Cena sul lago

 

Ultime luci sul lago
che l’orizzonte chiama. 


C’è un non so che di mistico
nel Sole: lasciandoci
per ritornar domani, 
ci spinge a guardar lontano
come in attesa. 

Per ogni notte che avanza
(per ogni tenebra del cuore, 
per ogni errore, per il dolore) 
ci indica la strada;
per ogni giorno che inizia
ci indica la vita. 

Ogni tramonto è un grazie, 

ed ogni alba la Resurrezione. 
 
 
 
di Giorgio Canu
 
 
 
Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email