Abominevole e vergognoso è l’uso strumentale della religione cattolica perseguito dai democratici americani, a cominciare dal candidato alla presidenza Joe Biden, abortista militante.

Diversi leader cattolici degli Stati Uniti hanno denunciato l’abominevole ipocrisia di questo untuoso Erode mascherato da chierichetto, ma con le mani grondanti di sangue innocente.

Non si può servire Dio e Planned Parenthood.

Ce ne parla Micaiah Bilger nell’articolo pubblicato il 9 settembre su LifeNews. Ve lo riportiamo di seguito, nella traduzione di Wanda Massa.

 

Mons. Rick Stika, vescovo di Knoxville, Kentucky (USA)

 

Vescovo cattolico critica il falso cattolicesimo di Joe Biden: Dice di essere “fedele” ma sostiene l’aborto

 

Un vescovo cattolico del Kentucky mercoledì ha criticato il candidato democratico alla presidenza Joe Biden per aver evitato di parlare di bambini non nati quando cita Papa Francesco.

Biden, che asserisce di essere un cattolico devoto, sostiene l’aborto volontario e vuole costringere i contribuenti a pagarlo. Lui e la sua compagna di corsa alla vicepresidenza, Kamala Harris, sono stati descritti come i più favorevoli all’aborto della storia.

Il vescovo Rick Stika della diocesi di Knoxville ha detto che Biden continua a citare Papa Francesco durante la campagna elettorale, ignorando la frequente condanna dell’aborto da parte del leader della Chiesa, riferisce Breitbart.

Vorrei essere uno scrittore di discorsi per Biden e Pelosi, che dichiarano entrambi di essere cattolici fedeli“, ha scritto Stika su Twitter. “So che anche loro hanno usato citazioni di Papa Francesco“.

Il vescovo ha citato una delle dichiarazioni del papa sull’aborto nel 2014: “Purtroppo, ciò che viene gettato via non è solo cibo e oggetti superflui, ma spesso gli stessi esseri umani, che vengono scartati come “non necessari“. Ad esempio, è spaventoso anche solo pensare che ci siano bambini, vittime dell’aborto, che non vedranno mai la luce del giorno“.

Due anni fa, il papa ha anche paragonato un aborto all’ingaggio di un sicario per uccidere un bambino.

Stika ha citato anche Madre Teresa, scrivendo: “Ogni paese che accetta l’aborto è il più povero dei poveri“.

La Chiesa cattolica condanna chiaramente l’aborto e insegna che ogni vita umana è preziosa dal concepimento alla morte naturale. Eppure, Biden afferma di vivere fedelmente la sua fede cattolica. Per queste ipocrite affermazioni, è stato ammonito dai leader cattolici di tutta l’America. Nel 2019, un sacerdote della Carolina del Sud si è persino rifiutato di dare la comunione a Biden perché sostiene l’uccisione di bambini non nati con l’aborto.

Stika ha anche criticato Biden all’inizio di quest’estate per aver sostenuto “l’assoluto abuso dei bambini“, l’aborto.

Non capisco come il signor Biden possa affermare di essere un cattolico buono e fedele, poiché nega a tal punto l’insegnamento della Chiesa, soprattutto per quanto riguarda l’abuso assoluto dei bambini e le violazioni dei diritti umani dei più innocenti, i non ancora nati“, ha scritto il vescovo il mese scorso.

Anche altri leader cattolici hanno criticato Biden e il Partito democratico per aver rifiutato di sostenere la protezione dei bambini non ancora nati.

Il vescovo Thomas Tobin di Providence, Rhode Island, ha suscitato polemiche in agosto, quando ha negato che Biden sia cattolico.

Biden-Harris. Per la prima volta da parecchio tempo [sic] la lista democratica non ha un cattolico. Triste“, ha scritto Tobin su Twitter.

Quello stesso mese, il sacerdote del Wisconsin padre James Altman ha condannato in un video il sostegno del Partito democratico all’aborto.

Quando la politica e i politici agiscono in modo immorale, abbiamo certamente il dovere e l’obbligo di parlarne“, ha detto Altman. “Non si può essere cattolici e non si può essere democratici. Punto! La loro piattaforma di partito è assolutamente contro tutto ciò che la Chiesa cattolica insegna. Quindi smettete di fingere di essere cattolici [se votate democratico]“.

Biden sostiene di essere cattolico, ma le sue posizioni su una serie di questioni sono in conflitto con gli insegnamenti della sua fede. Egli sostiene l’uccisione dei nascituri negli aborti senza restrizioni e vuole costringere i contribuenti a finanziarli. A giugno, ha detto di sostenere gli aborti “in qualsiasi circostanza” e vuole codificare Roe contro Wade nella legge federale.

A marzo, Biden ha detto che uno dei suoi primi atti come presidente sarebbe stato quello di ripristinare i finanziamenti alla Planned Parenthood, la più grande clinica abortista in America.

Biden ha anche detto di essere impegnato a “garantire il diritto costituzionale all’aborto” e a invertire “l’assalto dell’amministrazione Trump e degli Stati al diritto di scelta delle donne“.

In aprile, ha persino definito l’aborto un “servizio medico essenziale” – come se macellare un unico, insostituibile bambino umano all’interno del grembo materno fosse qualcosa di buono.

Anche la posizione sua e di Harris sulla libertà religiosa è profondamente preoccupante. Biden sostiene di essere “un cattolico molto devoto e una persona di profonda fede“, ma si oppone a un’esenzione religiosa sull’imposizione dell’Obamacare [riforma della sanità di Barack Obama, ndt] per i trattamenti e medicinali anticoncezionali  a beneficio delle Piccole Sorelle dei Poveri, suore della carità che servono i poveri e gli anziani.

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1