Un articolo del New York Times ha rivelato che CDC, l’organismo di controllo sulla sanità pubblica degli USA, ha pubblicato solo una piccola parte dei dati che raccoglie. Nell’articolo si legge: “Le prestazioni di vaccini e booster, in particolare nei giovani adulti, sono tra le omissioni più evidenti nei dati che il CDC ha reso pubblici. (…) L’agenzia CDC è stata riluttante a rendere pubbliche queste cifre (es. ospedalizzazioni o decessi per età e vaccinazione, ndr), ha detto il funzionario, perché potrebbero essere interpretate erroneamente come vaccini inefficaci.”. In sostanza, CDC tratta quasi come bambini i cittadini. Attorno a questo articolo, Art Moore ha incontrato il dott. Robert W. Malore ed il dott. Ryan Cole. Interessanti le riflessioni fatte. Riprendo dal blog del dott. Malone il colloquio e ve lo propongo nella mia traduzione.

dott. Robert Malone, inventore della tecnologia dei vaccini a mRNA (e a DNA)
dott. Robert Malone, inventore della tecnologia dei vaccini a mRNA (e a DNA)

 

Art Moore: Sono Art Moore da Gig Harbor, Washington, qui con il dottor Robert Malone, il dottor Ryan Cole. E siamo qui con genitori, attivisti e legislatori che sono davvero preoccupati per questo problema di sicurezza riguardante i vaccini COVID. E abbiamo parlato dei dati del CDC che sono sul database VAERS e del fatto che lo sono nonostante le accuse di non essere affidabili.

Ci sta dando dei segnali di sicurezza allarmanti. Ma ora veniamo ad una storia di successo. Il New York Times ha intervistato funzionari del CDC che ammettono di avere dati che vanno oltre questi dati VAERS. Hanno dati granulari che indicano quante persone sono state ricoverate morte. Altri dati riguardanti l’impatto di questi vaccini che ammettono di aver nascosto e nascosto perché sono preoccupati per l’esitazione del vaccino (cioè della titubanza a vaccinarsi della gente dopo aver appreso degli eventi avversi dei vaccini, ndr).

Dr. Cole, qual è la sua reazione a questo?

 

Dottor Ryan Cole: Beh, come medico etico che ha prestato giuramento alla razza umana, questo è incredibilmente inquietante. Queste sono le persone a cui è stato affidato il compito di condividere con noi la verità, sapere che stanno nascondendo i segnali dei dati di sicurezza, tutto in nome del tentativo di prevenire un’esitazione su qualcosa di sperimentale che viene usato non solo sugli adulti, ma che cercano di promuoverlo sui bambini senza alcun risultato di sicurezza a lungo termine.

Non possiamo far avanzare l’orologio e sapere quali saranno i risultati a lungo termine. Ora dobbiamo sapere che sanno che ci sono problemi e lo stanno nascondendo al popolo americano, questa è una frode scientifica.

Dr. Robert Malone: Sono completamente d’accordo. Quindi leggerò solo il titolo e un paio di spezzoni di questo pezzo di successo del New York Times. E tra l’altro, quello che trovo affascinante è che il New York Times sta cercando di normalizzare quello che sta succedendo al CDC. Stanno cercando di farlo sembrare una pratica accettabile. E sono fortemente d’accordo con Ryan.

Questo soddisfa i criteri di frode scientifica. Trattenere i dati è una frode scientifica. Quindi, leggendo dal titolo, “Il CDC non sta pubblicando grandi porzioni dei dati COVID che raccoglie”. New York Times 21 febbraio 2022 solo un titolo incredibile. Leggete di nuovo. “Il CDC non sta pubblicando grandi porzioni dei dati COVID che raccoglie”. Poi c’è una citazione di Samuel Scarpino, amministratore delegato della sorveglianza degli agenti patogeni presso l’Istituto di prevenzione pandemica della Fondazione Rockefeller. Questo è qualcuno che è profondamente nel settore non governativo, che parla a nome fondamentalmente degli scienziati del CDC che non sono riusciti a rivelare questo fino ad ora. Ecco cosa dice. Citazione diretta: “Il CDC è un’organizzazione politica tanto quanto è un’organizzazione di salute pubblica”. Voglio dire, questo è totalmente incoerente con il loro statuto. Sta dicendo la verità della situazione, e questo è il punto in cui siamo, il CDC.

Sta dicendo che il CDC funziona apertamente come un braccio politico del ramo esecutivo, invece di servire il suo mandato dal Congresso. Proteggere la salute e raccogliere informazioni. In questo, come Centers for Disease Control and Surveillance, questa è la loro missione. Questo tizio, Samuel Scarpino, continua a dire: “I passi necessari per ottenere qualcosa di simile sono spesso ben al di fuori del controllo di molti degli scienziati che lavorano al CDC”. Ora pensate a questa citazione.

Fondamentalmente un portavoce non governativo della comunità scientifica ufficiale della salute pubblica sta gettando Rochelle Walensky, il direttore del CDC, sotto l’autobus. Quello che sta dicendo, se leggete le sue parole, è che la direzione governativa del CDC ha soffocato gli scienziati del CDC impedendo loro di rivelare al pubblico informazioni chiave sui rischi del vaccino.

Questo è sbalorditivo.

 

Art Moore: Dottor Alan, lei ha delle buone conoscenze. Immagino, sa, che molti di questi scienziati, questi scienziati che lavorano con il CDC o che consigliano o consultano il CDC ci dica solo dalla sua esperienza e dal suo punto di vista cosa significa veramente tutto questo.

Dr. Robert Malone: Farò delle speculazioni perché è quello che mi chiedete di fare: darvi un senso di ciò che deduco. Voglio dire, in questo momento, nessuno mi parla dall’interno del governo per qualche motivo – tranne i miei amici del DOD. E anche questo è un po’ limitato. Lo staff del CDC è una burocrazia; i medici e gli scienziati medici siedono sotto un’operazione politica.

E per loro, sapete, questo è il loro stipendio. Sono concentrati sulla sicurezza. Altrimenti non lavorerebbero per il governo all’80% della tariffa di mercato. Spesso si trovano in posizioni in cui non sono in grado di dire davvero cosa stanno vedendo e cosa stanno vivendo. Sono spesso molto frustrati, nella mia esperienza, dal dover operare sotto questa organizzazione di leadership politica.

E quello che abbiamo qui è che non stanno avendo il coraggio, a differenza di quello che gente come me e Ryan stanno facendo. Stiamo attaccando le nostre carriere online. Non hanno avuto il coraggio di uscire e dire: “No. Questo non è giusto”.

Cosa sta succedendo? Quindi sembra che quello che stanno facendo è usare un surrogato alla Fondazione Rockefeller, una ONG, organizzazione non governativa, per parlare di ciò che stanno osservando e di cui non hanno il coraggio di parlare.

È ora, secondo me, che gli scienziati e i medici del CDC dicano la verità. È passato molto tempo. Ma questo è ciò che sembra stia accadendo: sono stati sotto copertura, osservando queste cose e non hanno avuto il coraggio di parlarne. E mentre la narrazione si sta sgretolando, questo gruppo di loro a quanto pare è andato alla stampa in modo anonimo, perché non c’è nessuno citato a verbale qui.

Diversi scienziati sono stati citati come fonti dal New York Times, ma sono tutti in incognito. Sapete cosa significa? Nessuno di loro ha il coraggio di esporsi. E stanno usando un surrogato della Fondazione Rockefeller come portavoce.

E hanno un problema perché ora il loro lavoro, i loro documenti, le loro carriere sono in linea perché sta venendo fuori che quello che abbiamo è la soppressione di informazioni chiave sulla salute pubblica per scopi politici e potrebbero anche dover affrontare conseguenze legali ad un certo punto nel tempo.

 

Art Moore: Credo di aver ascoltato voi scienziati della sanità negli ultimi due giorni parlare di ciò che state vedendo. E così il Dr. Cole nel suo laboratorio e il Dr. Malone, avete una visione d’insieme di segni davvero orribili che ci sono molte persone che non solo sono state gravemente ferite da questi vaccini, ma stanno morendo. E così mi chiedo, dottor Cole, solo dal punto di vista di un medico, lei è entrato in questa professione perché voleva aiutare le persone, e pare che qualcosa di orribile uno scenario sta emergendo che potrebbe essere oltre la comprensione.

Qual è la sua sensazione di ciò che sta accadendo ora?

 

Dr. Ryan Cole: Grazie. E questa è la responsabilità morale ed etica in tutto questo. Sono entrato in medicina per essere un guaritore, per prendermi cura delle persone. E quando ho iniziato a vedere questi segnali all’inizio, ho capito subito che avevo una e una sola cosa da fare. Ed era dire la verità, che fosse conveniente o scomoda, devi seguire la verità dove va.

Così questi attori all’interno del CDC, all’interno delle agenzie governative, se vedono quel segnale, invece di proteggere la loro carriera o essere preoccupati di cosa succederà a me se dico qualcosa, che dire dell’essere umano che sarà rovinato e danneggiato dal tuo non dire qualcosa? Quindi noi come medici e scienziati abbiamo una sola responsabilità, ed è la salute e il benessere dell’umanità, non importa il costo scomodo di dire quella verità.

Quindi in uno scenario come questo, sì, in laboratorio ho iniziato a vedere il danno alla coagulazione. Sì, in laboratorio ho iniziato a vedere i danni alla coagulazione. Ho iniziato a vedere un aumento delle malattie autoimmuni. Sì, ho iniziato a vedere un aumento dei tumori. Ho suonato l’allarme? Ci puoi scommettere che l’ho fatto. E cosa ho sentito dalla maggior parte dei miei colleghi? Grilli.

dottor Robert Malone: Vorrei amplificare questo concetto. Entrambi veniamo da un background di patologia. Ho insegnato patologia a livello di scuola medica per oltre un decennio, e il ruolo storico dei patologi nella professione medica è fondamentalmente il controllo della qualità. Siamo gli arbitri finali della verità, e forse una delle ragioni per cui ci siamo sentiti a nostro agio a parlare è perché questa è la natura della nostra disciplina.

Questa è la natura storica del ruolo della patologia in medicina: essere gli arbitri finali della verità. Questo è quello che facciamo. Questo è ciò che sono i patologi.

Dr. Ryan Cole: Sì, non siamo noi a causare la malattia. Siamo i giornalisti sulla scena dell’incidente. E quando vediamo l’incidente, riportiamo l’incidente. E molto spesso in medicina, la prima persona ad osservare che c’è una differenza nel modello. E il segnale qui è il patologo che dice: sto vedendo qualcosa di nuovo. E poi si suona l’allarme e si fa in modo che altri colleghi guardino lo stesso segnale.

Anche loro vedono quel segnale?

 

Art Moore: “Sì. Quando ci ripenso, quello che ricordo è che la confutazione è: “Beh, sai, non abbiamo gli studi”. Questo è aneddotico”. Ma quello che stai dicendo è che c’è un processo. Si inizia con l’aneddotica e poi ci si sposta verso gli studi.

 

Dr. Robert Malone: E non direi nemmeno aneddotico, aneddotico come peggiorativo.

Dr. Ryan Cole: Direi che è il segnale iniziale.

Dr. Robert Malone: Bingo. E quando si sente parlare di rilevamento del segnale.

Dr. Ryan Cole: E peggio, rileviamo quel segnale e poi il segnale comincia ad amplificarsi perché ora quando andiamo alle conferenze e parliamo con, ho parlato con un chirurgo oncologo ieri sera, dice di avere un giovane paziente con cancro gastrico, che ha 28 anni, un cancro esofageo che ha 31 anni. Un radiologo mi ha chiamato ieri da un’unità multicentrica, con un’altra persona di 31 anni morta – entro un paio di settimane dall’iniezione. E così quando vedi questi segnali insoliti e poi viene amplificato ogni volta che un altro collega ti dice grazie per aver parlato. “Sto vedendo lo stesso segnale”. “Sto vedendo lo stesso segnale”. Ora hai una quantità schiacciante di prove che puoi utilizzare e a cui puoi attingere scientificamente.

Dr. Robert Malone: Quello che succede molte volte è che il problema è il riconoscimento dei modelli.

Dr. Ryan Cole: Sì, è vero.

Dr. Robert Malone: E il riconoscimento dei modelli è davvero difficile quando sei sulla punta della lancia perché non hai una metafora precedente. E una volta che qualcuno come Ryan parla e dice, dice cose come, ho visto i segni di queste malattie virali che spuntano. Sembra che si tratti di immunosoppressione. Sto vedendo spuntare segni di tumori insoliti che combaciano con l’immunosoppressione”, allora stiamo iniziando a costruire un modello.

Ok. E poi diciamo ai nostri colleghi. E poi diciamo ai nostri colleghi: stiamo osservando questo schema. Lo vedete anche voi? E quando questo comincia ad essere confermato, da persone come oncologi e chirurghi, allora cominciamo a dire che questo sembra un po’ allarmante. Ed è il momento di scavare davvero. Quello che succede che ho visto è una volta che quelle idee, quel riconoscimento iniziale del modello è andato là fuori, allora altre persone sono spesso in grado di percepire cose che prima avrebbero potuto notare inconsciamente, ma di cui non avrebbero potuto essere consapevoli.

Ed è così che la medicina progredisce.

Dr. Ryan Cole: Ora, potrebbero aver avuto un punto cieco inconscio, ma quando ci si rende conto che quel modello sta scattando verso l’alto, aprono gli occhi e dicono, lo sto vedendo. E poi la frustrazione è sapere che abbiamo grandi agenzie di raccolta dati per le quali paghiamo con le nostre tasse, che non dicono nulla. Io pago, tutti noi paghiamo. E poi l’informazione pubblica che esce dicendo, oh, abbiamo visto questi modelli, ma ci sentiamo come se non aveste bisogno di tutta la verità perché abbiamo bisogno di nascondere queste cose.

Dr. Robert Malone: Questo è stato quello che è andato avanti per tutto il tempo. Con Tony Fauci che parla di, “beh, ho detto loro che si sarebbe raggiunta l’immunità di gregge al 70% di vaccinazione perché “ho pensato che è quello che potevano gestire e poi oh è l’80%”. Se fate i calcoli, anche con Delta era il 140% di copertura vaccinale per raggiungere l’immunità di gregge.

In altre parole non si può raggiungere l’immunità di gregge quando si fanno i calcoli. Questo è ciò che abbiamo visto. E abbiamo visto questa menzogna molto presto – come “la nobile bugia”. Questo è ciò con cui abbiamo avuto a che fare per tutto il tempo e questa è solo l’ultima incarnazione del governo che sente che il modo in cui ha bisogno di gestirci è con la nobile bugia di imboccarci quello che pensano possiamo accettare, non dandoci la verità.

 

Art Moore: La verità è che perché hanno puntato tutto sui vaccini, come se non ci fosse altro modo di trattare la cosa. Ed è semplicemente facile. Uno, fissare i vaccini. È per questo che stanno difendendo? E anche, sapete, perché non stanno sopprimendo il fattore scatenante?

Dr. Robert Malone: Questo entra nel pericoloso territorio di pensare che possiamo entrare nella testa di Rochelle e Tony.

Dr. Ryan Cole: È sempre difficile rispondere al “perché?” di qualcun altro. Posso osservare dati e riportare dati, e il mio lavoro in medicina è sempre quello di seguire quei dati, che sia conveniente o meno, i dati dicono la verità. Se hai i dati completi, quindi quando i dati completi vengono nascosti, allora i dati diventano una bugia parziale.

Al punto del Dr. Malone che dice, “beh, non sei preparato per la verità o noi sappiamo meglio”. Questo è paternalistico e paternalistico. “Siete solo dei bambini” è davvero un modo improprio di trattare i pazienti. Queste agenzie stanno dicendo “vi facciamo sapere quale verità vi è permessa o meno”. E poi ci sono i politici, i governatori, i consigli scolastici, che dicono: “Bene, la nostra politica sarà questa, basata su questo”.

Dr. Robert Malone: Ci sono le commissioni per le licenze mediche.

Dr. Ryan Cole: Che vengono a cercare persone come me e te.

Dr. Robert Malone: Che (le commissioni per le licenze mediche) sono spesso nominate da politici che ci danno la caccia, cercando di toglierci la licenza perché abbiamo detto la verità. Perché come patologi, siamo persone addestrate che sono in grado di distinguere il segnale dal rumore. E l’abbiamo fatto prima e non siamo stati costretti a dire la verità che vediamo. Il problema è allora che molti degli altri medici non sono addestrati in questo tipo di mondo di rilevamento del segnale e sentono solo i messaggi del governo.

I patologi applicano quotidianamente le informazioni della scienza alla medicina. Noi siamo le persone che devono dare questa verità a loro (gli altri medici). Quindi sanno come gestire le cose clinicamente. Ma quello che è successo è che tutti hanno dato per scontato che il CDC e il NIH dicano la verità, e di conseguenza, si sono sentiti giustificati ad attaccarci per aver osservato questi segnali dando questi avvertimenti.

E noi abbiamo dovuto sopportarne il peso. E al contrario dei nostri stimati colleghi all’interno del governo al CDC, che non sono riusciti a rivelare ciò che stanno osservando, noi siamo stati quelli sulla punta della lancia, prendendole dalla stampa, dalle nostre commissioni di licenza. E ora scopriamo che, in effetti, ci viene convalidato che ciò che abbiamo osservato è stato nascosto alla comunità regolare.

E questo è il punto chiave che mi preoccupa qui: il CDC ha la responsabilità di comunicare informazioni accurate. Rappresenta che lo sta facendo, e sta comunicando sia al pubblico generale che alla comunità medica. E ora stanno ammettendo attraverso questo articolo del New York Times, fonti multiple, che hanno mentito alla comunità medica e questa è una frode scientifica.

Questa è la definizione, nascondere dati, dati scientifici, dati medici – questa è frode.

 

Art Moore: Quindi suona essenzialmente come se il governo stesse dicendo a noi non scienziati che non potete gestire la verità. Giusto?

Dr. Robert Malone: Precisamente. Non potrebbe essere più evidente.

Dr. Ryan Cole: E con un articolo come questo che esce, che esce adesso, dovremmo invitare i nostri colleghi che non vedono quello che gli è stato detto di alzarsi e dirlo. Dovrebbero svegliarsi.

Dr. Robert Malone: Devono farlo.

Dr. Ryan Cole: Ditelo. Farlo è una responsabilità etica nei confronti dell’umanità.

Art Moore: E lei lo sta facendo da tempo, cercando di svegliare e incoraggiare i suoi colleghi di tutta la nazione.

Dr. Robert Malone: Nel mondo.

 

Art Moore: E abbiamo sentito cifre del tipo che ci sono forse 500 medici in America che sono svegli e nessuno può saperlo con certezza, ma è una manciata o solo una piccola parte dei medici qui. Mi dica, però.

Dr. Robert Malone: Credo che questa fosse una citazione di Pierre Kory, ed era quattro mesi fa. Ok, ma i numeri stanno crescendo.

 

Art Moore: Sì. Cosa stai vedendo?

Dr. Robert Malone: Sto ricevendo chiamate in continuazione. Stai ricevendo chiamate. La gente sta uscendo allo scoperto. Stanno sentendo questo messaggio. Non riguarda noi. Siamo davvero convinti che questo non riguardi noi. Riguarda voi, la comunità e i nostri colleghi medici. Ma ricordate che non siamo solo due. Rappresentiamo un’organizzazione, il gruppo globale COVID Summit che è composto da oltre 17.000 medici e scienziati medici di tutto il mondo.

Siamo tutti intervenuti. Ma il problema è che c’è uno sforzo concertato per censurarci e impedirci di parlare. Sapete, sono stato rimosso dalla piattaforma su LinkedIn e Twitter. C’è tutto il ritorno di fiamma sul podcast di Joe Rogan, uno sforzo concertato nei media tradizionali. Siamo così grati che almeno i media conservatori siano stati disposti a parlare con noi.

Ma su c’è stato uno sforzo concertato per trattenere le informazioni chiave dai medici, dagli scienziati e dal pubblico in generale. E ora è uscito allo scoperto.

 

Arte Moore: E comincia davvero ad avere molto più senso quando si guarda questo articolo del New York Times e solo l’ammissione della connessione diretta tra l’informazione e la preoccupazione che la gente prenda il vaccino, sembra abbastanza semplice. Già. Ora, questa sarà una questione enorme di cui so che voi due parlerete nei giorni a venire.

Ma se potessimo spostarci brevemente su un’altra questione così indietro a dicembre, Dr. Malone, lei stava parlando della variante Omicron. Che questa ondata avrà un risvolto positivo. Che l’Omicron stesso potrebbe agire come una sorta di vaccino naturale. E ora, proprio negli ultimi giorni, sentiamo Bill Gates in video che dice, purtroppo, sembra che Omicron stia agendo come un vaccino naturale.

Dr. Robert Malone: Bill Gates si è vantato di quanti soldi ha fatto con questa epidemia. Ha fatto investimenti strategici basati sulla sua consapevolezza della situazione e in qualche modo ha avuto la previsione che qualcosa del genere stava arrivando e ha piazzato le sue scommesse finanziarie. Ha fatto un sacco di soldi su questo.

Quindi c’è questo strano uso del linguaggio che penso sia una specie di lapsus freudiano. Siamo noi che vediamo nella sua mente. E, sapete, ciò che rivela è che questo signore ha preteso di essere un sostenitore dell’umanità, il campione della salute globale, sta lavorando ad un altro programma. Perché altrimenti direbbe, “purtroppo”, che questo fenomeno naturale di Omnicom sta agendo come un vaccino naturale e ha virtualmente vaccinato il mondo intero per generare immunità mucosale. Esattamente quello che avevo previsto. Se qualcuno vuole controllare i fatti, tutto quello che deve fare è cercare le clip di Laura Ingram prima di Natale.

Francamente sono andato fuori linea su quella previsione. Ero un po’ preoccupato di essermi spinto un po’ troppo oltre. Ma il fatto di essere un professionista e di fare questo per vivere per decenni, ti dà una certa dose di fiducia nel leggere i dati e come virologo e vaccinologo, quando ho sentito i dati provenienti dal Sudafrica, sapevo che sembrava che questo potesse essere un buon risultato. Quando ho guardato come il virus si era evoluto per infettare le vie aeree superiori. Così ho detto che questo sembrava un regalo di Natale.

E ora abbiamo Bill Gates che lo conferma, nel suo modo interessante, che rivela la sua agenda personale. Ma ripeto, non mi piace molto entrare nella testa della gente. Non sono uno psichiatra. Sì, ma è una dichiarazione affascinante.

 

Arte Moore: Sì, sì… Solo una cosa davvero veloce da aggiungere, penso a questo Dr. Cole, lei ha parlato dell’immunità naturale e della sua superiorità. Gli studi ci mostrano un’immunità superiore a quella del vaccino. Quindi, quando parliamo di Omicron che è come un vaccino naturale, questa è una buona notizia.

Dr. Ryan Cole: È una notizia fantastica. Il Brownstone Institute ha 150 articoli che mostrano come l’immunità naturale sia di gran lunga superiore all’immunità da vaccino. E noi lo sappiamo da molto tempo. Omicron è, al punto del Dr. Malone, ancora di più che una benedizione aggiunta all’umanità, poiché questo virus è cambiato ed è la nostra nuova variante “Funny Uncle”. È meno mortale delle varianti precedenti ma si diffonde più facilmente. L’immunità naturale ha fornito quell’ampia immunità naturale. L’immunità che è stata ottenuta da COVID ha l’immunità delle mucose. Ora, quando entra nel tuo corpo, il tuo corpo dice: “Ehi, mi ricordo che posso combatterlo”. Quindi sì, è una benedizione per l’umanità. Lo diciamo da molto tempo. E ora i dati lo confermano.

Dr. Robert Malone: C’è una sfumatura nei dati attuali che è un po’ preoccupante. E non sono sicuro che sia ancora completamente verificata. Ma il segnale è lì ed è molto preoccupante per molti di noi.

Ci sono dati da tutto il mondo che provengono direttamente dai database governativi che suggeriscono che il rischio di infezione e malattia attuale è più alto nelle persone che sono state precedentemente vaccinate. Ed è una funzione del numero di dosi. Quindi questo porta ad un’intera questione se abbia molto senso continuare a somministrare il booster alle persone, perché questo è quanto.

Il rischio di un aumento della malattia e dell’infezione è ancora qui. Questo è qualcosa di cui la FDA si è preoccupata nei suoi primissimi documenti di autorizzazione all’uso di emergenza. Hanno detto all’industria farmaceutica che dovevano seguire questo problema e analizzare se stava accadendo o meno. L’industria farmaceutica ha deciso di non farlo, anche se la FDA lo raccomandava. E la FDA non li ha costretti a farlo.

E ora stiamo vedendo il segnale. Quindi questa è la cosa che penso abbia preoccupato un po’ entrambi, è che questi segnali esistono e la preoccupazione è che potremmo vedere varianti future. Dobbiamo essere molto vigili in questo momento. Ma questa reazione impulsiva di fare solo più vaccinazioni ha un rischio significativo di peggiorare le cose piuttosto che migliorarle.

Dr. Ryan Cole: E questo lo sapevamo storicamente con le prove dei precedenti vaccini contro il coronavirus, che sono tutti falliti per ragioni patologiche e immunologiche. E conosciamo la storia di questa famiglia di virus. Quindi, per rispondere alla tua domanda originale, se la strategia del vaccino fosse la cosa più prudente da fare, in retrospettiva e al punto del Dr. Malone che sappiamo che più dosi non sembrano aiutare, sembra piuttosto avere un effetto dannoso su coloro che hanno avuto più dosi in termini di acquisizione di varianti future e risultati avversi con quelle varianti.

Quindi la nostra preoccupazione è da un punto di vista del modello che e che il CDC sta nascondendo i dati. Sanno che questo è un problema e il punto di questa conversazione.

Dr. Robert Malone: Bene, e poi c’è questo capo immunologo in Israele, che è il punto di partenza per il lancio del vaccino Pfizer con il richiamo extra. Ne hai parlato.

Dr. Ryan Cole: Questo è fondamentale. Il Dr. Cohen, il capo immunologo di Israele, che ha creato il loro programma di lancio del vaccino. Non hanno dato un vaccino dopo l’altro e un richiamo dopo l’altro. Il Dr. Cohen ora dice: “Guarda che abbiamo fatto degli errori. Abbiamo pensato che sarebbe stato meglio di come è stato con queste iniezioni. Che non ci sarebbero stati più passaporti, più richiami. Non sta funzionando”.

Se volete vedere dove le malattie vanno alle stelle, guardate dove hanno ricevuto un terzo e un quarto richiamo che è Israele.

Quindi il loro capo immunologo sta dicendo “stop, dobbiamo fermarci”. Naturalmente i media lo hanno attaccato per averlo detto, ma lui ha i dati e la scienza che dicono che questo è il momento prudente di fermarsi.

Dr. Robert Malone: E se non posso saperlo c’è un’altra traccia sepolta in quell’intervista di Bill Gates. Riconosce che hanno rovinato tutto sopprimendo il trattamento precoce e le alternative farmacologiche e concentrandosi solo sui vaccini. È un’intervista affascinante. E questo è un altro messaggio che il nostro gruppo ha diffuso attraverso il Dr. Peter McCullough e il Dr. Zelenko e tanti altri medici – che le cure precoci salvano la vita.

E ora abbiamo Bill Gates, il campione dei vaccini, che riconosce che la comunità di salute pubblica in tutto il mondo ha rovinato tutto sopprimendo le cure precoci. E a proposito, uno dei modi in cui le hanno soppresse è attraverso questa campagna di propaganda nella stampa che abbiamo visto sia sull’idrossiclorochina che sul trattamento precoce dell’ivermectina, Hanno bloccato i documenti sul trattamento precoce nella letteratura scientifica, e la maggior parte delle riviste scientifiche richiede che ci siano queste piccole dichiarazioni che si genuflettono all’efficacia del vaccino se si vuole pubblicare qualcosa.

Ma ora i dati stanno uscendo comunque.

 

Art Moore: Questo è in linea con l’intera idea dei vaccini o del modo di fare questo? E se hai trattamenti alternativi, capisco che non puoi ottenere l’autorizzazione per l’uso di emergenza perché questo è uno dei criteri.

Dr. Robert Malone: C’è quello. Il problema con questo argomento è che l’ho provato direttamente con il CDC e ho chiesto loro di tornare da me. E l’hanno fatto. E fondamentalmente, hanno detto che sì, la legge dice così. Ma mi hanno detto direttamente che a loro non importa, faranno quello che vogliono fare. Hanno ignorato il vero linguaggio dell’autorizzazione all’uso di emergenza.

Quindi non l’hanno davvero visto come un ostacolo. Questo porta a tutto il punto di ciò che è funzionalmente sotto questa dichiarazione di emergenza che è stata appena riattivata dall’amministrazione Biden. Sono in grado di sospendere la legge. Almeno credono di esserlo. Credono di essere in grado di aggirare la Costituzione e gli statuti emanati dal Congresso, compresi gli statuti di bioetica che chiamiamo la regola comune.

Questa è stata una delle cose che mi ha turbato di più durante tutto il percorso, è che il governo sta agendo in modo illegale, e credono di avere il diritto di farlo a causa di questa dichiarazione di emergenza, che a nostro parere non è più valida. Non c’è nessuna emergenza medica qui. Quindi, se c’è un’emergenza, è che i camionisti stanno dirigendosi su DC (Washington, ndr) che è quello che li preoccupa veramente.

Dottor Ryan Cole: Non c’è nessuna emergenza medica ora che Omicron è qui, agendo come una benedizione per l’umanità. Sappiamo di avere trattamenti precoci. Sappiamo come fermare la malattia e curarla. Quindi dichiarare che c’è un’emergenza medica è pura frode governativa. Noi come medici e decine di migliaia di medici sappiamo che questa, no che quella dichiarazione di emergenza è fraudolenta.

Quindi stanno violando i principi costituzionali e la legge. Sappiamo che il CDC ci sta mentendo. Ora, chi altro ci sta mentendo? Questa è la frustrazione in tutto questo, è che noi siamo gli scienziati. Noi vediamo la malattia. Sappiamo cosa sta succedendo. Bisogna dire la verità che non c’è nessuna emergenza. I poteri di emergenza devono finire ieri.

E sosteniamo coloro che usano i loro diritti costituzionali per protestare per la libertà. Ora siamo tutti camionisti.

Dr. Robert Malone: Ben detto.

 

 

Facebook Comments