Marc Chagall
Marc Chagall

 

E le ali… son Lei

 

Non mi danno fastidio
quelli prima di me: era destino.
Mi fan rosicare
quelli dopo di me:
m’han fatto scoprire
che io non son tutto.
Più in alto
c’è un Signore del tempo!

Nell’amore non si prende,
si è presi,
è l’ultimo incontro,
il per sempre,
ti tiene aggrappato alla terra
e insieme ti porta lassù.

Arriva pian piano cercando,
donando, prendendo, sbagliando,
vedendo dapprima sfocato,
poi meglio, più chiaro,
aspettando,
e si compie… perdendo,
perdendo me stesso:
per lei?

L’amore è un partire
e ogni sera tornare,
sotto lo sguardo
attento del Cielo.

E le ali… son Lei.

 

di Giorgio Canu

 

 

da giorgiocanupoesie

 

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1