sanita-medici

 

Il giorno 19 maggio 2022 FNOMCEO rispondeva con la COMUNICAZIONE N.106 a ContiamoCi! declinando il nostro invito a far rispettare i decreti cautelari d’urgenza del TAR Lombardia. Con la COMUNICAZIONE N.131 del 21 giugno la stessa FNOMCEO cambia completamente registro e scrive “si suggerisce agli Ordini che abbiano adottato i provvedimenti in oggetto di procedere attraverso la predisposizione di una deliberazione unica (…) nella quale si stabilisca, in ottemperanza alle Ordinanze del TAR Lombardia, di aumentare, il termine di cessazione temporanea di ulteriori tre mesi, nonché di inviare tempestivamente a ciascun sanitario interessato idonea comunicazione”.


ADESSO AVANTI FINO ALLA ABROGAZIONE DELL’OBBLIGO VACCINALE PER TUTTI!

 

 

 

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 

Facebook Comments