Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog l’articolo scritto da Jonathon Van Maren e pubblicato su The European Conservative. Visitate il sito e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella traduzione da me curata. 

 

 

Quando Bruce Jenner annunciò a Diane Sawyer della ABC di identificarsi come donna nell’aprile 2015, fu un punto di svolta globale per il movimento transgender. Quasi 17 milioni di persone assistettero all’evento e i titoli dei giornali, dei telegiornali e di Internet esplosero sulla sua scia. Jenner, dopo tutto, è un membro del clan Kardashian, una delle famiglie di reality show più ricche e famose del mondo. Come ha osservato un commentatore, dopo l’intervista di Jenner tutti conoscevano una persona transgender. Un attivista LGBT ha osservato che il reality successivo, I Am Cait, “ha messo i trans sulla bocca di tutti nel mondo”.

L’impatto della Jenner sul dibattito transgender è ben documentato. Tuttavia, un’altra storia recente potrebbe rivelarsi altrettanto significativa, e pochi adulti ne sono a conoscenza. Nell’aprile del 2023, Chris Tyson, una celebrità di YouTube famosa per essere apparsa nei video di Jimmy “MrBeast” Donaldson, ha annunciato su X che i cambiamenti distintivi del suo aspetto fisico, notati dai fan del canale MrBeast, erano dovuti alla terapia ormonale sostitutiva, utilizzata dagli uomini con identità trans per femminilizzare i loro tratti. A luglio si è seduto con lo YouTuber Anthony Padilla, truccato, con i capelli lunghi e i tacchi, per annunciare: “Sono una donna!”. Tyson ha detto a Padilla che ora usa il pronome “lei/lui” e si fa chiamare “Kris”.

Tyson ha raccontato al pubblico online, composto da milioni di persone, che quando ha iniziato a farsi crescere i capelli e a sperimentare con il suo aspetto, era incerto sul suo genere, ma sapeva di non essere “cisgender” e “aveva bisogno della libertà di capirlo”. Questo spiega il motivo per cui all’inizio dell’anno aveva annunciato il divorzio dalla moglie Katie, a quanto pare una devota cristiana. Le foto precedenti mostrano Tyson come un giovane uomo affascinante, sposato con una bella moglie dal sorriso smagliante e con un adorabile bambino di nome Tucker; la pagina Instagram di Katie ora presenta foto strazianti di lei che porta in braccio il loro bambino da sola.

Vale la pena notare che Katie è stata costretta nella terribile posizione che molte donne hanno affrontato negli ultimi anni: quella di “vedova trans”. Suo marito ora insiste sul fatto di essere una donna e di aver sacrificato la sua famiglia per perseguire un viaggio di “auto-espressione”, mentre il mondo applaude il suo “coraggio”, mentre la distruzione del mondo di loro figlio – per non parlare del suo – viene ignorata. Un tweet virale ma privo di fonti sostiene che il figlio di Tyson “sente la mancanza di suo padre” e “si chiede continuamente cosa gli sia successo e dove sia andato”. Tracy Shannon, che ha perso anche lei il marito a causa dell’ideologia gender, ha risposto su X:

Mi dispiace per suo figlio. I miei figli hanno pianto fino ad addormentarsi per anni dopo che il loro padre si è trasformato per assomigliare a una donna e vivere il suo feticcio ad alta voce. Non gli sarà permesso di elaborare correttamente il lutto in questa società arretrata. Verrà detto loro che la mancanza di accettazione è il motivo per cui stanno lottando. Verrà detto loro di usare i pronomi preferiti per far sentire bene il padre e di ignorare come questo li faccia sentire. Saranno costretti a mentire, anche se è stato detto loro che mentire è sbagliato. Il loro dolore sarà ambiguo e non riconosciuto dalla società. Per non aver celebrato quella che sembra una morte o un impostore alieno che si impossessa del corpo del padre, saranno ridicolizzati come bigotti.

La decisione di Tyson di identificarsi come transgender è culturalmente significativa perché decine di milioni di giovani seguono la sua storia. Il canale YouTube MrBeast, dove Tyson è apparso insieme all’amico Jimmy Donaldson per oltre un decennio, è il secondo canale più seguito della piattaforma con 229 milioni di abbonati. Keeping Up With the Kardashians raramente ha superato i due milioni di spettatori; i video di MrBeast accumulano regolarmente decine di milioni di visualizzazioni, con alcuni che hanno superato i 100 milioni. Donaldson ha dichiarato di sostenere la transizione di Tyson, rispondendo alle critiche dicendo che “la transfobia” sta “iniziando a farlo arrabbiare”. Tyson, vestito da donna, appare ancora nei video (i più recenti hanno rispettivamente 94, 98 e 145 milioni di visualizzazioni).

È difficile sopravvalutare la fenomenale popolarità di MrBeast e del suo cast di star di YouTube. Donaldson spende milioni per creare video come “10.000 dollari ogni giorno che sopravvivi in un negozio di alimentari” (161 milioni di visualizzazioni), “Ho passato 50 ore sepolto vivo” (313 milioni) e “465.000 dollari di gioco del calamaro nella vita reale!”. (559 milioni). MrBeast è costantemente citato come uno dei migliori influencer di YouTube al mondo. I bambini seguono il canale in modo ossessivo. Si relazionano e si sentono come se conoscessero la star e il cast. Si identificano con loro come le vecchie generazioni si identificavano con i personaggi televisivi, ma l’era dei social media ha reso il tutto molto più personale. Perché è importante? Perché gli influencer online sono solo questo: influencer.

Con la transizione di Tyson, MrBeast è diventato un potente strumento di normalizzazione del transgenderismo e Tyson lo sa. Ha già difeso pubblicamente la terapia ormonale sostitutiva, scrivendo su X: “La terapia ormonale sostitutiva con consenso informato ha salvato la mia vita e quella di molti altri. Gli ostacoli che le persone gnc [gender non-conforming] devono superare per ottenere un’assistenza sanitaria di genere salvavita in un Paese del primo mondo sono [sic] assurdi per me. Lasciate che le persone prendano decisioni informate sul proprio corpo”. È stato ripostato più di 1.400 volte. Pubblica foto della transizione prima e dopo. I fan hanno risposto in massa alle congratulazioni; gli attivisti LGBT celebrano la sua transizione; e sono frequenti gli editoriali con titoli come “Kris Tyson di MrBeast irradia gioia trans celebrando un anno di terapia ormonale”.

Il target principale di MrBeast è costituito da giovani sotto i 25 anni e, secondo la mia esperienza, pochi genitori sanno cosa guardano i loro figli su YouTube o gli influencer che seguono online. In effetti, molti professionisti ed esperti di salute critici nei confronti del genere hanno avvertito per anni i genitori che gli influencer online svolgono un ruolo fondamentale nell’introdurre l’ideologia transgender ai bambini. Migliaia di genitori hanno scoperto, con orrore, che l’identità dei loro figli è stata plasmata dai contenuti online che consumano (alcuni di questi critici, tra l’altro, hanno riferito dell’inquietante storia di Tyson sui social media). MrBeast esercita un’enorme influenza culturale. Ora, questa influenza serve a normalizzare l’agenda radicale del movimento transgender.

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni del responsabile di questo blog. I contributi pubblicati su questo blog hanno il solo scopo di alimentare un civile e amichevole confronto volto ad approfondire la realtà.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments