Ricevo e volentieri pubblico. Su questo blog di padre Radcliffe ci siamo occupati in passato qui

 

Padre-Timothy-Radcliffe
Padre Timothy Radcliffe (Mandatory Credit: Photo by DAVID HARTLEY/REX/Shutterstock (9235047be) Timothy Radcliffe OP . Preaching Festival, Christ Church, Oxford, UK – 21 Nov 2017/Rex_Preaching_Festival_Christ_Church_Oxford_9235047BE/1711212050)

 

Sarà p. Radcliffe op a tenere tre giorni di ritiro per il Sinodo dei Vescovi del 2023, di lui il sito Lifesitenews scrive: il sacerdote e autore inglese Radcliffe, che Papa Francesco ha nominato consulente per il Pontificio Consiglio per la giustizia e la pace nel 2015, è stato maestro dell’Ordine domenicano dal 1992 al 2001 ed è un chiaro sostenitore di errori circa atti omosessuali. Nel 2013 ha riflettuto sul fatto che la “sessualità gay” può essere “espressiva” del dono di sé di Cristo.[1]

Più precisamente, notando la concatenazione degli eventi: “Nel 2013 p. Timothy Radcliffe ha affermato che gli atti omosessuali possono essere un’espressione del dono di Sé del Cristo. Papa Francesco lo ha nominato consulente del Consiglio Pontificio per la Giustizia e la Pace nel maggio 2015.”[2]

A proposito di questo padre domenicano si possono leggere link molto precisi che indicano le sue aperture riguardo all’omosessualità[3].

Una significativa frase di padre Radcliffe è questa:

“This is not to denigrate committed love of people of the same sex. This too should be cherished and supported, which is why church leaders are slowly coming to support same-sex civil unions. The God of love can be present in every true love. But “gay marriage” is impossible because it attempts to cut loose marriage from its grounding in our biological life. If we do that, we deny our humanity. It would be like trying to make a cheese soufflé without the cheese, or wine without grapes”[4].

La cui traduzione è la seguente:

“Questo non significa denigrare l’amore impegnato di persone dello stesso sesso. Anche questo dovrebbe essere apprezzato e sostenuto, ed è per questo che i leader della Chiesa stanno lentamente arrivando a sostenere le unioni civili tra persone dello stesso sesso. Il Dio dell’amore può essere presente in ogni vero amore. Ma il ‘matrimonio gay’ è impossibile perché tenta di separare il matrimonio dal suo fondamento nella nostra vita biologica. Se lo facciamo, neghiamo la nostra umanità. Sarebbe come cercare di fare un soufflé al formaggio senza il formaggio, o il vino senza l’uva.”

Lanzetta mette in evidenza gli errori teologici in ambito morale specie riguardo agli atti omosessuali del padre Radcliffe e precisa come tali errori si legino anche ad una concezione deviata dell’ Eucaristia[5], la sana dottrina cattolica sull’ Eucaristia viene manipolata nelle affermazioni di padre Radcliffe e l’Eucaristia diventerebbe il “grimaldello” per far saltare ogni resistenza alla liceità degli atti omosessuali.

Più ampiamente secondo padre Lanzetta si sta diffondendo oggi in alcuni ambienti una riflessione sull’ Eucaristia come dono del Corpo che autorizzerebbe a donarsi sessualmente in ogni modo e contesto e secondo ogni desiderio; la sessualità anche più estrema e perversa sarebbe giustificata in nome dell’Eucaristia e padre Radcliffe segue con le sue affermazioni la linea di questa riflessione ed è stato tra coloro che, con le loro indicazioni, hanno portato gli anglicani ad un’accoglienza piena dell’omosessualità con i suoi atti sicchè gli omosessuali fossero pienamente inseriti nella comunità. Un articolo del padre Radcliffe in italiano è nel blog di Enzo Bianchi e parla di Eucaristia e dono del corpo[6].  Secondo padre Lanzetta padre Radcliffe indica l’Eucaristia come una specie di motore di affettività anche gay con cui superare l’omofobia riguardo al corpo, il disprezzo del corpo a favore dell’anima. Padre Radcliffe ritiene che bisogna riportare unità tra corpo e spirito e perciò occorre riscoprire gli atti omosessuali come dono di sé, dono della persona e non solo come atti di piacere. Tale dono del corpo e della persona negli atti omosessuali sarebbe, per P. Radcliffe, manifestazione del dono del corpo e della Persona di Cristo in una lettura eucaristica della realtà per la quale ogni dono del corpo e ogni atto del corpo diventa atto eucaristico e ogni atto sessuale in qualsiasi contesto e modo diventa atto della persona vissuto secondo logica eucaristica. In questa linea dottrinale, che è totalmente fuori dalla sana dottrina, gli atti omosessuali diventerebbero leciti. [7]

Papa Francesco non solo non ha preso provvedimenti contro questo religioso ma, come visto, lo ha nominato consulente  del Consiglio Pontificio per la Giustizia e la Pace, e addirittura sarà lui a tenere tre giorni di ritiro per il Sinodo dei Vescovi del 2023, secondo ciò che afferma p. S. Lanzetta[8]; tutto ciò fa evidentemente capire che Papa Francesco approva gli errori diffusi da p. Radcliffe secondo il principio che abbiamo visto già più volte, per cui: chi all’errore manifesto non resiste, pur potendo e dovendo farlo, è ritenuto un fautore dello stesso errore. “Qui errori manifesto non resistit , cùm possit et debeat , eum approbare censetur.”[9] Nello stesso testo citato da Bellarmino leggiamo che colui che all’errore non si oppone lo approva, chi non difende la verità la opprime [10] e va notato che non solo il Papa non si oppone alle affermazione di p. Radcliffe ma le sostiene visto che lo chiama a parlare e guidare gli esercizi spirituali di preparazione al Sinodo sulla sinodalità, come detto;  secondo p. Murray[11], sconcertante e dannoso è il fatto che il Papa abbia nominato p. Timothy Radcliffe, op, per tale guida, infatti questo domenicano rifiuta apertamente l’insegnamento cattolico sull’omosessualità, ha criticato pubblicamente l’insegnamento della Chiesa sull’attività omosessuale e ciò che la Chiesa considera gravemente peccaminoso e immorale; la dottrina errata del p. Radcliffe sarà quindi guida spirituale per tutti i partecipanti al Sinodo, il che è molto grave. Dio intervenga!

Don Tullio Rotondo

 

 

Note:

[1]L. Laurence “Fr. James Martin announces major pro-gay conference stacked with dissident speakers”, Lifesitenews 14.11.2019  https://www.lifesitenews.com/news/fr-martin-announces-dissident-heavy-pro-gay-conference

[2]“Illustri studiosi laici ed ecclesiastici accusano Papa Francesco di eresia in una Lettera Aperta” http://chiesaepostconcilio.blogspot.com/2019/04/illustri-teologi-e-studiosi-accusano.html

[3]New Ways Ministry “New Appointee to Vatican Justice and Peace Office Has Pro-Gay Record” New Ways Ministry  19.5.2015 https://www.newwaysministry.org/2015/05/19/new-appointee-to-vatican-justice-and-peace-office-has-pro-gay-record/

[4] F. De Bernardo  “The U.K.’s Marriage Equality Debate Heats Up”, New Ways Ministry 11.3.2012 https://www.newwaysministry.org/2012/03/11/the-u-k-s-marriage-equality-debate-heats-up/ ; “Great Thinkers of the Order of Friars Preachers”  https://rorate-caeli.blogspot.com/2012/03/great-thinkers-of-order-of-friars.html

[5] P. Serafino M. Lanzetta “Diabolicamente: perversioni in nome dell’Eucarestia.” 30.1.2023 https://www.youtube.com/watch?v=zrTNbr0-SWQ&t=428s

[6] https://ilblogdienzobianchi.it/blog-detail/post/137367/affettivita-e-eucaristia#!

[7] P. Serafino M. Lanzetta “Diabolicamente: perversioni in nome dell’Eucarestia.” 30.1.2023 https://www.youtube.com/watch?v=zrTNbr0-SWQ&t=428s

[8] P. Serafino M. Lanzetta “Diabolicamente: perversioni in nome dell’Eucarestia.” 30.1.2023 https://www.youtube.com/watch?v=zrTNbr0-SWQ&t=428s

[9] Graziano “Concordantia discordantium Canonum.” Pars I , Distinct.83. canon.Error  http://www.columbia.edu/cu/lweb/digital/collections/cul/texts/ldpd_6029936_001/pages/ldpd_6029936_001_00000205.html?toggle=image&menu=maximize&top=&left= ; testo citato da s. Roberto Bellarmino nelle sue Controversie nella parte relativa ai Concili, libro I n. 14

[10] Graziano “Concordantia discordantium Canonum.” Pars I , Distinct.83. canon.Error  http://www.columbia.edu/cu/lweb/digital/collections/cul/texts/ldpd_6029936_001/pages/ldpd_6029936_001_00000205.html?toggle=image&menu=maximize&top=&left=

[11] R. Wolfe “Fr. Gerald Murray slams Pope Francis’ comments on homosexuality, African bishops.”  31.1.2023 www.lifesitenews.com https://www.lifesitenews.com/news/fr-gerald-murray-slams-pope-francis-comments-on-homosexuality-african-bishops/



Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente quelle del responsabile di questo blog. I contributi pubblicati su questo blog, ritenuti degni di rilievo, hanno il solo ed unico scopo di far riflettere, di alimentare il dibattito e di approfondire la realtà. Qualora gli autori degli articoli che vengono qui rilanciati non avessero piacere della pubblicazione, non hanno che da segnalarmelo. Gli articoli verranno immediatamente cancellati.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 

Facebook Comments