Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog l’articolo pubblicato su Project Veritas. Visitate il sito e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella mia traduzione.

 

Pfizer vaccino

 

– “Esistono prove che suggeriscono che i pazienti che ricevono un vaccino COVID-19 sono ad aumentato rischio di miocardite”.
– “L’insorgenza è avvenuta tipicamente entro alcuni giorni dalla vaccinazione con mRNA COVID-19 (di Pfizer o Moderna) e i casi si sono verificati più spesso dopo la seconda dose rispetto alla prima.” [PAGINA 19]
– “Le ragioni della predominanza maschile nell’incidenza di miocardite e pericardite dopo la vaccinazione COVID-19 rimangono sconosciute”. [PAGINA 28]
– “L’andamento dei casi è conforme, come da etichetta, a un modello di casi di miocardite che si verificano nella maggior parte dei giovani maschi di età inferiore ai 29 anni entro le prime due settimane successive alla vaccinazione…” [PAGINA 19]
– “Dall’aprile 2021, negli Stati Uniti è stato segnalato un aumento dei casi di miocardite e pericardite dopo la vaccinazione con mRNA COVID-19 (Pfizer-BioNTech e Moderna), in particolare negli adolescenti e nei giovani adulti (CDC 2021)”. [PAGINA 18]
– “Gli eventi di miocardite sono stati definiti come incontri con una diagnosi di fatturazione o di incontro coerente con un codice ICD10-CM o SNOMED CT per miocardite, avvenuti entro due settimane dalla ricezione della dose 1, 2 o 3 del vaccino Pfizer COVID-19.”
– I tassi di incidenza della miocardite sono stati misurati per ciascuna dose di vaccino, con un denominatore che indica il numero totale di pazienti che hanno ricevuto quella dose e un numeratore che indica il numero totale di pazienti che soddisfano i criteri di cui sopra per un riscontro di miocardite dopo quella dose.”

[NEW YORK – Mar. 16, 2023] Project Veritas ha pubblicato oggi documenti confidenziali di Pfizer che dimostrano che l’azienda era a conoscenza del rischio potenziale di miocardite per i soggetti che avevano ricevuto dosi del vaccino COVID-19.

 

 

 

 

 

 

 

 

Per leggere tutti i documenti /comunicazioni interneCLICCA QUI QUI.

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni del responsabile di questo blog. Sono ben accolti la discussione qualificata e il dibattito amichevole.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 






 

 

Facebook Comments