Di seguito riportiamo alcuni passaggi.

 

L’affermazione “Io ho fede nella scienza!” è chiaramente un’idiozia.

La scienza non ha bisogno di fede, ha bisogno di dati.

Proprio quei dati che non ci sono stati dati, che continuano a non esserci dati…

Tant’è vero che adesso si arriva al segreto militare.

Ci hanno fatto credere di essere all’interno di una guerra, una guerra nella quale ai soldati non è chiesto pensare.

Una guerra a cui i medici, già stati trasformati nel tempo in burocrati, hanno aderito in maniera massiccia dimenticando completamente il giuramento di Ippocrate.

Il cambiamento deve partire da noi, dai medici (e siamo tantissimi) che tornano ad assumersi la responsabilità della propria professione.

Non si può più restare in silenzio.

La quantità di dati che esce e che continuerà ad uscire ci travolgerà, perchè Verità si può nascondere, ma non troppo a lungo.

 


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments