La cattedrale anglicana di Norwich ha installato nella sua navata un scivolo gigante retró di carnevale per cercare di portare la gente in chiesa.

C’è lo racconta articolo Christine Rousselle, intitolato “’God is a tourist attraction’ Anglican bishop says on cathedral carnival ride, pubblicato sul Catholic News Agency. Eccolo nella mia traduzione. 

 

Revd. Johnathan Meyrick, vescovo anglicano

Revd. Johnathan Meyrick, vescovo anglicano

 

Un controverso parco divertimenti eretto nella cattedrale di Norwich è stato smantellato dopo 11 giorni dall’allestimento.

Rt. Revd. Johnathan Meyrick, il vescovo anglicano di Lynn, ha pronunciato un sermone a metà dello scivolo durante la liturgia finale che si è tenuta nella cattedrale con lo scivolo presente.

“Dio è un’attrazione turistica”, ha detto Meyrick, sostenendo che Dio “avrebbe “goduto” per la gioia che l’attrezzo ha portato ai visitatori. Durante il periodo in cui è stato installato lo scivolo, oltre 20.000 persone sono venute a visitare la cattedrale di quasi mille anni.

Mentre si stima che circa 10.000 persone sono scivolate sulla giostra di 50 piedi di altezza, la mossa ha attirato critiche sia da parte degli anglicani che dei cattolici.

Il reverendo Right Dr. Gavin Ashenden, ex cappellano della Regina – Governatore supremo della Chiesa d’Inghilterra – ha definito l’evento un “errore” e ha giudicato un fraintendimento “per cosa è fatta una cattedrale”.

“Per un luogo così, intriso di mistero e meraviglia, [utilizzato] per ottenere piacere sensoriale e distrazione, significa avvelenare proprio la medicina che offre all’anima umana”, ha detto Ashenden alla BBC.

Nella predica, Meyrick ha difeso la decisione di collocare lo scivolo retrò di carnevale nella cattedrale, dicendo che Dio vuole essere “attraente” per l’umanità, e “per noi perché ci divertiamo, con gli altri e con il mondo intorno a noi e questo glorioso scivolo serve proprio a questo”.

 

Revd. Johnathan Meyrick, vescovo anglicano

Revd. Johnathan Meyrick, vescovo anglicano

 

“Divertirci è una buona cosa da fare e Dio si divertirà nella giostra con noi e con tutte quelle persone che qui hanno trovato divertimento, gioia e risate”, ha aggiunto.

Un sacerdote domenicano ha detto alla CNA che la giostra, insieme ad altre attrazioni di carnevale portate in un’altra cattedrale inglese, è un segno che la Chiesa d’Inghilterra ha smarrito le priorità.

Thomas Petri, O.P., vicepresidente e decano accademico della Casa Domenicana degli Studi, non è d’accordo con il vescovo della Chiesa d’Inghilterra, dicendo che la sua retorica è “abbastanza vicina alla pericolosità”.

“Non direi che Dio vuole essere attratto a noi. Egli è attraente per noi. È tutto ciò che è affascinante nel mondo, tutto ciò che è buono e bello e desiderabile e piacevole”, ha detto Petri in un’intervista con la CNA.

Petri ha definito l’insinuazione che Dio si è dovuto abbassare per essere attraente per l’umanità come “assurda”.

“Tutto ciò che Dio fa, lo fa in maniera perfetta, perché è già attraente”, ha detto Petri. “Siamo noi che non possiamo vedere questo a causa della nostra peccaminosità”.

Lo scivolo gigante è stata una delle due installazioni insolite che sono state collocate nelle cattedrali della Chiesa d’Inghilterra quest’estate.

In luglio, la cattedrale di Rochester ha collocato un campo da minigolf a nove buche nella navata centrale. Le buche presentano modelli di ponti e il campo sarà aperto fino al 1° settembre.

Petri ha criticato questi sforzi della Chiesa d’Inghilterra per attirare la gente verso gli edifici impauriti, definendoli suggestivi di un senso distorto delle priorità per gli edifici ecclesiastici creati per indirizzare le persone verso Dio.

Egli ha detto alla CNA che mentre Dio è presente ovunque, anche nel carnevale, la costruzione di luoghi di culto – che si tratti di una chiesa, tempio, sinagoga o altro – è stata ordinata da Dio e sono luoghi speciali per questo scopo.

La costruzione di edifici per il culto non è stata “qualcosa che abbiamo inventato noi”, ha detto Petri. “Questo è qualcosa che Dio ha rivelato, rivelato nelle scritture, che ci devono essere luoghi sacri dove dobbiamo adorarlo e lodarlo. Non abbiamo il diritto o l’opzione di fare qualcosa di diverso da questo in quei luoghi”, ha detto.

“Ed è per questo che quando si cerca di portare il profano, il carnevale, nella chiesa e nel luogo costruito direttamente per adorare Dio e per elevare la mente e il cuore a Dio, non solo è confuso, è scandaloso”, ha detto Petri.

“È un’inversione delle sue priorità”.

La cattedrale di Norwich fu costruita nell’XI e XII secolo, e i lavori iniziarono nel 1096. Come molti edifici ecclesiastici storici nel Regno Unito, è stata cattolica per molti secoli, fino alla fondazione della Chiesa d’Inghilterra durante la riforma protestante.

 

 

cattedrale anglicana di Norwich, con lo scivolo gigante al suo interno

cattedrale anglicana di Norwich, con lo scivolo gigante al suo interno, una giostra retró

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email