Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog l’articolo scritto da Igor Chudov e pubblicato sul suo Substack. Visitate il sito e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella traduzione da me curata. 

 

Pfizer e Moderna vaccini covid
vaccini COVID (foto Dado Ruvic/Illustration/Reuters)

 

Un nuovo studio di Zhai et al. ha rilevato effetti preoccupanti dei vaccini COVID a base di mRNA su persone diabetiche o prediabetiche.

Gli autori riferiscono che “il 61,1% dei pazienti con diabete di tipo 2, ma non i controlli sani, ha mostrato un aggravamento della resistenza all’insulina dopo il richiamo del vaccino COVID-19”.

Gli autori dello studio hanno reclutato 155 persone e hanno confrontato le loro condizioni prima e dopo le iniezioni di richiamo di mRNA COVID:

Tra il 1° giugno 2023 e il 31 ottobre 2023, abbiamo reclutato 155 adulti che hanno ricevuto due dosi del vaccino mRNA 80 COVID-19 (BNT162b2). I partecipanti avevano un’età compresa tra i 18 e i 65 anni (mediana=53,5 anni, IQR 12,0) e il 60,25% sono maschi. Sono stati reclutati volontari umani per determinare le loro risposte immunitarie e il controllo del glucosio prima e 2 settimane dopo il richiamo.

È stato riscontrato un effetto significativo sui soggetti diabetici:

Circa il 61,1% dei soggetti diabetici presentava una compromissione della sensibilità all’insulina secondo l’indice HOMA-IR e circa il 66,7% dei soggetti diabetici presentava un aumento del rischio di complicazioni cardiovascolari secondo l’indice TyG.

 

La proteina Spike è la colpevole!

 

Vorrei complimentarmi con gli autori, che hanno coraggiosamente dimostrato l’effetto deleterio dei vaccini COVID-19 – cosa per cui probabilmente la loro carriera ne risentirà – e hanno anche scoperto qual è esattamente il colpevole nel vaccino COVID-19.

Si tratta della “proteina spike”, i cui effetti sono sottolineati in blu, mentre le conclusioni sul diabete sono sottolineate in rosso:

 

 

Questi grafici mostrano il peggioramento del diabete e l’aumento del rischio di esiti cardiovascolari dopo i vaccini Covid, in una semplice serie di grafici:

 

 

I grafici qui sopra mostrano che quanto più si acquisiscono proteine spike, anticorpi o immunità neutralizzante, tanto più diminuisce il controllo della glicemia. I valori p sopra riportati mostrano che la dipendenza è fortemente significativa dal punto di vista statistico.

 

L’esperimento sui topi conferma l’effetto dei vaccini COVID

 

Gli autori non si sono fermati a questi risultati convincenti e hanno deciso di eseguire esperimenti simili sui topi.

 

 

Rispetto ai controlli, i topi vaccinati con Covid mostrano un peggioramento del controllo del glucosio, un aumento dei trigliceridi e un aumento del rischio cardiovascolare dovuto alle vaccinazioni:

 

 

Mi dispiace molto per quei topi vaccinati con l’mRNA.

Il loro rischio di “morire improvvisamente” è aumentato? Sembra proprio di sì!

 

Il COVID peggiora anche il diabete

 

Alcuni scettici della pandemia ritengono che “il Covid è solo un raffreddore” o che “i virus non esistono”. Io non sono tra questi. La storia del COVID e del diabete è solo un esempio del perché questa non è una buona malattia da avere.

Gli autori, dopo aver condotto un’indagine molto approfondita, hanno dimostrato che i vaccini Covid compromettono la tolleranza al glucosio nei diabetici attraverso la proteina Spike che codificano.

Sorge spontanea una domanda: che dire di Covid, una malattia che produce proteine spike come parte della replicazione virale? Anche COVID peggiora il diabete?

Purtroppo le notizie non sono buone: COVID-19 fa la stessa cosa dei vaccini Covid: compromette la tolleranza al glucosio nei diabetici e nei prediabetici. Gli autori dello studio spiegano che:

 

 

Una triste confessione personale

 

Purtroppo sono una di quelle persone colpite. Ho una storia familiare di diabete e, secondo 23andme, sono portatore di un certo gene del diabete.

Non sono vaccinato contro il COVID-19.

Eppure, per una strana coincidenza, la mia glicemia è peggiorata durante la pandemia di COVID, passando da livelli prediabetici a livelli diabetici.

Ad oggi, il mio IMC è 27,6, quindi sono esattamente a metà strada tra il peso normale e l’obesità – eppure il mio controllo della glicemia lascia molto a desiderare. In preda alla disperazione, nonostante mi piaccia la carne e abbia trascorso circa otto anni a dieta e a basso contenuto di carboidrati negli ultimi 20 anni, sto provando una dieta vegana per vedere se può aiutare con la glicemia. I risultati delle quattro settimane di dieta vegana sono incoraggianti. So che qualsiasi dieta restrittiva può avere un effetto positivo temporaneo, quindi per ora mi riservo di giudicare.

Il risultato è che sia i vaccini COVID-19 che COVID-19 peggiorano il diabete. Per questo dobbiamo ringraziare gli inventori di COVID e i creatori dei vaccini COVID, che sono per lo più le stesse persone.

Avete sentito di qualcuno il cui diabete è peggiorato di recente?

Igor Chudov

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni del responsabile di questo blog. I contributi pubblicati su questo blog hanno il solo scopo di alimentare un civile e amichevole confronto volto ad approfondire la realtà.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments