E’ proprio così, la variante Omicron potrebbe essere proprio il booster che tutti cerchiamo, un booster che madre natura ci offre. Un articolo di Daniel Horowitz, pubblicato su The Blaze, che vi propongo nella mia traduzione. 

 

Variante omicron_covid

 

Nell’ironia finale, coloro che ricevono più richiami sembrano più a rischio di prendere la nuova variante del coronavirus. Allo stesso tempo, Dio sembra offrire richiami naturali rendendo questa variante una malattia lieve che non causa infiammazione polmonare o coagulazione del sangue, e nuove prove suggeriscono che potrebbe offrire protezione contro ceppi più gravi del virus. Allora perché gli “esperti” di salute pubblica non prendono il “sì” come risposta e mettono fine ai vaccini falliti e ai mandati indotti dal panico? Le menti curiose vorrebbero saperlo.

Curiosamente, numerosi stati si sono affrettati a sospendere parzialmente gli anticorpi monoclonali sulla base di una voce che non funzionavano più contro l’Omicron. Allo stesso tempo, stanno raddoppiando le iniezioni inefficaci che non solo non funzionano, ma in realtà sembrano rendere le persone più propense a contrarre il virus.

Nel Maryland, per esempio, un giorno dopo che il governatore ha contratto il COVID (dopo essersi fatto tre iniezioni) e si è curato con le monoclonali, il Dipartimento della Salute del Maryland ha annunciato che stava mettendo in pausa le assegnazioni federali dei trattamenti con anticorpi monoclonali perché “potrebbero non essere efficaci contro la nuova variante Omicron”. Allo stesso tempo, hanno esortato la gente a farsi le iniezioni che hanno fallito con il governatore. Bene, se gli anticorpi non funzionano più nei monoclonali, che fino ad ora funzionavano meglio dei vaccini, allora i vaccini sicuramente non funzionano.

La settimana scorsa, l’Indian Express ha riportato che 33 delle 34 persone ricoverate per Omicron nell’ospedale Lok Nayak di Delhi erano completamente vaccinate. Questo dato è molto rivelatore perché l’India ha ancora un tasso di vaccinazione relativamente basso rispetto agli Stati Uniti e all’Europa. Per fortuna, nessuno di loro aveva bisogno di ossigenazione e non era chiaro perché fossero ricoverati, ma nella misura in cui i fascisti della COVID vogliono creare panico indebito su Omicron, non è guidato dai non vaccinati.

L’Office of National Statistics del Regno Unito ha già trovato in un sondaggio che i vaccinati hanno esponenzialmente più probabilità di risultare positivi all’Omicron, e ora i dati danesi sembrano indicare lo stesso per alcuni gruppi di età.

Traduzione del tweet: “Non è più uno scoop:
L’incidenza dei casi confermati di Covid su 100.000 in Danimarca è più alta tra i giovani adulti vaccinati che tra i non vaccinati negli ultimi 7 giorni.”

Secondo l’ultimo rapporto sulla sorveglianza dei vaccini del Regno Unito, che tiene conto dei tassi di infezione per tutte le varianti insieme, l’efficacia del vaccino è scesa a -75% per i giovani dai 18 ai 29 anni, a -98% per quelli dai 30 ai 39 anni, e a -131% per quelli dai 40 ai 49 anni. L’efficacia del vaccino era in territorio positivo solo per quelli oltre i 70 anni – ma ancora ben al di sotto del 50% per la maggior parte – probabilmente perché Omicron sta infettando principalmente i più giovani.

 

Ironicamente, mentre i poteri continuano a spingere i vaccini falliti, molti funzionari locali stanno tacitamente ammettendo che non funzionano tornando ai mandati originali delle mascherine fallite. Mettiamo da parte il fatto che queste mascherine non funzionano assolutamente …

Traduzione del tweet: “Due settimane dopo il mandato della mascherina, i casi a New York City sono aumentati di un sorprendente 542%, e dell’863% dall’inizio dei passaporti dei vaccini.

Quante volte ancora gli esperti e i politici devono fallire in modo spettacolare prima che la gente si renda conto che non hanno assolutamente idea di quello che stanno facendo?”

Traduzione del tweet: “Bene, è ufficiale – San Francisco, una delle aree più pesantemente vaccinate sulla terra, con i mandati delle mascherine e i passaporti dei vaccini, ha stabilito un nuovo massimo di casi

Quindi, certo, niente di quello che The Experts™ dice di fare sta funzionando, ma almeno non ammetteranno mai di essersi sbagliati”

Tuttavia, stanno nascondendo al pubblico la verità che mentre nulla sembra funzionare contro Omicron, la variante stessa è molto blanda e darà alla gente l’immunità a buon mercato.

Il disaccoppiamento tra i casi e le vittime di Omicron è inequivocabile. Il Sudafrica è stato l’epicentro originale dell’epidemia di Omicron, e per la prima volta dall’inizio della pandemia, il tasso di mortalità dei casi è sceso quasi a zero. (vedi il tweet qui sotto)

Ora guardate il disaccoppiamento dei ricoveri dai casi [di contagio COVID] in Danimarca.

Traduzione del tweet: “La Danimarca (popolazione: 6 milioni) termina un mese di crescente esposizione a Omicron con 51 ricoveri ‘con [covid]’.”

Ed ecco una presentazione simile da Londra:

Traduzione del tweet: “Perché Londra vincerà l’epica battaglia Omicron d’Inghilterra.”

Ed è per questo che dovreste essere sospettosi di qualsiasi notizia di ospedali inondati di pazienti. È vero che in alcuni luoghi degli Stati Uniti, stanno ancora affrontando l’effetto di ritardo dalla virulenza stagionale dell’epidemia di Delta e forse qualche diffusione residua di quel ceppo molto più grave. Ma non vedrete grandi aumenti nelle ospedalizzazioni da Omicron perché, come suggerisce uno studio dell’Università di Hong Kong, Omicron è fondamentalmente un’infezione respiratoria superiore e raramente si replica nei polmoni. Un nuovo studio preprint del Soto Lab in Giappone ha anche trovato nei criceti che la proteina spike di Omicron ha una fusione molto più debole alle cellule di quella di Delta, rendendola così “meno infettiva e patogena”.

Tuttavia, poiché Omicron rimane nella faringe nasale, si diffonde rapidamente come un raffreddore. Quindi, se dobbiamo contare ogni singolo caso di raffreddore con test di massa, potete immaginare quante persone in ospedale in un dato momento potrebbero essere accidentalmente infettate? L’U.K. Telegraph riporta: “Gli ospedali stanno riportando un alto numero di pazienti ‘incidentali Covid’ che sono ammessi per motivi non correlati, un capo del NHS ha detto, avvertendo che i dati di ospedalizzazione dovrebbero essere trattati con cautela”. Il Miami Herald riporta che al Jackson Health, “il 60% è stato diagnosticato [COVID] dopo essere stato ammesso per un altro motivo, secondo il rapporto di monitoraggio interno del sistema ospedaliero”.

Quindi, semmai, nella misura in cui abbiamo ancora problemi negli Stati Uniti, è proprio perché il Delta non è stato ancora completamente spazzato via dall’Omicron. Altrimenti quasi nessuno si ammalerebbe seriamente di coronavirus. Per gli stati e le città che hanno allentato le restrizioni durante Delta e poi usano Omicron come pretesto per riportarle indietro è scientificamente arretrato. Poi di nuovo, l’imposizione di questi mandati (obblighi, ndr) per cominciare è sempre stata voodoo per qualsiasi virus respiratorio.

Quindi, Omicron è troppo bello per essere vero? Se è così blando che anche chi ha già avuto un’infezione da SARS-CoV-2 può prenderlo, allora l’infezione con questa variante trasmette immunità contro ceppi più forti del virus in futuro? Sigallab in Sudafrica ha condotto uno studio e ha scoperto che le persone infettate con Omicron hanno sperimentato un aumento di 4,4 volte della neutralizzazione contro Delta rispetto a una persona senza alcuna infezione. Se questi risultati saranno confermati, significherà che le masse del mondo potrebbero raggiungere l’immunità di gregge con molto meno dolore rispetto alle varianti precedenti o forse a quelle future, più virulente.

Il fatto che i governi globali e locali stiano usando esattamente la variante sbagliata per promuovere vaccini e maschere – che non hanno mai funzionato per ceppi più gravi e meno trasmissibili – contro una variante inarrestabile ma mite dimostra che si è trattato e si tratterà sempre di controllo sociale, non di controllo delle fonti.

 

 

 

 

Facebook Comments