Uno studio legale ha chiesto in tribunale l’accesso agli atti dei dati della sperimentazione del vaccino Pfizer detenuti dalla FDA, l’organo di controllo dei farmaci americano. La FDA ha chiesto al giudice di poter rilasciare i dati in un arco temporale di 55 anni. I dati della sperimentazione Pfizer contenuti nelle prime pagine rese pubbliche  suscitano preoccupazione. Ne parla Daniel Horovitz nel suo editoriale pubblicato su The Blaze. Eccolo nella mia traduzione.

 

Pfizer vaccino

 

Ogni volta che si parla di una storia, di dati, o anche di numeri VAERS che mostrano lesioni gravi o morte derivanti dal vaccino, la lobby bio-medica statale si chiude le orecchie e grida mentre i loro censori di Big Tech la etichettano come disinformazione. Ma ora lo abbiamo dalla bocca del cavallo – i dati sui danni da vaccino della stessa Pfizer – una quantità scioccante di morti e lesioni che è probabilmente sotto-riportata. Questo significa che la FDA sapeva fin dal primo giorno che questi vaccini non erano sicuri al punto che in genere sarebbe stata negata l’autorizzazione, e certamente non finanziati, mandati e commercializzati con un budget e un’energia che non sono mai stati messi dietro un prodotto dalla notte dei tempi.

Secondo un accordo basato su una causa FOIA, la FDA ha accettato di rilasciare 500 pagine di documenti di dati sui vaccini al mese. C’è un totale di 329.000 pagine di documenti contenenti le informazioni su cui l’agenzia si è basata per approvare le iniezioni, ma hanno chiesto a un tribunale di dare loro 55 anni per rilasciarle. La scorsa settimana, la FDA ha rilasciato i primi cinque documenti a un gruppo di scienziati che ha fatto causa per le informazioni, e uno di loro rivela i dati di Pfizer sugli eventi avversi fino al 28 febbraio. Il documento di 38 pagine dettaglia i dati cumulativi sulla sicurezza post-autorizzazione riportati al sistema della Pfizer durante i primi giorni della campagna di vaccinazione di massa.

In totale, Pfizer rivela l’esistenza di 42.086 segnalazioni di eventi avversi contenenti 158.893 eventi totali, compresi 1.227 decessi. 25.957 degli eventi sono stati classificati come “disturbi del sistema nervoso”. Quindi, per coloro che pensano che in qualche modo VAERS non sia accurato o stia riportando troppi decessi, questi sono numeri direttamente dalla bocca del cavallo solo fino a febbraio. Ricordate, è estremamente difficile ricondurre molti eventi gravi al vaccino, compresa la morte, soprattutto se c’è un ritardo di qualche settimana, e soprattutto con persone già in età avanzata. Quindi questi sono solo quelli che sono stati “presentati volontariamente, e l’entità della sottorappresentazione è sconosciuta”.

Punto e a capo. In qualsiasi altra circostanza, un vaccino del genere sarebbe stato rimosso dal mercato immediatamente, certamente non completamente approvato, commercializzato, finanziato e reso obbligatorio dal governo. Era così grave che la Pfizer rivela: “A causa del gran numero di segnalazioni di eventi avversi spontanei ricevuti per il prodotto, il MAH ha dato la priorità al trattamento dei casi gravi” e ha anche dovuto assumere più dipendenti a tempo pieno per gestire la segnalazione. Come è stato etico per la FDA nascondere queste informazioni al pubblico, e come può mai essere etico imporre una tale ripresa, anche se si crede che, in generale, un governo possa esercitare tale autorità? Questo è particolarmente vero ora che sappiamo che la sua efficacia è minima, nel migliore dei casi, e nel peggiore aumenta il virus.

Immaginate se ci fosse un controllo di terzi sugli eventi avversi dei vaccini da parte di qualcuno che non sia il produttore. Non dimentichiamo che secondo l’avvocato della famiglia de Garay, la cui figlia dodicenne ha subito una lesione debilitante dall’iniezione durante l’attuale sperimentazione clinica, la Pfizer e i federali hanno cercato di fare tutto il possibile per negare che il vaccino abbia causato la lesione. Questo è per qualcuno nella presunta sperimentazione attentamente monitorata e questo è per una dodicenne. Potete immaginare quanti anziani hanno ricevuto le iniezioni e sono stati danneggiati o sono morti, ma le famiglie non l’hanno mai denunciato perché l’hanno attribuito al declino della salute alla fine della vita o alla morbilità.

È giunto il momento che i governatori repubblicani smettano di negare i problemi con queste iniezioni e prendano la responsabilità della supervisione normativa dove i federali hanno commesso una negligenza criminale. È impossibile negare i segnali di sicurezza e astenersi dall’intraprendere azioni investigative e normative per fornire ai residenti dello stato un consenso informato. I segnali di sicurezza per i soli disturbi del sangue e problemi cardiaci sono enormi. Considerate il fatto che i ricercatori dell’Università di Hong Kong hanno concluso senza mezzi termini: “C’è un aumento significativo del rischio di miocardite/pericardite acuta dopo la vaccinazione Comirnaty tra gli adolescenti maschi cinesi, soprattutto dopo la seconda dose”. Ora ricordate che questo è l’unico vaccino approvato anche per gli adolescenti, mentre Moderna, che ha una dose più forte, è vietato in molti paesi europei e asiatici per quelli sotto i 30 anni.
Ad un certo punto i preoccupanti segnali di sicurezza devono avere un valore. Uno dei segnali più preoccupanti è il numero smodato di atleti professionisti in tutto il mondo che crollano improvvisamente poco dopo aver ricevuto i vaccini. I ricercatori israeliani hanno trovato una lista di 183 atleti professionisti o allenatori che sono morti improvvisamente quest’anno, ben oltre la normale linea di base negli ultimi 20 anni. La maggior parte erano molto giovani, e 80 di loro sono crollati sul campo. La maggior parte delle cause riportate erano legate al cuore, tra cui miocardite, pericardite, attacchi di cuore o arresto cardiaco, così come la coagulazione del sangue.

Di nuovo, se stiamo vedendo questa grandezza di segnali di sicurezza inquietanti e questo grado di morti e feriti a breve termine, cosa fa presagire la sicurezza a lungo termine per milioni di persone? Una cosa è non studiare gli effetti a lungo termine di un vaccino a causa dell’imminenza di una pandemia, e poi non vediamo problemi di sicurezza a breve termine. Ma ora che stiamo sperimentando un numero senza precedenti di lesioni a breve termine, come possiamo assumere che questo sia sicuro a lungo termine?

I leader repubblicani sono felici che i tribunali stiano bloccando il mandato federale di Biden. In questo modo possono lavarsi le mani dal dover combattere politicamente contro di esso in un modo che possa effettivamente durare. La realtà è che la maggior parte delle grandi aziende imporrà ancora i mandati perché il governo ha rimosso l’ultimo controllo ed equilibrio basato sul mercato contro i prodotti pericolosi esentando i produttori da qualsiasi responsabilità, anche per la cattiva condotta intenzionale. Questo è il motivo per cui ogni governatore e legislatore repubblicano ha l’obbligo di imporre la responsabilità per gli infortuni sul lavoro a qualsiasi datore di lavoro che impone le iniezioni. Non possono avere entrambe le cose. Se è veramente sicuro ed efficace, non dovrebbero avere problemi ad applicare lo stesso standard di responsabilità per le lesioni sul posto di lavoro che applichiamo a tutti gli altri requisiti del posto di lavoro imposti dai datori di lavoro.

Quando le legislature statali si riuniscono a gennaio, hanno l’obbligo di prendere le distanze dalla supervisione di questi vaccini. Se non lo faranno, la nostra Costituzione sarà sostituita dai bilanci della Pfizer.

 

 

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email