Laureato in Scienze Economiche presso la Freie Universität di Berlino, inizia le sue attività professionali nell’area della mediazione commerciale internazionale. Dal 1991 si occupa di consulenza organizzativa, inizialmente presso una società del gruppo tedesco Roland Berger. Sul piano metodologico fa riferimento al Miglioramento Continuo e al Modello EFQM per l’Eccellenza. Ha pubblicato più articoli in tema di Qualità e Miglioramento Continuo su riviste specializzate. Dal 2001 svolge l’attività di valutatore nell’ambito dei Premi gestiti da APQI. Attualmente è presidente del Comitato Welfare e Conciliazione Vita-Lavoro presso AICQ Nazionale. In sede di volontariato è presidente di AGAPO OdV (Associazione Genitori e Amici di Persone Omosessuali), organizzazione di solidarietà familiare fondata nel 2006 con la missione di fornire supporto alle famiglie con figli attratti dallo stesso sesso e alle persone omosessuali stesse attraverso un servizio di ascolto. È sposato e ha due figli adulti.

Nato a Milano nel 1977, ha vissuto in Svizzera e Congo Belga. Ha collaborato a progetti editoriali, attualmente si occupa di marketing online, copywriting e business intelligence. Lettore accanito di Dostoevskij, Celìne, Mann, George Steiner e altri. Sposato con un figlio.

Marco Rigoni, laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano
Avvocato civilista, iscritto all'albo dei cassazionisti
Abilitato all'esercizio della Pratica Collaborativa
Componente del Comitato etico presso gli Spedali Civili di Brescia
Componente del Comitato pari opportunità presso l'ordine degli Avvocati di Brescia
Mediatore penale minorile per oltre dieci anni

Roberto Allieri, nato a Pavia nel 1962, sposato e padre di quattro figli, risiede e lavora in provincia di Bergamo. Nel suo curriculum una formazione di stampo ferreamente razionalista: liceo scientifico, laurea in giurisprudenza all’Università di Pavia e impiego da oltre trenta anni in primario istituto bancario.
L’assidua frequentazione di templi del pensiero pragmatico/utilitarista ha favorito nel tempo la tentazione di lasciar perdere e l’esigenza di porre la ragione al servizio della ragionevolezza e della verità. Da qui la maturazione di esperienze nel volontariato pro-life, promozione di opere di culto, studi teologici e impegni catechistici.
Qualche velleità artistica sulle quali è bene porre un prudente e bonario velo.
Parla abbastanza correntemente l’italiano e basta, come si può intuire da molteplici articoli, saggi e ricerche scritti qua e là per testate sconosciute…

Anima Misteriosa, pseudonimo di A.M., laureata in Filologia Classica, si sta laureando pure in Scienze Storiche. Ha ottenuto una specializzazione in Patristica e il successivo dottorato in Filologia Classica all'estero; ha al suo attivo numerosi studi sulla Storia del Cristianesimo, antico e moderno, e alcuni libri e traduzioni. Per lungo tempo si è occupata di volontariato pro life e in difesa dei diritti umani, traendone anche l'interesse per la geopolitica, la criminalistica e la psicologia. Parla inglese, francese e tedesco. Attualmente è docente. Ama molto la cucina, i dolci e i film anni '50.

Salvatore Scaglia è nato a Mazara del Vallo (TP) nel 1971 e vive a Palermo. Dopo il servizio di leva come Aviere Scelto nell’Aeronautica Militare, in cui ha riportato un elogio scritto, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Perugia. Ha successivamente conseguito, a Palermo, l’abilitazione statale all’esercizio dell’Avvocatura e, a Roma, la Licenza in Diritto Canonico presso la Pontificia Università della “Santa Croce” nonché il Dottorato nella stessa materia alla Pontificia Università “San Tommaso - Angelicum”. Laico Domenicano, dal 2005 è Avvocato presso il Tribunale Ecclesiastico Siculo e difende cause di dichiarazione di nullità del matrimonio. Pubblica, tra l’altro, articoli scientifici di Diritto Canonico e analisi della realtà sociale, politica ed ecclesiale, prediligendo le angolazioni visuali della Teologia e del Diritto.

Sono laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Milano nel 1965, sposato lo stesso anno con una donna meravigliosa sia come moglie che come madre. Abbiamo 5 figli, 3 femmine e due maschi, e 4 nipoti. Nel 1979 mi sono specializzato in Gerontologia e Geriatria presso l'Università di Pavia. Ho esercitato la professione in qualità di Geriatra e di Medico di Famiglia fino al 2007. Mi sono dilettato di pittura, come autodidatta, fin da ragazzo, per poi abbandonarla, per impegni professionali e di famiglia, fino al mio pensionamento. Nel frattempo avevo iniziato un cammino spirituale che alla fine mi portò a coniugare il mio talento naturale con la pittura sacra. Mi iscrissi alla Scuola Iconografica di Russia Cristiana di Seriate (Bg), fondata da un santo sacerdote, Romano Scalfi, morto all'età di 93 anni nel 2016. Ho frequentato la Scuola per 7 anni (15 giorni all'anno di full-immersion fra Atelier e liturgia bizantina nella Villa Ambiveri di Seriate, oltre a qualche stage) sotto l'insegnamento, oltre che di bravi iconografi italiani, di un Monaco ortodosso russo, Pavel Bezchasny, morto tragicamente il 2 ottobre 2017, all'età di 50 anni, in seguito alle serissime ustioni riportate in un devastante incendio verificatosi nell'eremo di Gverston (Pskov) nella notte del 29 settembre 2017. In questa decina d'anni ho "scritto" oltre 60 icone.

Nato a Monza nel 1958 e residente da sempre a Biassono, una ridente località ai piedi della Brianza, inizia a all’età di soli tre anni l’iter di studi frequentando il locale Asilo Clotilde Segramora fino a conseguire nel 1983 la laurea in Ingegneria Elettronica-Telecomunicazioni presso il Politecnico di Milano.
Ha dedicato l’intera vita lavorativa al settore dell’Aviazione, guidando negli ultimi anni le attività internazionali di Radionavigazione e Gestione del Traffico Aereo di una Multinazionale operante nel comparto dell’Elettronica per la Difesa. Attualmente svolge attività di consulenza, sempre nel settore Aeronautico.
Da sempre appassionato di musica ha costantemente partecipato a diverse esperienze corali, in ambito rigorosamente amatoriale, sia come corista che come direttore di coro, cercando di coniugare il piacere di far musica con l’impegno a diffondere il patrimonio della musica sacra, troppo spesso relegato alle sole sale da concerto. Recentemente, pur non richiesto, insiste a pubblicare sul canale Youtube “Musica Suavissima” dei brevi videocontributi senza pretesa di guida all’ascolto di brani e autori vari, confezionati per i suoi coristi e per gli amici sperando, o illudendosi, di poter far loro meglio gustare la profonda ricchezza e inestimabile bellezza dell’immenso repertorio corale sacro.

Giovanni Fornasieri (Milano) ha compiuto gli studi classici e musicali sotto la guida di Anita Porrini e Alberto Ferrari, diplomandosi in pianoforte al Conservatorio “N. Paganini” di Genova. Ha studiato direzione d’orchestra con Franco Gallini diplomandosi con Franco Ferrara. Ha diretto l’orchestra Sinfonica di Bari in alcuni concerti all’Auditorium “N. Rota”. Ha tenuto concerti con Orchestra Angelicum di Milano, Orchestra Sinfonica di Sanremo, Orchestra “Mario Gusella”, Accademia Ambrosiana di Musica da Camera, Nuova Cameristica, Budapest Chamber Orchestra, Filarmonica di Stato di Arad (Romania), ottenendo ovunque consensi di critica e di pubblico. Ha collaborato con artisti di fama tra cui Severino Gazzelloni e Alirio Diaz, Bruno Canino, Anna Kravcenko, dirigendo concerti in importanti manifestazioni. Nel 1995 ha curato la revisione sull’originale autografo de “L’amor contrastato ossia La Molinara” di Giovanni Paisiello, con messa in scena e rappresentazione in collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano. Ha registrato per Rugginenti audiobook e Mediolanum Channel. È docente di vocal coaching presso la Civica Scuola di Musica Claudio Abbado.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email