Papa Francesco a Loreto 24.03.2019

Papa Francesco a Loreto 24.03.2019

 

Papa Francesco alle 9 è atterrato presso il centro giovanile Giovanni Paolo II a Montorso, dove ha trovato ad attenderlo l’arcivescovo prelato, Fabio Dal Cin, il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, il prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto e Paolo Niccoletti, sindaco di Loreto.

Francesco ha poi raggiunto immediatamente il Santuario della Madonna di Loreto, che dista pochi chilometri, dove ha celebrato la Messa nella Santa Casa, prima volta di un Papa dopo 162 anni.

Il Pontefice ha rilanciato da Loreto la convinzione che “Maria è il modello di ogni vocazione e l’ispiratrice di ogni pastorale vocazionale”. E ha detto che “nella delicata situazione del mondo odierno, la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna assume un’importanza e una missione essenziali”. E’ necessario, dunque, “riscoprire il disegno tracciato da Dio per la famiglia, per ribadirne la grandezza e l’insostituibilità a servizio della vita e della società”.

L’esperienza domestica di Maria, ha proseguito il Pontefice, “sta ad indicare che famiglia e giovani non possono essere due settori paralleli della pastorale delle nostre comunità, ma devono camminare strettamente uniti”.

 

Fonte: Avvenire

 

Qui una curiosa ripresa. Come noto, papa Francesco non ha mai nascosto che non desidera che gli si baci l’anello. In questa circostanza, però, il ritrarsi è stato abbastanza insistente, come potete vedere qui.

 

 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email