Un articolo scritto da Jackson Elliott, pubblicato su The Epoch Times.  Jackson Elliott racconta l’America delle piccole città per The Epoch Times. 

 

 

Almeno una futura “principessa” Disney potrebbe essere un uomo.

La Disney ha ingaggiato la drag queen Shea Coulee per interpretare un ruolo non specificato nella sua nuova serie televisiva sui supereroi Marvel, Ironheart. Nello show sarà presente anche Zoe Terakes, un’attrice “non binaria”.

Ironheart racconta la storia di un supereroe simile a Iron Man. Il debutto è previsto per l’anno prossimo.

Lo show non è l’unica serie Disney che promuove nuove identità di genere. In un’altra serie Disney, Baymax, compare un personaggio animato transgender.

In precedenti occasioni, i dirigenti Disney hanno annunciato una “agenda gay non tanto segreta” e gli sforzi per aggiungere “queerness” alla programmazione per bambini. La Disney si è impegnata a rendere il 50% dei suoi personaggi sullo schermo appartenenti a minoranze sessuali e razziali.

Coulee usa “loro” (they), “loro” (them) e “loro” (their) come pronomi, ma sul palco usa pronomi femminili. Ha iniziato la sua carriera di drag nel 2012. Il suo sito web personale è accessibile solo con una password.

Non è una drag queen qualsiasi. Coulee è una delle superstar del mondo drag.

In un’intervista, Coulee ha annunciato che avrebbe lasciato la sua “impronta molto specifica di Shea Coulee nell’Universo Marvel”.

Nel 2020, Coulee ha vinto il RuPaul’s Drag Race in una gara in cui ha colpito gli altri concorrenti con la sua protesi al seno. Altre drag queen hanno assistito alle fasi finali della competizione da dietro un glory hole.

Secondo Nick Caturano, dipendente Disney da 18 anni, la spinta dell’azienda a includere una drag queen nei suoi film dimostra uno “sforzo concertato a livello nazionale” per glorificare l’androginia.

“Sono strumenti nella cassetta degli attrezzi del marketing per distruggere le nostre unità familiari, i nostri giovani, la nostra cultura, i nostri valori e quindi il mondo”, ha detto a proposito di artisti come Coulee.

Se gli spettatori non possono conoscere il sesso di una persona senza i consigli della Disney, la ascolteranno anche su tutto il resto, ha detto Caturano.

“Diventi un impasto nelle mani di queste persone che stabiliscono le regole”, ha detto.

Essendo una delle più grandi aziende americane di media, la Disney non deve sempre soddisfare i gusti dei consumatori, ha detto Caturano. Con sufficiente influenza, una società può far sì che il mercato apprezzi i suoi prodotti.

“Contano sul fatto che tutti si metteranno in riga. La maggior parte delle persone resisterà per un po’ e si renderà conto: ‘Beh, apprezzo l’intrattenimento e tutte queste cose più delle mie convinzioni'”, ha detto.

Dollari e sfida

Caturano ha aggiunto che esiste anche un incentivo finanziario per mettere al centro della scena attori non eterosessuali a causa dei punteggi ambientali, sociali e di governance (ESG).

I punteggi ESG misurano l’impatto di un’azienda su questioni quali il cambiamento climatico, la diversità, l’equità e l’inclusione (DEI) e i diritti umani. Questi punteggi possono avere un impatto sugli investimenti in una società.

Le principali società di investimento utilizzano i punteggi ESG insieme a parametri come la redditività, l’innovazione e i margini di un’azienda per decidere se acquistare o meno le azioni.

“È un po’ come il punteggio del credito sociale che fa la Cina, ma è creato per le aziende”, ha detto Caturano.

In questo contesto, i genitori devono decidere a cosa dare valore, ha detto Caturano.

“Quali sono le nostre convinzioni? Cosa è importante per noi?”, ha chiesto.

Dopodiché, devono agire parlando senza timore contro ciò che non piace, ha detto Caturano.

“Credo che la maggioranza delle persone senta che queste cose non sono giuste”, ha detto Caturano. “Non spariranno se non prendiamo posizione”.

The Epoch Times ha contattato la Disney, ma non ha ricevuto alcun commento al momento della stampa (di questo articolo, ndr).

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments