Rilanciamo una agenzia di stampa del giornale israeliano The Times of Israel.

 

vaccino Israele

 

I dati interni del Ministero della Salute mostrano che 14 israeliani sono stati infettati dal COVID-19 una settimana dopo aver ricevuto un’iniezione di richiamo (la terza, ndr), riferisce Channel 12 news.

La rete dice che 11 degli infettati hanno più di 60 anni – due dei quali sono stati ricoverati – mentre gli altri tre hanno ricevuto la terza dose perché sono immunocompromessi.

Se confermate in campioni più grandi, le cifre potrebbero mettere in dubbio l’efficacia del richiamo, che Israele ha iniziato a somministrare prima che i principali organismi sanitari di tutto il mondo lo abbiano approvato.

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email