di Miguel Samperi Cuartero

 

Questa mattina papa Francesco ha incontrato i sacerdoti della Diocesi di Roma nella Basilica di San Giovanni in Laterano.

Dopo la preghiera dell’Ora Media e il saluto del cardinale Angelo de Donatis papa Francesco ha rivolto un saluto ai suoi sacerdoti.

Un incontro “a porte chiuse” secondo il quotidiano La Verità che parla di “tensioni col clero locale”. Esclusa la presenza della stampa, si scrive sul giornale diretto da Maurizio Belpietro, perché “si temono contestazioni o defezioni”. “Il malcontento è alimentato dagli ultimi interventi del Prefetto dell’ex Sant’Uffizio e dalle lotte di potere all’interno del Vicariato”.

Si tratta infatti del primo incontro dei sacerdoti di Roma col loro Vescovo dopo la riforma del Vicariato attuata con la costituzione apostolica “In Ecclesiarum Communione” del 6 gennaio 2023. Una riforma che ha generato non poche polemiche e tensioni interne.

Ad agosto del 2023 Francesco aveva indirizzato ai sacerdoti di Roma una lettera in cui li metteva in guardia dalla mondanità spirituale, dal clericalismo e dal carrierismo. In quella occasione incoraggiò i preti a non scoraggiarsi, a collaborare coi laici e a rimanere costanti nel lavoro quotidiano e nella preghiera: “Rimbocchiamoci le maniche e pieghiamo le ginocchia (voi che potete!)”.

 

Facebook Comments