Mentre si parla di “Porno per bambini”, Starbucks e Tumblr hanno vietato il porno sul Wi-Fi nei loro stores

//Mentre si parla di “Porno per bambini”, Starbucks e Tumblr hanno vietato il porno sul Wi-Fi nei loro stores

Mentre si parla di “Porno per bambini”, Starbucks e Tumblr hanno vietato il porno sul Wi-Fi nei loro stores

By |2018-12-04T14:08:28+00:00dicembre 4th, 2018|Categories: Attualità|Tags: , |0 Comments

La pressione esercitata in Italia ha fatto cancellare la mostra “Porno per bambini”. Una associazione internazionale, Enough is enough, che si batte per la sicurezza del web, libero dal porno per minori, ha fatto la stessa pressione su giganti come Starbucks, Tumblr e McDonald’s, ed ha avuto successo.

Ecco un articolo di Perry West, nella mia traduzione.

Negozio Starbucks

Negozio Starbucks

 

Il gigante del caffè Starbucks e il sito di microblogging Tumblr hanno annunciato che prenderanno misure per impedire l’accesso online alla pornografia.

Tumblr ha annunciato lunedì che i contenuti sessualmente espliciti e la nudità saranno vietati sulla sua piattaforma di blogging, a partire dal 17 dicembre.

La decisione è stata presa dopo che il sito è stato rimosso dall’App Store di Apple nel mese di novembre. Immagini di pornografia infantile sarebbero state caricate sul sito web, dopo che i filtri non sarebbero riusciti a bloccarle.

Secondo il nuovo divieto, le GIF, i video e le immagini che espongono i genitali, insieme agli atti sessuali visibili, saranno proibiti. Sarà consentita la nudità nell’arte, così come la nudità in alcune foto di eventi pubblici come le proteste politiche.

In una mossa simile, Starbucks ha annunciato la scorsa settimana che bloccherà l’accesso al materiale pornografico visto attraverso le reti WiFi nei negozi dell’azienda a partire dal prossimo anno. La catena del caffè ha vietato la pornografia nei negozi nel 2016, ma non ha installato filtri per impedire ai clienti di accedere alla pornografia.

La recente decisione arriva dopo che un gruppo per la sicurezza su internet, Enough is enough, ha fatto pressione su Starbucks per limitare la pornografia accessibile sul WiFi dell’azienda del caffè.

L’azienda del caffè ha dichiarato di recente di aver cercato un modo per bloccare la pornografia sulla sua rete senza ostacolare l’accesso ad altri siti web.

I dettagli sui nuovi filtri non sono stati rilasciati, ma Starbucks ha detto che li introdurrà nel 2019.

Abbiamo identificato una soluzione per evitare che questo contenuto venga visualizzato all’interno dei nostri negozi e cominceremo a introdurlo nelle nostre sedi statunitensi nel 2019“, ha dichiarato il rappresentante di NBC News.

Starbucks ha fatto l’annuncio poco dopo che Enough is Enough ha ripubblicato una petizione il 20 novembre che ha raccolto più di 26.000 firme. La petizione è stato un secondo tentativo da parte del gruppo di fare campagna contro la mancanza di restrizione del porno sul WiFi di Starbucks.

Nel 2014, la no-profit (Enough is Enough, ndr) ha fatto pressione su Starbucks e McDonald’s per creare un ambiente senza pornografia sul WiFi accessibile al pubblico.

Donna Hughes, CEO (l’amministratore delegato, ndr) di Enough is Enough, ha detto che McDonald’s ha risposto rapidamente alla soluzione del problema, mentre Starbucks aveva promesso di agire ma non lo ha fatto.  Al momento, Starbucks ha filtrato il porno solo nelle sue sedi nel Regno Unito.

Starbucks ha avuto un’enorme opportunità di fare del suo meglio per proteggere i suoi clienti da immagini ritenute oscene e illegali per legge, ma non si sono mossi, nonostante la loro promessa di due anni fa”, ha detto Hughes in una dichiarazione del 26 novembre.

Chiediamo a Starbucks di fare la cosa giusta mantenendo la promessa di due anni e mezzo fa”, ha detto.Plaudiamo all’impegno di Starbucks di proteggere i bambini nei suoi negozi nel Regno Unito, ma che dire dei bambini americani?  ….Non c’è ragione per cui Starbucks non possa offrire lo stesso livello di impegno di sicurezza WiFi alla sua fedele clientela qui negli Stati Uniti”.

Hughes ha detto che, poiché Starbucks non ha portato a termine l’impegno del 2016, l’azienda ha mantenuto aperta l’opportunità di accedere alla pornografia infantile sotto il radar, e per gli adolescenti di bypassare i controlli parentali.

 

Enough is Enough ha condotto una campagna di ringraziamento per Starbucks dopo che ha promesso di bloccare il porno nel 2016. Hughes ha detto a NBC News che, questa volta, il gruppo tratterrà gli applausi e continuerà ad esercitare pressione fino a quando i cambiamenti non si vedranno.

Non riceveranno un applauso fino a quando non avranno implementato il filtraggio Wi-Fi sicuro“, ha detto Hughes. “Questa volta aspetteremo e vedremo, e manterremo la pressione”.

I principali siti pornografici hanno rilasciato dichiarazioni in risposta alla decisione. Il sito di condivisione video pornografico YouPorn, ha pubblicato un promemoria nel quale ha vietato i prodotti Starbucks negli uffici dell’organizzazione, a partire dal gennaio 2019.

Anche un sito simile, Pornhub, ha rilasciato una dichiarazione, notando che sarebbe stato lanciato il contenuto “Safe for Work” – video senza nudità. La categoria contiene argomenti come recensioni di videogiochi e consigli di pornostar.

Tuttavia, la pubblicità sessuale e oscena può ancora essere vista nelle pagine web “SFW” ( “Safe for Work”).  Non è chiaro se il nuovo divieto bloccherà interi domini contenenti pornografia o permetterà l’accesso a parti dei siti web che non hanno materiale sessualmente esplicito.

 

Fonte: Catholic News Agency

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.

This Is A Custom Widget

This Sliding Bar can be switched on or off in theme options, and can take any widget you throw at it or even fill it with your custom HTML Code. Its perfect for grabbing the attention of your viewers. Choose between 1, 2, 3 or 4 columns, set the background color, widget divider color, activate transparency, a top border or fully disable it on desktop and mobile.