Rilanciamo nella nostra traduzione dal Daily Mail un articolo di Josh Boswell che scava nelle mail ritrovate nel laptop che Hunter Biden aveva abbandonato in un laboratorio di riparazione mettendo in luce i suoi legami con l’Ucraina e i laboratori specializzati nella ricerca di agenti patogeni mortali. Le foto delle mail riportate qui non sono tutte. Il resto possono essere viste sul Daily Mail. 

 

Hunter-Biden-e-Joe-Biden
Hunter Biden e Joe Biden

 

In sintesi:

  • l governo russo ha tenuto una conferenza stampa giovedì sostenendo che Hunter Biden ha contribuito a finanziare un programma di ricerca militare statunitense sulle “armi biologiche” in Ucraina
  • Tuttavia le accuse sono state bollate come uno sfacciato stratagemma propagandistico per giustificare l’invasione dell’Ucraina da parte del presidente Vladimir Putin e seminare discordia negli Stati Uniti.
  • Ma le e-mail e la corrispondenza ottenute da DailyMail.com dal laptop abbandonato di Hunter mostrano che le affermazioni potrebbero essere vere
  • Le e-mail mostrano che Hunter ha contribuito a garantire milioni di dollari di finanziamenti a Metabiota, un appaltatore del Dipartimento della Difesa specializzato nella ricerca sulle malattie che causano pandemia
  • Ha anche presentato Metabiota a una società di gas ucraina presumibilmente corrotta, Burisma, per un “progetto scientifico” che coinvolge laboratori ad alto livello di biosicurezza in Ucraina
  • Il figlio del presidente e i suoi colleghi hanno investito $ 500.000 in Metabiota attraverso la loro azienda Rosemont Seneca Technology Partners
  • Hanno raccolto diversi milioni di dollari di finanziamenti per la società da giganti degli investimenti tra cui Goldman Sachs

 

***

 

L’affermazione di Mosca secondo cui Hunter Biden ha contribuito a finanziare un programma di ricerca militare statunitense sulle “armi biologiche” in Ucraina è almeno parzialmente vera, secondo le nuove e-mail ottenute esclusivamente da DailyMail.com.

Il comandante delle forze russe di protezione nucleare, biologica e chimica, ha affermato che c’era uno “schema di interazione tra agenzie governative statunitensi ed elementi biologici ucraini” e ha sottolineato il “finanziamento di tali attività da parte di strutture vicine all’attuale leadership statunitense, in particolare il fondo di investimento Rosemont Seneca, che è guidato da Hunter Biden”.

Gli esperti di intelligence dicono che le accuse del leader militare russo erano uno sfacciato stratagemma propagandistico per giustificare l’invasione dell’Ucraina da parte del presidente Vladimir Putin e seminare discordia negli Stati Uniti.

Ma le e-mail dal laptop abbandonato di Hunter mostrano che ha contribuito a garantire milioni di dollari di finanziamenti per Metabiota, un appaltatore del Dipartimento della Difesa specializzato nella ricerca su malattie che causano pandemie che potrebbero essere utilizzate come armi biologiche.

Ha anche presentato Metabiota a una società di gas ucraina presumibilmente corrotta, Burisma, per un “progetto scientifico” che coinvolge laboratori ad alto livello di biosicurezza in Ucraina.

Sebbene Metabiota sia apparentemente una società di elaborazione di dati medici, il suo vice presidente ha inviato un’e-mail a Hunter nel 2014 descrivendo come potrebbero “sostenere l’indipendenza culturale ed economica dell’Ucraina dalla Russia” – un obiettivo insolito per un’azienda biotech.

 

Hunter Biden
Il governo russo ha tenuto una conferenza stampa giovedì sostenendo che Hunter Biden (nella foto) ha contribuito a finanziare un programma di ricerca sulle armi biologiche militari statunitensi in Ucraina. Ma le e-mail e la corrispondenza ottenute da DailyMail.com dal laptop abbandonato di Hunter mostrano che le affermazioni potrebbero essere vere
Metabiota
Metabiota è un appaltatore del Dipartimento della Difesa specializzato nella ricerca sulle malattie che causano pandemie che potrebbero essere utilizzate come armi biologiche
Nell’aprile 2014, la vicepresidente di Metabiota Mary Guttieri ha inviato un promemoria a Hunter delineando come potrebbero “sostenere l’indipendenza culturale ed economica dell’Ucraina dalla Russia”. “Grazie mille per aver dedicato del tempo al tuo intenso programma per incontrare Kathy [Dimeo, dirigente di Metabiota] e me martedì. Abbiamo apprezzato molto la nostra conversazione”, ha scritto Guttieri
mail
Quattro giorni dopo l’e-mail di Guttieri dell’aprile 2014, il dirigente di Burisma Vadym Pozharskyi ha scritto a Hunter rivelando che il figlio dell’allora vicepresidente aveva proposto un “progetto scientifico” che coinvolgeva Burisma e Metabiota in Ucraina. “Si prega di trovare alcuni punti iniziali da discutere ai fini dell’analisi del potenziale di questo progetto, come lei ha chiamato, ‘Scienza Ucraina’”, ha scritto Pozharskyi
mail 2
I registri della spesa pubblica mostrano che il Dipartimento della Difesa ha assegnato un contratto da 18,4 milioni di dollari a Metabiota tra febbraio 2014 e novembre 2016, con 307.091 dollari destinati a “progetti di ricerca in Ucraina”

 

Le e-mail e i dati dei contratti di difesa esaminati da DailyMail.com suggeriscono che Hunter ha avuto un ruolo di primo piano nell’assicurarsi che Metabiota fosse in grado di condurre la sua ricerca sui patogeni a poche centinaia di miglia dal confine con la Russia.

Il progetto è diventato una questione di sicurezza nazionale per l’Ucraina quando le forze russe hanno invaso il paese il mese scorso.

Metabiota ha lavorato in Ucraina per Black&Veatch, un appaltatore della difesa statunitense con profondi legami con le agenzie di intelligence militari, che ha costruito laboratori sicuri in Ucraina dove hanno analizzato malattie killer e armi biologiche.

All’inizio di questo mese i funzionari statunitensi hanno avvertito il Congresso che “le forze russe potrebbero cercare di ottenere il controllo” di queste “strutture di ricerca biologica”, suscitando timori che agenti patogeni mortali e persino ingegnerizzati possano cadere in mani russe.

Hunter e i suoi colleghi della sua società di investimento Rosemont Seneca Technology Partners (RSTP) hanno regolarmente raccolto milioni di dollari per le aziende tecnologiche, sperando che le aziende decollassero e facessero una fortuna.

Metabiota era una di quelle aziende. Le e-mail tra Hunter e i suoi colleghi riportano con entusiasmo di come il monitoraggio dei dati medici da parte dell’azienda potrebbe diventare uno strumento essenziale per i governi e le aziende che cercano di individuare focolai di malattie infettive.

Il figlio del presidente e i suoi soci hanno investito $ 500.000 in Metabiota attraverso la loro azienda Rosemont Seneca Technology Partners.

Hanno raccolto diversi milioni di dollari di finanziamenti per la società da giganti degli investimenti tra cui Goldman Sachs.

Ma le e-mail mostrano anche che Hunter era anche particolarmente coinvolto nelle operazioni di Metabiota in Ucraina.

Le proposte di Hunter agli investitori hanno affermato che non solo hanno organizzato finanziamenti per l’azienda, ma l’hanno anche aiutata a “ottenere nuovi clienti”, tra cui “agenzie governative nel caso di Metabiota”.

Lui e il suo socio in affari Eric Schwerin hanno persino discusso di subaffittare il loro spazio ufficio all’azienda nell’aprile 2014, rivelano le loro e-mail.

Quel mese, la vicepresidente di Metabiota Mary Guttieri scrisse una nota a Hunter delineando come potevano “sostenere l’indipendenza culturale ed economica dell’Ucraina dalla Russia”.

“Grazie mille per aver dedicato del tempo al tuo intenso programma per incontrare Kathy [Dimeo, dirigente di Metabiota] e io martedì. Abbiamo apprezzato molto la nostra conversazione”, ha scritto Guttieri.

“Come promesso, ho preparato il memo allegato, che fornisce una panoramica di Metabiota, del nostro impegno in Ucraina e di come possiamo potenzialmente sfruttare il nostro team, le reti e i concetti per affermare l’indipendenza culturale ed economica dell’Ucraina dalla Russia e la continua integrazione nella società occidentale”.

L’ex alto ufficiale della CIA Sam Faddis, che ha esaminato le e-mail sul laptop di Hunter, ha detto a DailyMail.com che l’offerta di aiutare a sostenere l’indipendenza dell’Ucraina era strana per un dirigente biotecnologico.

“Solleva qualche interrogativo, qual è il vero scopo di questa impresa? È molto strano”, ha detto.

 

mail-3
Le e-mail tra Hunter e i suoi colleghi a Rosemont Seneca discutono entusiasticamente come il monitoraggio dell’azienda dei dati medici potrebbe diventare uno strumento essenziale per i governi e le aziende che cercano di individuare focolai di malattie infettive.

 

Guttieri ha avuto un ruolo di primo piano nelle operazioni di Metabiota in Ucraina, incontrando altri dirigenti della società e funzionari militari statunitensi e ucraini nell’ottobre 2016 per discutere “la cooperazione nella sorveglianza e prevenzione di malattie infettive particolarmente pericolose, comprese le malattie zoonotiche in Ucraina e nei paesi vicini”, secondo un rapporto del 2016 del Centro di Scienza e Tecnologia in Ucraina.

All’epoca, Hunter era in servizio come membro del consiglio di amministrazione della società di gas ucraina Burisma, di proprietà dell’ex alto funzionario del governo e presunto miliardario corrotto Mikolay Zlochevsky.

Quattro giorni dopo l’e-mail di Guttieri dell’aprile 2014, il dirigente di Burisma Vadym Pozharskyi ha scritto a Hunter rivelando che il figlio dell’allora vicepresidente aveva proposto un “progetto scientifico” che coinvolgeva Burisma e Metabiota in Ucraina.

Si prega di trovare alcuni punti iniziali da discutere ai fini dell’analisi del potenziale di questo progetto, come lei ha chiamato, ‘Scienza Ucraina’”, ha scritto Pozharskyi.

‘Come ho capito la Metabiota era un subappalto al contattore principale del DoD B&V [Black & Veatch].

Che tipo di partnership sta cercando Metabiota in Ucraina? Da un potenziale attore non governativo a Kiev? Ricostruire i legami con i rispettivi ministeri in Ucraina, e sulla base di ciò ripristinare il finanziamento dalla B&V? Oppure cercano un partenariato nella gestione dei progetti in Ucraina, PR con le istituzioni governative qui, finanziamento dei progetti?”.

Faddis ha detto al DailyMail.com che il tentativo di far sì che Metabiota formasse una partnership con il Burisma è stata una rivelazione perplessa e preoccupante.

‘Suo padre era il vicepresidente degli Stati Uniti e responsabile delle relazioni con l’Ucraina. Quindi, perché Hunter non solo era nel consiglio di amministrazione di una sospetta società di gas ucraina, ma li ha anche collegati con una società che lavora sulla ricerca di armi biologiche? Ha detto Faddis.

È un ovvio tentativo di propaganda russa di trarre vantaggio da questo. Ma non cambia il fatto che sembra esserci qualcosa che deve essere esplorato qui.

La posizione del DoD (Dipartimento della Difesa, ndr) è che non c’è niente di nefasto qui, questa è una ricerca di allerta pandemica. Non sappiamo per certo che sia tutto ciò che stava succedendo.

Ma la domanda rimane ancora: perché Hunter Biden è nel mezzo di tutto questo? Perché il figlio caduto in disgrazia del vice presidente è al centro di tutto questo – il ragazzo senza alcuna capacità distinguibile e con un’abitudine alla cocaina”.

Pozharsky ha detto nella sua e-mail a Hunter che aveva già incontrato tali progetti di ricerca biologica nel suo precedente lavoro come funzionario del governo ucraino, e ha affermato che B&V ha lavorato su “progetti simili o uguali” al contratto proposto per Metabiota.

I registri di spesa del governo mostrano che il Dipartimento della Difesa ha assegnato un contratto di 18,4 milioni di dollari a Metabiota tra febbraio 2014 e novembre 2016, con 307.091 dollari destinati a “progetti di ricerca in Ucraina”.

La Defense Threat Reduction Agency (DTRA) degli Stati Uniti ha anche commissionato a B&V la costruzione di un laboratorio di sicurezza biologica di livello 3 a Odessa, in Ucraina, nel 2010, che “ha fornito attrezzature e formazione avanzate per identificare in modo efficace, sicuro e protetto gli agenti patogeni particolarmente pericolosi”, secondo un comunicato stampa della società.

Tali laboratori sono utilizzati per “studiare agenti infettivi o tossine che possono essere trasmessi attraverso l’aria e causare infezioni potenzialmente letali”, dice il Dipartimento della salute e dei servizi umani degli Stati Uniti.

B&V ha ottenuto un ulteriore contratto quinquennale di 85 milioni di dollari nel 2012.

In un altro indizio dei profondi legami tra la Metabiota e il Dipartimento della Difesa, Rob Walker, socio d’affari della RSTP di Hunter, ha detto che “avrebbe fatto in modo che un amico raggiungesse il DoD sottobanco”, per dimostrare la bona fides della società ai potenziali investitori Goldman Sachs e Morgan Stanley nell’ottobre 2014.

RSTP era una filiale di Rosemont Capital, una società di investimenti fondata da Hunter e dal figliastro dell’ex segretario di Stato John Kerry, Chris Heinz, nel 2009.

Metabiota ha anche stretti legami con il Wuhan Institute of Virology (WIV), sospettato di essere la fonte dell’epidemia di COVID-19.

Il WIV è stato un punto caldo per la controversa ricerca sul “guadagno di funzione” che può creare virus super-forti.

Gli scienziati cinesi hanno eseguito la ricerca sui coronavirus al WIV, lavorando insieme a un’organizzazione sostenuta dagli Stati Uniti, EcoHealth Alliance, che da allora ha attirato un intenso scrutinio sulla sua ricerca sui coronavirus dopo la pandemia COVID-19.

I ricercatori dell’istituto Wuhan, Metabiota e EcoHealth Alliance hanno pubblicato insieme uno studio nel 2014 sulle malattie infettive dai pipistrelli in Cina, in cui si nota che i test sono stati eseguiti presso il WIV.

Shi Zhengli, il direttore del WIV del Centro per le malattie infettive emergenti che è stato soprannominato la “signora pipistrello” per il suo ruolo centrale nella ricerca sui coronavirus dei pipistrelli presso il laboratorio, ha contribuito al documento.

Metabiota è un partner ufficiale di EcoHealth Alliance dal 2014, secondo il suo sito web.

 

 

Facebook Comments