In esclusiva per VisioneTV, Mariana, la ragazza simbolo della tragedia dell’ospedale di Mariupol, spiega come mai in poco tempo, sia passata dall’essere un’icona della resistenza ucraina ad una rinnegata. La donna, infatti, era finita sui giornali di tutto il mondo come una delle vittime del bombardamento dell’ospedale di Mariupol del 9 marzo.
Per gettare ombre sulla sua versione dei fatti, hanno tentato di farla passare anche per un’ostaggio dei russi.

Facebook Comments