Di seguito segnalo all’attenzione e alla riflessione dei lettori di questo blog l’articolo scritto da Tyler Durden e pubblicato su ZeroHedge. Visitate il sito e valutate liberamente le varie opzioni offerte e le eventuali richieste. Ecco l’articolo nella mia traduzione.

 

vaccini-covid-19

 

Un nuovo rapporto stima che 26,6 milioni di persone sono rimaste danneggiate, 1,36 milioni sono rimaste invalide e 300.000 decessi in eccesso possono essere attribuiti ai danni da vaccino COVID-19 solo nel 2022, con un costo economico di quasi 150 miliardi di dollari.

La società di ricerca Phinance Technologies, fondata e gestita dall’ex gestore di portafoglio di Blackrock (la più grande società di investimento nel mondo con sede a New York. Gestisce un patrimonio totale di circa 10.000 miliardi di dollari, ndr) Ed Dowd, da Yuri Nunes (PhD Physics, MSc Mathematics) e da Carlos Alegria (PhD Physics, Finance), ha suddiviso l’impatto dei vaccini in quattro grandi categorie per stimare i costi umani associati al vaccino Covid-19: nessun effetto o asintomatico, coloro che hanno subito lesioni (esito lieve-moderato), coloro che sono diventati disabili (esito grave) e la morte (esito estremo). I dati sulle disabilità e le lesioni da vaccino provengono direttamente dal Bureau of Labor Statistics (BLS), mentre i dati sui decessi in eccesso sono derivati dai dati ufficiali sui decessi negli Stati Uniti attraverso due metodi diversi (metodologia qui).

È importante notare che le persone che rientrano in una categoria (ad esempio, i feriti) possono passare a categorie successive di gravità, che questa analisi non prende in considerazione.

“Dobbiamo ricordare che questi raggruppamenti non sono solo un tentativo di caratterizzare i diversi livelli di danno causati dalle inoculazioni, ma non sono statici e potrebbero interagire tra loro”, si legge nel rapporto. “Per esempio, potrebbero esserci individui che non hanno avuto effetti visibili dopo la vaccinazione, ma che comunque potrebbero essere stati colpiti”.

“Gli individui con lesioni lievi causate dalle inoculazioni potrebbero, nel tempo, sviluppare lesioni gravi fino a diventare disabili, o un esito estremo come la morte”.

 

 

Stima del costo economico

Nell’analizzare ciascuna delle categorie sopra citate, Phinance ha utilizzato l’eccesso assoluto di tempo di lavoro perso (si veda il rapporto precedente) per determinare che il costo economico diretto degli infortuni da vaccino era di 79,5 miliardi di dollari nel 2022, e di 52,2 miliardi di dollari per le persone con gravi disabilità.

Per quanto riguarda i decessi, Phinace ha utilizzato l’aumento medio annuale assoluto dei decessi in eccesso dal 2021, pari allo 0,05% per la fascia demografica 25-64 anni, che corrisponde a 5,6 miliardi di dollari di perdita di produttività.

In totale, è stato riscontrato un “costo economico” totale di 147,8 miliardi di dollari nel 2022 dovuto ai vaccini Covid-19.

 

 

Come osserva Dowd, queste cifre sono solo quelle che possono essere misurate attualmente, perché “gli effetti a catena, come la perdita di produttività dovuta alla presenza di un lavoratore che lavora, ad esempio, al 50%-75% della capacità, non si vedono, oltre al burn out di coloro che si occupano del lavoro”.

“Gli effetti moltiplicatori sono enormi”.

 

 

Ora immaginate l’impatto a livello mondiale…

 


Le opinioni espresse in questo articolo sono dell’autore e non riflettono necessariamente le opinioni del responsabile di questo blog. Sono ben accolti la discussione qualificata e il dibattito amichevole.


 

Sostieni il Blog di Sabino Paciolla

 





 

 

Facebook Comments