Nancy Mace, giovane politico statunitense, membro repubblicano della Camera dei Rappresentanti per lo stato della Carolina del Sud dal 2021, che ha subito danni avversi dopo la seconda dose del vaccino COVID, mette letteralmente sotto torchio uno dei dirigenti di Twitter a proposito della censura sulla piattaforma dell’uccellino blu, di voci autorevoli della medicina che erano critiche sulle scelte della pandemia e della gestione del COVID. Ecco cosa viene fuori….

 

 

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 

Facebook Comments