Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog l’articolo scritto da Joseph Matt e pubblicato su The Wanderer. Visitate il sito e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella traduzione da me curata. 

 

Papa Francesco intervistato dall'Associated Press
Papa Francesco intervistato dall’Associated Press 25.01.2023

 

Oggi (il 12 gennaio, ndr) abbiamo appreso che Papa Francesco era a conoscenza del salace libro pornografico scritto dall’attuale responsabile della Dottrina della fede, il cardinale Victor Fernandez, nominato per quel ruolo dal Papa stesso.

In un’intervista al giornale online in lingua spagnola Religión Digital pubblicata oggi, il cardinale Victor Manuel “Tucho” Fernandez ha detto di aver avvertito il suo collega argentino che ci sarebbero stati problemi per la sua opera del 1998, La passione mistica, la seconda volta che gli è stato offerto il posto di capo della dottrina.

“Quando il Papa mi ha offerto questo posto per la seconda volta, gli ho detto che si sarebbe verificato questo problema, ma lui aveva già le idee chiare e conosceva anche il libro”, ha detto il cardinale. “Si dà il caso che in un caso, anni fa, io sia già stato accusato a causa di questo libro, e non sono stato sanzionato da Roma per questo. E mi hanno indagato in lungo e in largo”.

Quale padre cattolico permetterebbe alla propria figlia adolescente di farsi confessare da questo “sacerdote” o anche solo di parlare con lei in privato – eppure quest’uomo è stato scelto dal Papa stesso per dirigere il Dicastero per la Dottrina della Fede, che è stato fondato per difendere la Chiesa cattolica dall’eresia ed è l’organo responsabile della promulgazione e della difesa della dottrina cattolica. E, cosa altrettanto scandalosa, lo stesso uomo è responsabile del documento blasfemo pubblicato di recente, Fiducia Supplicans. Come può il Vaticano continuare ad essere così sordo solo in termini ottici su uno scandalo così evidente? Ovviamente non si è imparato nulla dallo scandalo McCarrick. Il fatto che il Papa sapesse dell’esistenza di questo libro prima della nomina di Fernadez deve essere affrontato dalla gerarchia immediatamente per porre fine a questo scandalo prima che si perda altra credibilità morale.

Joseph Matt

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni del responsabile di questo blog. I contributi pubblicati su questo blog hanno il solo scopo di alimentare un civile e amichevole confronto volto ad approfondire la realtà.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments