L’organizzazione pro-famiglia e pro-decenza One Million Moms ha lanciato una petizione di protesta contro il nuovo film per bambini Disney, Onward, il primo film d’animazione dello studio con un personaggio apertamente omosessuale.

Ce ne parla lo staff di Lifesitenews in questo suo articolo che vi presentiamo nella traduzione di Elisa Brighenti.

 

Onward lgbt character

Onward personaggio lgbt

 

L’organizzazione pro-famiglia e pro-decenza One Million Moms (Un milione di mamme, ndr) ha lanciato una petizione di protesta contro il nuovo film per bambini Disney, Onward, il primo film d’animazione dello studio con un personaggio apertamente omosessuale.

“Non sono d’accordo con l’agenda LGBTQ che state spingendo sulle famiglie nel prossimo film Onward. Io e la mia famiglia non guarderemo questo film. La Disney non ha lasciato alle famiglie conservatrici e cristiane altra scelta se non quella di evitare Onward, perché va contro le nostre convinzioni e i nostri valori”, ha dichiarato il gruppo in un comunicato stampa.

I sostenitori della famiglia sono rimasti costernati nell’apprendere che Onward, che uscirà il 6 marzo, avrà un poliziotto ciclope viola, l’agente Specter, doppiato dall’attrice lesbica Lena Waithe, che parla della sua “fidanzata”.

Anche se la Disney ha già promosso l’agenda LGBT in precedenza con argomenti suggestivi in altre uscite, questa è la prima inclusione aperta dell’omosessualità  in un film d’animazione.

In una scena, il personaggio, l’agente Specter, fa accostare un automobilista che sostiene di essere stato distratto dai figli della sua ragazza, e il personaggio di Waithe risponde: “La figlia della mia ragazza mi ha fatto rizzare i capelli”.

Anche se il momento apparentemente passa senza commenti, e senza essere evidenziato, i sostenitori della famiglia e i cristiani sono sconvolti e infastiditi dalla decisione dello studio di spingere le nozioni sessuali oltre la comprensione di molti giovani spettatori.

La petizione per il boicottaggio di One Million Moms è una diagnosi di ciò che la Disney sta cercando di fare, includendo questa osservazione apparentemente insignificante, per bocca di uno dei personaggi minori del film.

La petizione di boicottaggio afferma:

Queste scene sono sottili allo scopo di desensibilizzare i bambini. Ma ora la Disney ha scambiato la sua sottigliezza con l’intenzionalità.

La Disney ha deciso di essere politicamente corretta invece di fornire una programmazione a misura di famiglia. La Disney dovrebbe limitarsi a intrattenere, non a spingere un’agenda. …

Come mamme, tutte noi vogliamo sapere quando la Disney cercherà di desensibilizzare i nostri figli normalizzando lo stile di vita LGBTQ.

L’organizzazione dei genitori vuole che tutti siano avvertiti dei pericoli ai quali i loro figli vengono sottoposti da Onward e, più in generale, dal programma che confonde sessualmente  sostenuto dagli attivisti LGBT.

Il loro consiglio: non portate i vostri figli a vedere Onward solo per essere “ingannati” da ciò che la Disney sta incoraggiando.

 

Qui la pagina di Lifesitenews dove è stata lanciata la petizione

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1