don Mattia Ferrari a bordo della nave Mare Jonio, della ong Mediterranea

don Mattia Ferrari a bordo della nave Mare Jonio, della ong Mediterranea

La “nouvelle theologie” del prete moderno: “Il Vangelo è qui”: certo, ma altrove, in tutto il mondo, non c’è missione, non c’è annuncio, non c’è testimonianza (e i martiri cristiani in Sri Lanka …)?

Un tempo (non lontano!) I preti salivano sulle navi per andare in terre di missione a “salvare le anime” attraverso l’annuncio del Vangelo e il battesimo.
Oggi i preti salgono sulle navi che restano nel Mediterraneo e fanno da traghetti di migranti per “salvare i loro corpi” dal mare e tirare su, a bordo, i non credenti.

Dalla “salvezza dal male” alla “salvezza dal mare”, dal “tirare su le anime al cielo” a “tirare su i corpi a bordo” … Una bella metamorfosi della missione della Chiesa!

..ma liberaci dal mare…

 

(da un commento sui social)

Facebook Comments
image_pdfimage_print
1