Irlanda del Nord - legalizzazione aborto

Irlanda del Nord – legalizzazione aborto

 

 

di Maurizio Patti

 

Caro zio,
Entro un mese da oggi 12 maggio nel parlamento britannico si voterà una legge sull’aborto in Irlanda del Nord. L’anima di cui sono il guardiano ha ricevuto questo messaggio
“Chiedete al deputato parlamentare che rappresenta la vostra circoscrizione elettorale di votare contro i regolamenti estremi dell’aborto in Irlanda del Nord.”
I regolamenti sono stati imposti in questa regione del Regno Unito ed è stato introdotto l’aborto per la sindrome Down, il labbro leporino e il piede equino-varo-supinato.
Nel testo della legge, caro zio, non c’è un riferimento specifico alle suddette condizioni (Legge 2020 n 345 art 2.1 comma 3). Lo stesso testo di legge vige in Inghilterra e Galles. Tuttavia, nel modo in cui è stato scritto dà adito ad una interpretazione che consente di includere le condizioni suddette. Nel periodo della sua applicazione sono stati infatti autorizzati interventi abortivi sui casi sopra elencati. Basta controllarlo in qualsiasi motore di ricerca. E’ stata una delle nostre più grandi vittorie. Gli umani sono così stupidi che non se ne rendono conto o non vogliono rendersene conto. All’anima che controllo questa cosa sarebbe passata sopra la testa. Purtroppo una sua amica lo ha invitato a partecipare a questa campagna per la vita. Per cui si è messo a mandare messaggi di informazione e sensibilizzazione. Dobbiamo fermarlo, come fare ?
Attendo tuo consiglio
Malacoda

Malacoda

 

 

Caro nipote,
Ormai è troppo tardi, i messaggi sono stati mandati. Dovranno lavorare gli altri demoni con le anime che li riceveranno. Abbiamo ottime possibilità per convincerli.
Però per il futuro ti do alcuni consigli. Prima di tutto lavora sul carattere. E’ uno che preferisce la quiete alla battaglia. I contrasti lo mettono in difficoltà. Lo scontro lo congela. Per esempio, un grande errore che hai compiuto è stato quando ha letto il testo della legge. Non è chiaramente specificato che i casi evidenziati possano essere motivo di aborto. Che vittoria da parte nostra avere elaborato questa ambiguità e avere fatto passare una menzogna!!! La Verità ci uccide. Bastava mettergli il dubbio sulla validità della battaglia intrapresa giocando sempre sui suoi lati deboli. Gravissimo che lui abbia telefonato in cerca di aiuto e si sia documentato. Questo è imperdonabile Malacoda – anche se noi non sappiamo cosa sia il perdono.
L’altra cosa che ti devi martellare nella tua giovane testa e ripetertela in ogni momento è: “Non lo devi fare pregare”. Il nemico ha invitato l’uomo a pregare sempre. Se non prega è il varco tempo-spazio in cui ci inseriamo noi.
E ricordati che al nemico basta una preghiera per trasformare una pecora in leone.
Zio Berlicche

 

Berlicche

Facebook Comments
image_print
1