Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog stralci di un articolo scritto da Zachary Stieber e pubblicato su The Epoch Times. Visitate il sito per leggere l’articolo nella sua interezza e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella mia traduzione. 

 

Pfizer vaccino

 

Un tasso elevato di paralisi di Bell, un tipo di paralisi facciale, è stato identificato tra le persone anziane dopo la vaccinazione COVID-19 con un richiamo di Pfizer, hanno affermato le autorità statunitensi in un nuovo studio.

Il “piccolo ma statisticamente significativo aumento” è stato rilevato dopo la vaccinazione con il vecchio richiamo di Pfizer, che non è più disponibile negli Stati Uniti, hanno dichiarato i ricercatori della Food and Drug Administration (FDA) statunitense in uno studio preprint.

Il tasso elevato è risultato in un rapporto di incidenza aggiustato di 1,13 e si è mantenuto costante quando i ricercatori hanno aggiustato per diversi fattori, come la precedente infezione da COVID-19.

Un tasso superiore a uno indica una possibile connessione tra il vaccino e un evento avverso.

Non è stato rilevato un tasso elevato statisticamente significativo di paralisi di Bell dopo la vaccinazione con un richiamo del vaccino Moderna COVID-19, sebbene l’aggiustamento per alcuni fattori, come la stagionalità, abbia portato a risultati statisticamente significativi.

La paralisi di Bell è una paralisi o debolezza, tipicamente su un lato del viso. Sebbene i sintomi spesso migliorino parzialmente o completamente nel giro di poche settimane, alcune persone soffrono di problemi più duraturi. Secondo il National Institutes of Health degli Stati Uniti, la causa della patologia è sconosciuta.

Entrambi i vaccini a RNA messaggero (mRNA) possono causare effetti collaterali, tra cui una forma di infiammazione cardiaca chiamata miocardite, come hanno riconosciuto le autorità statunitensi e altri esperti.

I funzionari di Pfizer e Moderna non hanno risposto alle richieste di commento. L’amministratore delegato di Pfizer Albert Bourla ha dichiarato, durante una recente apparizione alla CNBC, che un team di Pfizer esamina e analizza costantemente i dati e che il team non ha visto “un solo segnale [di sicurezza]”.

Un segnale di sicurezza è un segno che un vaccino può causare un evento avverso. L’FDA ha rilevato segnali di sicurezza per il vaccino di Pfizer all’inizio del 2021 e ha riportato un aggiornamento in un studio alla fine del 2022. Il nuovo studio, pubblicato come preprint (pdf), delinea un nuovo esame dei problemi successivi al richiamo.

I ricercatori dell’FDA hanno analizzato i dati dei Centers for Medicare and Medicaid Services degli Stati Uniti, che gestiscono un database che include la storia delle vaccinazioni e gli eventi avversi per i beneficiari di Medicare di età pari o superiore a 65 anni.

I dati sulla paralisi di Bell sono stati analizzati dal 12 agosto 2021 al 14 maggio 2022; il tasso di casi dopo la vaccinazione è stato confrontato con quello precedente alla pandemia COVID-19.

Sono stati identificati 59 casi di paralisi di Bell dopo la vaccinazione, di cui 29 non sono stati considerati casi reali dopo una revisione della cartella clinica.

I ricercatori hanno riportato quattro casi di paralisi di Bell nello studio originale di Pfizer, tutti tra i partecipanti vaccinati, mentre 3 dei 4 casi di paralisi di Bell nello studio di Moderna erano tra i vaccinati. Questi numeri sono da 1,5 a tre volte superiori al tasso di base nella popolazione. A causa dei casi di sperimentazione, la FDA ha dichiarato, al momento dell’autorizzazione, che avrebbe “raccomandato la sorveglianza dei casi di paralisi di Bell”.

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, utilizzando i dati del Vaccine Adverse Event Reporting System, che gestisce insieme alla FDA, hanno identificato la paralisi di Bell come un segnale di sicurezza per i vaccini Pfizer e Moderna tra i soggetti di età pari o superiore ai 5 anni. L’agenzia ha riscontrato un’incidenza molto più elevata dopo la vaccinazione con mRNA rispetto alla vaccinazione senza COVID-19.

L’FDA ha dichiarato nel foglietto illustrativo del vaccino Pfizer, aggiornato l’ultima volta nel luglio 2022, che “le informazioni attualmente disponibili sono insufficienti per determinare una relazione causale con il vaccino”.

Uno studio europeo aveva precedentemente trovato indicazioni che il vaccino Pfizer fosse collegato a un aumento del rischio di paralisi di Bell. I vaccini Pfizer e Moderna sono stati i più comunemente associati alla paralisi di Bell, secondo quanto emerso da una revisione di studi e case report.

(leggete il resto dell’articolo qui)

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente quelle del responsabile di questo blog. I contributi pubblicati su questo blog, ritenuti degni di rilievo, hanno il solo ed unico scopo di far riflettere, di alimentare il dibattito e di approfondire la realtà. Qualora gli autori degli articoli che vengono qui rilanciati non avessero piacere della pubblicazione, non hanno che da segnalarmelo. Gli articoli verranno immediatamente cancellati.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments