Lunedì 27 Luglio un autorevole gruppo di medici, aderenti all’associazione America’s Frontline Doctors ha tenuto una conferenza stampa presso la Corte Suprema degli Stati Uniti a Washington, D.C.

In quell’occasione è stata denunciata la strumentalizzazione politica dell’epidemia da Covid19, che ha alimentato la politica del terrore, ha provocato la gravissima crisi economica a livello mondiale e ha ostacolato la possibilità di predisporre una cura adeguata ed efficace.

Il video dell’evento, che è subito diventato virale, dopo poche ore è stato rimosso dai grandi social network: Facebook e Twitter.

Nell’articolo seguente, pubblicato il 29 luglio su LifesiteNews a firma di Anthony Murdoch, la dichiarazione del presidente Donald Trump al riguardo.

 Trump: ‘Non so perché’ Facebook, Twitter hanno censurato i medici in prima linea che promuovono la cura contro il COVID. “Ieri c’era un gruppo di medici, un cospicuo gruppo di medici su Internet, e per qualche motivo Internet ha voluto toglierli di mezzo”.

 

America's Frontline Doctors

America’s Frontline Doctors

 

Il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha dichiarato ieri che non “sa perché” un video visto milioni di volte con medici che sostengono l’idrossiclorochina come trattamento efficace per il coronavirus lunedì sia stato rimosso da Facebook, Twitter e YouTube.

“C’era un gruppo di medici ieri, un grande gruppo che è stato messo su Internet, e per qualche ragione, Internet ha voluto toglierli di mezzo”, ha detto Trump in una conferenza stampa martedì.

“Credo che Twitter li abbia tolti e credo che Facebook li abbia tolti. Non so perché. Penso che siano medici molto rispettati”.

Il video vietato è stato originariamente pubblicato da Breitbart News, e rimosso da tutti i social network di Breitbart (nonostante sia diventato virale), per presunta violazione delle politiche di “disinformazione” di Facebook, Twitter e YouTube.  

Il video mostra una conferenza stampa tenuta questo lunedì davanti alla Corte Suprema degli Stati Uniti dal gruppo America’s Frontline Doctors a Washington, D.C.

Il gruppo era a Washington per l’evento “White Coat Summit”, organizzato e sponsorizzato dal Tea Party Patriots e dal Rep. Ralph Norman (R-S.C.). Ha preso il via lunedì con un’agenda di un’intera giornata e si è concluso ieri.

Trump si è trovato sotto tiro per aver condiviso con i suoi seguaci clip del video del gruppo dei medici, che ha spinto Twitter a rimuoverli dal suo account.

Alla conferenza stampa di martedì, Trump ha detto che molti medici pensano che la U.S. Food and Drug Administration (FDA) abbia approvato l’idrossiclorochina (HCQ), se combinata con zinco e azitromicina, e che sia “estremamente efficace” e che lui “ci crede”.

“Molti medici pensano che sia estremamente buona, e alcuni non ci credono”.  Alcuni – penso che sia diventata una questione politica”, ha detto Trump

“Si dà il caso che io ci creda. La prenderei. Come sapete, l’ho assunta per un periodo di 14 giorni, e sono qui. Giusto? Sono qui. Si dà il caso che io pensi che sia… che funzioni nelle fasi iniziali. Credo che lo credano anche i medici in prima linea – alcuni, molti.  E quindi gli daremo un’occhiata”.

“E’… è sicuro. Non causa problemi. Non ho avuto problemi. Non ho avuto assolutamente nessun problema, non mi sono sentito strano. Non mi sentivo bene, male, o indifferente. Io – e ho provato, come sapete. Non mi ha – non mi ha preso, e non farà del male a nessuno, si spera”.

L’HCQ è usata principalmente per curare la malaria ed è stata fonte di molti dibattiti e speculazioni quando si tratta di curare il coronavirus. Se ne è parlato molto alla conferenza stampa del lunedì dei medici.

America’s Frontline Doctors è stata fondata dalla dottoressa Simone Gold, che secondo il suo sito web è un “medico d’emergenza certificato dal consiglio direttivo, avvocato laureato a Stanford”.

La conferenza stampa dei medici, lunedì scorso, ha visto la Gold dire di aver tenuto il summit perché “il popolo americano non ha sentito tutte le competenze che ci sono in tutto il nostro Paese”. Abbiamo alcuni esperti che parlano, ma ci sono moltissimi esperti in tutto il Paese”.

All’inizio della crisi del coronavirus, alcuni studi hanno dimostrato che HCQ potrebbe essere un trattamento efficace contro COVID-19. Tuttavia, uno studio pubblicato dalla rivista medica The Lancet ha detto che i ricercatori non avevano trovato “alcun beneficio” nell’uso del farmaco, aggiungendo che esso “ha diminuito la sopravvivenza in ospedale e una maggiore frequenza di aritmie ventricolari”.

Questo studio ha spinto molti governi mondiali a decidere di vietare o limitare l’HCQ per il trattamento dei pazienti affetti da COVID-19.

Lancet è stata costretta a ritrattare il suo studio, tuttavia, dopo le rivelazioni del quotidiano The Guardian, essa ha sollevato notevoli dubbi sulla credibilità del materiale di partenza.

Durante la conferenza stampa di lunedì, la dott.ssa Stella Immanuel, che ha una licenza medica valida secondo il Texas Medical Board, ha affermato che l’idrossiclorochina l’ha aiutata a curare i suoi pazienti affetti da COVID-19.

“Sono qui perché ho curato personalmente più di 350 pazienti con COVID […] … Li ho trattati con idrossiclorochina, zinco, Zithromax, e stanno tutti bene”, ha affermato Immanuel.

“E oggi sono qui a dirlo, America, c’è una cura per il COVID. Non c’è bisogno che accadano tutte queste sciocchezze. C’è una cura per il COVID. C’è una cura per il COVID che si chiama idrossiclorochina. Si chiama zinco. Si chiama Zithromax”.

La dott.ssa Stella Immanuel, anche lei pastore e fondatrice della Fire Power Ministries di Houston, è stata criticata per i sermoni che, tra le altre cose, includono la menzione del DNA alieno usato per le cure mediche, un vaccino per impedire alle persone di essere religiose, e l’attribuire la colpa delle condizioni mediche a demoni e streghe.

Il sito web dei medici è stato messo offline lunedì, non molto tempo dopo la loro conferenza stampa.

Gold ha confermato ieri, tramite la sua pagina Twitter, che il loro hosting provider Squarespace ha chiuso il loro sito per aver violato la loro “Acceptable Use Policy”.

“WOW: Il nostro host del sito web @Squarespace ha appena chiuso completamente e arbitrariamente il nostro sito web, sostenendo una violazione dei loro termini di servizio. Siamo un gruppo di medici che sostengono una migliore comprensione di COVID-19 e delle sue opzioni di trattamento disponibili. Questo è oltraggioso”, ha twittato Gold.

Nel suo tweet, Gold ha condiviso uno screenshot della corrispondenza che le è stata inviata da Squarespace, in cui si afferma che il sito è “in violazione della Sezione 3.1 della nostra Politica d’Uso Accettabile relativa ad attività false, fraudolente, inaccurate o ingannevoli”.

Nonostante sia offline, alcune parti del sito possono comunque essere visualizzate sul sito internet dell’archivio Wayback.

In un altro tweet inviato ieri, Gold ha menzionato su Twitter che il gruppo ha incontrato il Vice Presidente Mike Pence per chiedere aiuto alla sua amministrazione nella prescrizione di HCQ “senza ostacoli politici”.

“AGGIORNAMENTO: Abbiamo appena incontrato il Vice Presidente Mike Pence per chiedere l’assistenza dell’amministrazione nel dare ai medici la possibilità di prescrivere idrossiclorochina senza ostacoli politici. Abbiamo anche discusso della recente censura dei medici sulle piattaforme dei social media. #WhiteCoatSummit”, ha twittato Gold.

Ieri, i medici di America’s Frontline Doctors hanno tenuto un’altra conferenza stampa a Capitol Hill, in cui hanno affrontato la censura della loro conferenza stampa di lunedì.

“Siamo tornati per dire esattamente lo stesso messaggio che abbiamo detto ieri, e cioè che gli americani hanno motivo di sperare quando si tratta di COVID-19”, ha detto Jenny Beth Martin che è la co-fondatrice del Tea Party Patriots.

“Ci sono opzioni di trattamento disponibili. Ora sappiamo molto di più su questo virus rispetto a quando ha colpito per la prima volta le nostre coste. Ci sono opzioni disponibili per aiutare a prevenirlo, ci sono opzioni disponibili nella fase iniziale del virus”.

 Per chi desiderasse approfondire l’argomento, segnaliamo:

L’articolo di Leonardo Santi (qui ) che riporta un importante passaggio della dichiarazione della dott.ssa Dr. Stella Immanuel:

“Possiamo curare la malattia, decine di migliaia di medici sono stati messi a tacere, sotto ricatto, i bambini contraggono il virus senza alcun sintomo rilevante e guariscono con facilità, non c’è un solo caso documentato di uno studente che abbia trasmesso la malattia da COVID ad un insegnante. 

I bambini possono tornare a scuola in tutta tranquillità, li dobbiamo rimandare a scuola subito, non dobbiamo più alimentare la paura, abbiamo la scienza dalla nostra, le scuole stanno chiedendo soldi per i presidi di prevenzione, tutto questo è RIDICOLO! 

Le barriere sono per i maestri e non per i bambini e sono ridicole. 

I bambini tornino subito a scuola. 

Io sono diventata medico in Nigeria, ho avuto a che fare con malattie tremende, ho dato zitromax, plaquenil ai miei pazienti, anche di 88 anni, malati di cuore,

NON NE È MORTO NEANCHE UNO. 

Funziona!

Sono venuta qui a Washington per dirlo a tutti.

L’IDROSSICLOROCHINA CURA! SI GUARISCE IN POCHI GIORNI SI TORNA NEGATIVI. 

Sono furiosa per questo; ho pazienti diabetici senza fiato nel mio studio e dico loro, tranquillo non morirai.

Li curo tutti. Ne ho curati 350 e nessuno è morto. 

Sto dicendo all’America, idrossiclorochina, zitromax, zinco e si guarisce. 

Riaprite le scuole, togliete le mascherine, io sono un vero dottore.

Arrivano da me spaventati a morte, dalle vostre notizie senza fondamento scientifico, e a noi tocca curarli anche per le loro psicopatologie, provocate da questo terrore folle che stanno instillando in ogni modo. 

E’ TEMPO CHE VI ALZIATE IN PIEDI E REAGIATE;  NON SI MUORE DI COVID!

DOVETE  SAPERLO E DOVETE DIRE NO!

Quindi ragazzi non c’è bisogno di morire, il covid ha una cura efficacissima. 

Bisognava dire che questo virus è arrivato dalla Cina, è stato fatto uscire da un laboratorio. 

Non esiste un nuovo coronavirus, è lo stesso che abbiamo studiato noi medici.

IL COVID E’ SOLO UN ENORME BUSINESS.

Il testo delle relazioni degli America’s Frontline Doctors alla conferenza del 27 Luglio scorso è ancora disponibile a questo indirizzo: https://www.rev.com/blog/transcripts/americas-frontline-doctors-scotus-press-conference-transcript .

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1