Rilancio un articolo del dott. Peter Dr. McCullough e John Leake, pubblicato su The Epoch Times. Ve lo propongo nella mia traduzione. 

 

 

L’adattamento cinematografico di The Real Anthony Fauci – il bestseller di Robert F. Kennedy Jr. – si apre con la registrazione audio del discorso del Presidente John F. Kennedy all’American Newspaper Publishers Association presso il Waldorf-Astoria Hotel di New York City il 27 aprile 1961. L’argomento del Presidente era l’importanza cruciale del mantenimento di una stampa libera per il mantenimento di una Repubblica libera. Ho ammirato a lungo questo discorso in particolare, soprattutto le battute pronunciate all’inizio del nuovo film di suo nipote.

La parola stessa “segretezza” è ripugnante in una società libera e aperta, e noi come popolo siamo intrinsecamente e storicamente contrari alle società segrete, ai giuramenti segreti e ai procedimenti segreti. Abbiamo deciso molto tempo fa che i pericoli di un occultamento eccessivo e ingiustificato di fatti pertinenti superano di gran lunga i pericoli che vengono addotti per giustificarlo.

Courageous Discourse del dottor Peter McCullough e John Leake è una pubblicazione sostenuta dai lettori. Per ricevere nuovi post e sostenere il mio lavoro, considerate la possibilità di abbonarvi gratuitamente o a pagamento.

Il Presidente Kennedy pronunciò il suo discorso sulla scia del discorso di addio del Presidente Eisenhower, nel quale mise in guardia il popolo americano dall’ascesa di quello che chiamò il Complesso militare-industriale. Come disse:

Dobbiamo evitare che il complesso militare-industriale acquisisca un’influenza ingiustificata, sia essa cercata o non cercata. Il potenziale per la disastrosa ascesa di un potere mal riposto esiste e persisterà. Non dobbiamo mai permettere che il peso di questa combinazione metta in pericolo le nostre libertà o i processi democratici.

Eisenhower e Kennedy sono stati entrambi in carica in un periodo in cui il complesso militare-industriale stava rapidamente crescendo, acquisendo “un’influenza ingiustificata” ed esercitandola con “un’ingiustificata dissimulazione”. Entrambi i presidenti erano profondamente preoccupati per questo sviluppo. Eisenhower fece del suo meglio per metterci in guardia; Kennedy era apparentemente determinato ad opporsi. Come Robert F. Kennedy, Jr. documenta nel suo nuovo libro e nel film, i loro peggiori timori si sono ora realizzati.

Negli ultimi sessant’anni, il Dipartimento della Difesa e la sua Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) hanno lavorato sempre più a stretto contatto con i National Institutes of Health (NIH) per sviluppare vaccini e altri prodotti biotecnologici, presumibilmente per proteggere il popolo americano dalle malattie infettive emergenti, dalle armi biologiche e dal bioterrorismo. Queste agenzie hanno collaborato sempre più strettamente con aziende farmaceutiche come Pfizer e Moderna, che è stata ampiamente finanziata da una sovvenzione DARPA.

La missione dichiarata di questo complesso biofarmaceutico – proteggerci dalle minacce biologiche – sembra grandiosa. Tuttavia, nella pratica, il complesso ha acquisito una vasta influenza ingiustificata e un potere mal riposto con conseguenze disastrose. Come il senatore Rand Paul non si stanca di sottolineare, la più catastrofica è stata la creazione in laboratorio proprio del mostro da cui il Complesso sosteneva di proteggerci.

Nel 1984, il dottor Anthony Fauci divenne direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases (NIAID). Da allora, è diventato qualcosa di simile al Papa del complesso biofarmaceutico. Con la sua straordinaria abilità verbale e l’aria sicura di sé, il dottor Fauci ha padroneggiato la politica della medicina ed è diventato di fatto la principale autorità medica degli Stati Uniti. Il suo mandato è quello di erogare fondi federali attraverso la sua agenzia e la sua distribuzione liberale di miliardi gli ha fatto guadagnare molti amici che lo hanno sostenuto. Nella mente di circa metà della popolazione americana, il dottor Fauci è il volto della scienza medica.

Kennedy descrive il suo nuovo libro e il suo film come segue:

Esploro la militarizzazione e la monetizzazione della medicina, accuratamente pianificate, che hanno lasciato la salute americana malata e la sua democrazia in frantumi. Racconto il ruolo preoccupante della pericolosa concentrazione dei media mainstream, dei baroni rapinatori delle big tech, delle comunità militari e di intelligence e della loro profonda alleanza storica con Big Pharma e le agenzie sanitarie pubbliche. La storia inquietante che si dipana qui non è mai stata raccontata, e molti al potere lavorano duramente per impedire che il pubblico la conosca. Il personaggio principale è Anthony Fauci.

Nonostante soffra di disfonia spasmodica, RFK Jr. è stato una delle voci più forti d’America nel difendere la nostra Repubblica costituzionale dai funzionari della sanità pubblica e dai politici che esercitano un potere di emergenza. In discorsi entusiasmanti che ricordano il famoso discorso di suo padre all’Università di Capetown nel 1966, ha spiegato perché non dovremmo mai permettere che la nostra Costituzione venga compromessa da uomini fallibili che promettono di tenerci al sicuro.

Le critiche di RFK Jr. ai produttori di vaccini non sono state accolte con un dibattito, ma con attacchi al vetriolo e ad hominem, accuse di essere un teorico della cospirazione e una massiccia censura. Questi attacchi implicano che nessuno dovrebbe osare mettere in dubbio la sicurezza dei vaccini. The Real Anthony Fauci è un’opera di ricerca magistrale per la quale l’autore ha controllato migliaia di fonti citate. Ha anche condotto interviste approfondite con il dottor Peter McCullough, che appare ripetutamente nel film.

Ogni affermazione contenuta nel libro è documentata con la citazione di fonti primarie, tra cui documenti di agenzie federali, letteratura medica sottoposta a peer review e documenti pubblici. Ogni lettore può facilmente valutare queste fonti. L’edizione Kindle contiene collegamenti ipertestuali ai documenti. Ciononostante, nessun giornale ha recensito il libro e nessun opinionista dei media mainstream, a parte Tucker Carlson, lo ha intervistato. Nonostante questo blackout mediatico, The Real Anthony Fauci ha venduto oltre un milione di copie. RFK Jr. ha donato il ricavato alla sua associazione Children’s Health Defense.

Sono successe molte cose da quando il libro è stato pubblicato lo scorso novembre. Tutti gli eventi e le rivelazioni che si sono susseguiti da allora hanno confermato i peggiori timori del signor Kennedy riguardo ai vaccini COVID-19 mRNA. L’adattamento cinematografico del produttore e regista Jeff Hays contiene filmati scioccanti di lesioni da vaccino, tra cui un numero terrificante di giovani atleti che collassano sui campi da gioco. Innumerevoli incidenti sono stati videoregistrati e i telegiornali e i quotidiani locali li hanno riportati. Tuttavia, come ho notato di recente nel mio post intitolato A un atleta che muore giovane, i media tradizionali continuano a fingere che la causa di queste morti cardiache improvvise sia un mistero.

È davvero sorprendente il filmato in cui il dottor Fauci rilascia interviste in diversi momenti della sua carriera, in cui spiega attentamente perché lo sviluppo di qualsiasi nuovo vaccino è un processo estremamente minuzioso che richiede test accurati per un lungo periodo di tempo al fine di evitare gravi pericoli, tra cui la possibilità di un potenziamento anticorpo-dipendente. Ma poi, quando si è trattato dei vaccini sperimentali a base di mRNA COVID-19 sviluppati a velocità di curvatura, ha respinto con aggressività ogni espressione di preoccupazione per i pericoli che lui stesso aveva precedentemente illustrato.

Sebbene conoscessi già l’argomento del film, sono rimasto spesso sbalordito dalla sua vivida documentazione. Una cosa è leggere le presentazioni delle prove, un’altra è vederle nelle registrazioni video.

Ieri un rappresentante della Jeff Hays Films ci ha contattato per consegnarci il seguente messaggio di RFK, Jr. e la richiesta di pubblicarlo sul nostro Substack:

La nostra sfida consiste nello sviluppare nuovi modi di comunicare con il pubblico americano e nuove istituzioni parallele, perché i media tradizionali non permettono di discutere di questo. … È un attacco al Primo Emendamento. Se il governo può mettere a tacere i suoi critici, dà licenza a qualsiasi atrocità. Hanno preso di mira la libertà di riunione… Hanno chiuso attività commerciali senza un giusto processo. … Ogni diritto costituzionale che abbiamo, ad eccezione del Secondo Emendamento, ci è stato tolto in un anno. E tutto dipende dal fatto che gli americani non sanno la verità su ciò che sta accadendo. Voi siete la punta di diamante nel diffondere queste informazioni al pubblico. Vi ringrazio molto. Se riusciamo a dire alla gente qual è la verità, tutto questo finirà.

The Real Anthony Fauci-The Movie può essere visto gratuitamente per un periodo limitato. Vi invitiamo a vedere il trailer, la cui descrizione contiene un link all’intero film. Vi invitiamo a guardarlo e a condividerlo con i vostri amici.

Potete guardarlo a questo link: https://t.me/TheRealAnthonyFauci/1132

 

Il dott. Peter McCullough è un medico internista, cardiologo ed epidemiologo che si occupa delle complicazioni cardiovascolari dell’infezione virale e delle lesioni sviluppatesi dopo il vaccino COVID-19 a Dallas TX, USA. Ha all’attivo decine di pubblicazioni sull’infezione, diverse testimonianze al Senato degli Stati Uniti e al Senato statale e ha commentato ampiamente la risposta medica alla crisi del COVID-19 su TheHill, America Out Loud, NewsMax e su FOX NEWS Channel.

 

John Leake ha studiato storia e filosofia con Roger Scruton all’Università di Boston. Si è poi recato a Vienna, in Austria, grazie a una borsa di studio per la laurea e ha finito per vivere in città per oltre un decennio, lavorando come scrittore e traduttore freelance. È uno scrittore di crimini veri con un interesse di lunga data per la storia della medicina e la medicina legale.

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 

Facebook Comments