Generazioni Future e Assis, entrambi soci promotori della Rete dei Beni Comuni, rivolgono al Ministero della Salute e alle Istituzioni sanitarie del Paese un appello per sospendere il programma di vaccinazioni per la fascia di età 12-16 anni e per evitarne l’estensione ai bambini di qualsiasi età chiedono a tutte le famiglie, a tutte le persone che hanno a cuore la salute dei bambini di “sottoscrivere questa richiesta di moratoria della vaccinazione anti-Covid in età pediatrica come indispensabile misura di tutela della salute dei propri figli e come strumento per fare rientrare il paese nella normalità reale, perché i bambini hanno diritto alla protezione e alle cure necessarie per il loro benessere, così come ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona.

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email