermectina. [I risultati di successo di Città del Messico [hanno utilizzato anche un] protocollo a base di ivermectina”, ha spiegato. 

McCullough classifica la negazione generale dei primi trattamenti praticati da gran parte dell’industria medica odierna come nichilismo terapeutico.

“Il nichilismo terapeutico è questo intento di non fare nulla di fronte alla minaccia di una malattia potenzialmente fatale”, ha spiegato.  

“Con tale omissione promuoviamo la paura, la sofferenza, l’isolamento, il ricovero e la morte”. 

Il medico ha definito questo approccio immorale, immorale e illegale.  

“Si chiama negligenza, e ci sarà un giudizio per questo”, ha promesso. 

Pertanto, McCullough ritiene che “il posto migliore al mondo” dove avere COVID-19 sia quello in cui un medico sia disposto a curare i pazienti “precocemente con un approccio multi-farmaco in sequenza”.  

“Richiedetelo e dite ai vostri familiari di richiederlo”, ha consigliato. “Vaccinato o no, chiedetelo”. 

Come esempio di nichilismo terapeutico, McCullough ha segnalato una notizia su una donna californiana che ha fatto causa a un ospedale per costringere i medici a curare il marito malato con ivermectina. 

“Da quando in qua dobbiamo effettivamente citare in giudizio gli ospedali affinché utilizzino farmaci generici semplici e convenienti che possono aiutare i pazienti dei quali [farmaci] abbiamo alcuni studi randomizzati che li supportano?” ha chiesto McCullough.  

Ha rivelato che l’ultima volta che ha curato un paziente con un grave infarto in terapia intensiva, lui e la famiglia dei pazienti hanno negoziato “farmaci tutto il giorno”.  

“Improvvisamente, con la COVID, non c’è nessuna trattativa”, ha detto.   

“Per nulla. ‘No, mi dispiace, non lo faremo.’ Nichilismo terapeutico. È nella mente di medici, amministratori ospedalieri, infermieri e altri di causare effettivamente danni”, ha continuato, 

“E quel modello di pensiero è qualcosa che devi riconoscere dall’odore, riconoscere, chiamare e dobbiamo estinguerlo”. 

McCullough ha discusso dell’importanza dell'”immunità naturale”. Crede che il trattamento precoce e il gran numero di persone che combattono contro la malattia porteranno il mondo in quello stato. 

“L’immunità naturale è la via d’uscita. Ascoltate, se non riconosciamo l’immunità naturale, quando finirà tutto questo?”, ha chiesto. 

Il riconoscimento dell’immunità naturale deve essere richiesto al CDC e al governo, ha aggiunto.  

“Dobbiamo… essere implacabili su questo.” 

 

“La libertà medica è collegata alla libertà sociale è collegata alla libertà economica.” 

McCullough ha esortato i suoi ascoltatori a convincere gli altri che “la libertà è a rischio”.  

“Siamo all’inizio di, credo, un periodo buio”, ha detto.  

“Ora è il momento di parlarne… di attivarsi… e [iniziare] a parlare con quante più persone [potete]. E dovete cercare di apriirgli gli occhi… conversazione dopo conversazione”. 

McCullough ha ricordato ciò che il musicista rock Eric Clapton, che è venuto a casa sua dopo aver subito una lesione da vaccino COVID-19, gli ha detto sul rapporto tra la libertà medica e altre libertà. 

“Ha detto: ‘Ascolta, c’è un cerchio di libertà medica, e se questo è rotto, allora romperà la libertà sociale e poi la libertà economica. Quindi, in questo momento, dobbiamo sostenere quel circolo medico, qualunque cosa accada’. “ 

Questo circolo medico include “la libertà medica di ottenere il trattamento di cui le persone hanno bisogno, la libertà medica di richiedere una buona cura in ospedale e ottenerla e la libertà medica di decidere cosa deve andare nel tuo corpo”, ha detto McCullough. 

“È molto molto importante: nessuno, in nessuna circostanza – approvato, non approvato, non mi interessa – nessuno può ricevere alcuna pressione, coercizione o minaccia di rappresaglia perché [accetti] che qualcosa venga iniettato nel tuo corpo che puoi non togliere, punto.” 

“Questa è la linea.”   

McCullough ha scoraggiato i pazienti che gli chiedono quale sia il vaccino migliore, volendo solo superare il calvario per salvare i loro posti di lavoro.  

“Ho detto: ‘Quanto ti farà guadagnare? … Ti garantiranno 10 anni di lavoro? …Non ti è garantito nulla per prendere un vaccino.” 

McCullough ha avvertito che la censura sta danneggiando la scienza medica e ha indicato la cosiddetta “iniziativa di notizie attendibili”, tra cui BBC, CNN, MSNBC e tutti i grandi social media.  

Il medico ritiene che queste organizzazioni abbiano virtualmente detto: “Faremo di tutto per promuovere il vaccino e faremo di tutto per schiacciare qualsiasi esitazione vaccinale, compreso il trattamento precoce e la distruzione di qualsiasi cosa sulla sicurezza del vaccino”.  

“Questo è il motivo per cui non abbiamo sentito nulla [sulla] sicurezza dei vaccini”, ha affermato.  

“Tutto è spalancato, non ci sono trucchi qui.” 

McCullough ha anche informato i suoi ascoltatori di incidenti di conflitto di interessi, sostenendo che gli attori chiave hanno tratto profitto personalmente da scelte che hanno danneggiato gli americani.  

“Rick Bright, la persona che ha bloccato l’idrossiclorochina all’interno della Casa Bianca e ha fatto morire di fame l’America riguardo l’idrossiclorochina, si è unito alla Fondazione Rockefeller”, ha affermato il medico. 

“Stephen Hahn, il commissario della FDA che ha messo tutte queste coltri negative sull’idrossiclorochina e sugli altri farmaci, è entrato a far parte della società di Venture Capital che fondamentalmente è il finanziatore di Moderna”.  

Per quanto riguarda il National Institutes of Health, per il quale lavorano Fauci e Francis Collins, McCullough ha affermato che “sono comproprietari del brevetto per il vaccino Moderna”.  

“È alla luce del sole. Scott Gottlieb, ex presidente della FDA, è nel consiglio di amministrazione di Pfizer. Questo è alla luce del sole”, ha aggiunto. 

“Il conflitto di interessi è assolutamente inevitabile e sta schiacciando la linfa vitale della medicina”.   

 

“Siamo nel mezzo di una grande catastrofe biologica” 

McCullough ha detto che lui e il suo pubblico non erano i soli a sapere che siamo in tempi bui.

“Te lo sto dicendo, non siamo gli unici a renderci conto che siamo nel mezzo di una grande catastrofe biologica”, ha detto.  

Ha spiegato che di recente è stato chiamato da almeno un capo di stato, da due individui “abbastanza in alto in Vaticano” e da individui della banca della Federal Reserve. 

La conoscenza può essere pericolosa. Dopo aver mostrato al suo pubblico una lettera dell’American Board of Internal Medicine che minacciava di revocare la sua licenza medica, l’eminente internista ha affermato che le commissioni mediche andranno a “cacciare” medici come lui. 

“E la domanda è: fino a che punto andranno e quanto perderemo?” Egli ha detto.    

“Posso dirvi, personalmente, che sono disposto a perdere tutto.” 

McCullough ha avvertito che se gli americani non si attivano ora, il futuro riserva gli stessi lockdowns, oppressione e violenza che sono avvenuti in Australia . 

“Ci sono forze potenti in atto che vogliono che ciò accada, forze molto potenti”, ha detto. 

“La sfida è spezzare [loro], e l’unico modo per spezzare queste potenti forze è semplicemente dire ‘no’.” 

Persone di alto profilo come Tucker Carlson di FOX News hanno chiesto a McCullough cosa c’è dietro questa crisi. Sebbene non potesse rispondere, l’eminente dottore ha promosso un nuovo libro di Peter e Ginger Breggin intitolato COVID-19 and the Global Predators: We are the Prey (COVID-19 e i predatori globali: Noi siamo la preda). 

“Ha mille referenze; è meticoloso”, ha detto McCullough.   

“In gran parte vi dirà chi sta traendo profitto da questo e dalla rete di parti interessate qui e cosa lo sta guidando. Non penso che sia la causa principale, ma penso che sia chi c’è dietro a molto di quello che sta succedendo. Posso dirvi che tutto quello che stiamo vivendo in questo momento è stato pianificato”. 

McCullough confessa di essere così schietto perché non sa cos’altro fare.  

“Non posso salvare ogni persona che mi chiama, ma se posso davvero aiutare voi e gli altri e aiutare tutti quelli che entrano nel mio circolo, possiamo ottenere un po’ di consapevolezza e risveglio”, ha detto.  

“Stiamo entrando in un momento davvero brutto in questo momento. Abbiamo pochissimo tempo per essere attivi, [e] voglio dire davvero attivi”. 

 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email