Una composizione da un oratorio del Maestro Aurelio Porfiri registrata a Roma 25 anni fa.

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1