L’ex Ministro Roberto Castelli rivela i problemi avuti dopo il vaccino covid: “Sono vittima del vaccino, sono ad altissimo rischio trombosi. Ora ci penserei due volte anche se non sono no vax, sono un dead man walking”

(se il video qui sopra non si apre, cliccare qui)

 

Roberto Castelli, storico dirigente leghista ed ex Ministro della Giustizia nei governi Berlusconi dal 2001 al 2006, intervistato oggi pomeriggio a “Tagadà” (LA7), denuncia di aver subito una grave reazione avversa al vaccino Covid.

“Sono una vittima del vaccino, anche se non lo posso provare”. Mi sono vaccinato a fine luglio, ho passato agosto e settembre con la febbre”, racconta Castelli, “Ho degli esami che dicono che sono ad altissimo rischio trombosi. Incrocio le dita e spero di uscirne”.

“Stavo bene prima del vaccino. Non ho mai avuto nulla. Adesso incrocio le dita, questo valore è molto elevato”, conclude Castelli. “Sono un dead man walking, faccio le corna”.

 

*****************

 

Ed ecco ora la censura di Facebook. Avevo postato la notizia che vedete sopra sul noto social, ma ecco cosa mi è capitato. Di certe cose, di certe esperienze personali, non si deve parlare, anche se a raccontarle è il diretto interessato. In questo caso l’ex ministro Castelli intervistato in TV.

Il giorno dopo Facebook mi ha comunicato che il post era stato riammesso, scusandosi per l’errore.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email