Un altro bellissimo e drammatico corto che vi consiglio di vedere e diffondere.

 

 

Per non dimenticare la violenza che abbiamo subito

Oksana ha perso Giulia, la figlia adolescente, 16 ore dopo la seconda dose di Pfizer. La tragedia che si è abbattuta su di lei non le impedisce di essere estremamente lucida nell’analisi della politica vaccinale dello Stato italiano sia a livello sanitario che giudiziario, né di portare la sua testimonianza perché sia di aiuto agli altri.

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni del responsabile di questo blog. Sono ben accolti la discussione qualificata e il dibattito amichevole.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments