Mentre si moltiplicano le sentenze che annullano le sospensioni dei sanitari non vaccinati (vi rimandiamo in particolare a quella di Firenze in cui un giudice donna ha smontato pezzo per pezzo l’obbligo vaccinale) dall’Ordine dei Medici arriva una dichiarazione che dà speranza per una fine della obbligatorietà vaccinale.

 

 

Il presidente della Federazione degli Ordini dei Medici, il  dottor Filippo Anelli, in una intervista ad Adnkronos così dice: “Al momento non c’è nessun obbligo della quarta dose per i medici. Credo che rimarrà così e non ce lo aspettiamo in futuro. Torniamo ad una gestione ordinaria e non più emergenziale in cui c’è stato l’obbligo per il medico di fare il vaccino anticovid“. Ha proseguito dicendo che si farà leva sul “principio di responsabilità dei professionisti e dei datori di lavoro” attraverso “la sorveglianza del medico competente”.

 

 

Speriamo che queste parole siano davvero l’inizio della fine di una grande ingiustizia che ha privato del lavoro per troppo tempo professionisti che, per diversi motivi, non hanno voluto sottostare ad una vaccinazione sulla quale avevano forti perplessità di natura etica e scientifica.

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email